Clamoroso in F1: McLaren lascia Honda per Renault, Rosberg porta Kubica alla Williams?

In Automobilismo, Formula 1, News

Giornata di grandi novità nel mondo della Formula 1 in ottica 2018.

Mentre stiamo entrando nel week end dell’affascinante GP notturno di Singapore, infatti, la Renault ha appena diffuso alcune notizie che modificano pesantemente gli schieramenti per la prossima stagione.

La news che fa più scalpore è senza dubbio l’accordo per la fornitura dei motori alla McLaren. La scuderia di Woking, dopo molti tentennamenti, ha scelto così di porre fine anticipatamente all’avventura con la Honda, che in questi anni non è stata in grado di fornire una power unit potente né affidabile, consentendo ad Alonso e Vandoorne di collezionare soltanto brutte figure in giro per i vari circuiti del Mondiale. Per il prossimo triennio sarà la Renault a motorizzare la McLaren: un sodalizio inedito in Formula Uno, nonostante entrambi i marchi abbiano una storia importante nella massima categoria a ruote scoperte, fatta di vittorie e titoli mondiali.

Contestualmente all’accordo con McLaren, la Renault ha comunicato che interromperà il rapporto di fornitura motori con la Toro Rosso, che per il 2018 ha scelto – o forse è stata costretta – di affidarsi proprio alla  Honda, sperando in un deciso cambio di rotta del produttore giapponese nella capacità di preparare power unit all’altezza.

Novità anche sul fronte piloti. Confermato Nico Hulkenberg, che molto bene sta facendo in questa stagione, la Renault ha comunicato di aver messo sotto contratto Carlos Sainz per il 2018. Sainz lascerà la Toro Rosso per spostarsi in quel di Enstone, confermando così le indiscrezioni che circolavano già da qualche giorno nel Circus.

Sempre in tema piloti, è di oggi un’altra importante notizia che potrebbe avere a breve sviluppi clamorosi. Nico Rosberg, campione del mondo in carica di Formula Uno ritiratosi dalle corse al termine dello scorso anno, ha annunciato di aver assunto il ruolo di manager di Robert Kubica. Il pilota polacco ritorna così alla ribalta come possibile pretendente ad un volante per la stagione 2018. Nelle scorse settimane, con l’anticipazione del passaggio di Sainz in Renault e la successiva fine del rapporto di collaborazione tra la casa francese e Kubica, parevano venute meno le speranze di rivedere Robert in F1, ma ora gli scenari cambiano nuovamente. Si sa che Rosberg è ancora un ambasciatore di Mercedes, che tra l’altro è fornitrice delle power unit alla Williams: considerando che Massa ha il contratto in scadenza a fine anno (e che, oltretutto, si era già ritirato un anno fa dalle corse salvo poi essere richiamato in tutta fretta per sostituire Bottas), non è improbabile che la Williams possa mettere gli occhi su proprio su Kubica per farlo diventare pilota titolare nel 2018. Insomma, la strada sembra ben delineata per un rientro che avrebbe del clamoroso, e che piacerebbe molto a Liberty Media, il nuovo proprietario della F1 che sta lavorando alacremente per creare un rinnovato appeal mediatico intorno al Circus: Kubica sarebbe il personaggio perfetto per attirare gli occhi del mondo sui Gran Premi, e anche noi facciamo il tifo per lui. (E.N.)

You may also read!

L’EDIZIONE DEI 110 ANNI DI EICMA LASCERA’ IL SEGNO?

di maurizio ferrero. Il salone internazionale della moto, EICMA, compie 110 anni e si appresta a celebrare in grande stile

Read More...

59^ Coppa Città di Lucca:  sulla “Monte Serra”, una doppia sfida con il cronometro

59^ Coppa Città di Lucca:  sulla “Monte Serra”, una doppia sfida con il cronometro Automobile Club Lucca, in concerto con Organization

Read More...

Il Trofeo Fagioli marca 59 edizioni: a Gubbio il prestigio della SuperSalita

Il Trofeo Fagioli marca 59 edizioni: a Gubbio il prestigio della SuperSalita *** Download video trailer Trofeo Luigi Fagioli 2024 disponibile qui: https://we.tl/t-EGbP3kRhe1 *** Motori, turismo, natura e cultura

Read More...

Mobile Sliding Menu