Al termine della prima parte dell AER 2018 l’ Eurocargo Team tira le somme oggi al bivacco di Dakhla.

In Automobilismo, Eurocargo Rally Raid Team, Fuoristrada, News, Rally, Rally Raid

Please enter banners and links.

Al termine della prima parte dell AER 2018 l’ Eurocargo Team tira le somme oggi al bivacco di Dakhla 7/01/2018

Per l’Eurocargo Team una gara strepitosa con caratteristiche di vera Paris Dakar di un tempo con percorsi tipici marocchini con piste sassose intervallate da lunghi e veloci “chott”. Ma non è mancata la sabbia nelle prime tappe al centro del paese, dove un primo assaggio sulle performances del nostro camion Eurocargo ha dato riscontri assolutamente confortanti rispetto cosa ci attenderà in Mauritania nei prox giorni.
L’Eurocargo
Il camion e’ stato sempre fedele compagno di gara, sopportando i talvolta inevitabili piccoli errori di guida dei piloti e mostrando la sua proverbiale affidabilità grazie anche al valido motore Iveco Tector, preparato a suo tempo da Fp,t supportato da tutti i fluidi motore Petronas Urania, forniti da EAA Oil, nostro sponsor principale. Da esaltare anche gli ottimi sedili ed allestimenti Sparco che insieme all’abbigliamento di tutto il team hanno contribuito a rendere più agevole la gara e, perché no, anche molto bello il team. Gli pneumatici Pirelli, resistenti agli urti e sempre ottimi sia a livello di grip sia di duttilità di utilizzo si sono rivelati al momento un ottimo asso nella manica per l’Eurocargo.
L’equipaggio
Un equipaggio affiatato con l’alternanza di guida tra Corrado e Beppe  per avere sempre forze fresche ed una continua concentrazione alla guida su percorsi insidiosi e tecnici. Marco alla navigazione semplicemente perfetto. Esperienza e concentrazione non bastano in tutto ciò: ci vuole anche un pizzico di fortuna che i nostri hanno avuto sapendo sfruttare ogni occasione per non lasciare sul percorso troppo tempo e comunque rivelandosi tra gli equipaggi che non hanno ancora preso alcuna penalità di rilievo salvo qualche overspeed.
Team di assistenza e supporto
I meccanici Ray e Roby coordinati da Ricky hanno svolto finora egregiamente il loro compito, curando amorevolmente l’Eurocargo, anche con i consigli di Corrado. Contare sulla loro capacità ed esperienza, supportati da un mastodontico ed efficace Trakker 6×6 come camion logistico, ha permesso loro di lavorare in maniera ottimale.
il Team Stampa, formato da Carlo con altri collaboratori dell’Itis Pininfarina sta  divulgando in maniera ottimale questa storia che tutti insieme del Team Eurocargo stiamo scrivendo nel rally raid  più duro e vero del mondo.
Ora ci attende l’oceano di sabbia della Mauritania con tappe davvero leggendarie e quasi impossibili, compresa una Marathon dove sarà vietata assistenza al termine della tappa stessa.
Ci apprestiamo con rinnovato spirito battagliero ad affrontare tutto ciò considerando sempre il solo ed unico nostro obbiettivo: Dakar !

You may also read!

Rally Valli Cuneesi alle porte, le iscrizioni chiudono il 23 aprile

Please enter banners and links.Rally Valli Cuneesi alle porte, le iscrizioni chiudono il 23 aprile 19 aprile 2018 – Ultime

Read More...

Afriquia Merzouga Rally – Joan Barreda vince ancora

Please enter banners and links. Afriquia Merzouga Rally – Joan Barreda vince ancora Dune a perdita d’occhio e 241,10

Read More...

Afriquia Merzouga Rally – Le Mag

Please enter banners and links. Afriquia Merzouga Rally – Le Mag Una giornata estenuante e impegnativa. Oggi concorrenti hanno

Read More...

Mobile Sliding Menu