F1 MOTORI RENAULT IL RESOCONTO DEL GRAN PREMIO DEL GIAPPONE

In Automobilismo, Formula 1, News

F1 MOTORI RENAULT IL RESOCONTO DEL GRAN PREMIO DEL GIAPPONE

Motorizzata da Renault, la Scuderia Toro Rosso piazza entrambe le monoposto in zona punti in Giappone. Max Verstappen taglia il traguardo in nona posizione, precedendo di un posto il compagno di squadra Carlos Sainz.
Infiniti Red Bull Racing ha vissuto un Gran Premio più difficile. Partito dalla pitlane, Daniil Kvyat è riuscito a sfruttare appieno una strategia originale per collocarsi al tredicesimo posto. Vittima di una foratura alla partenza, Daniel Ricciardo termina quindicesimo.  

FATTI SALIENTI DELLA GARA

–     Presente nella top ten durante la prima metà della corsa, Carlos Sainz perdeva posti per il danneggiamento dell’alettone anteriore. Dopo la sostituzione, il pilota spagnolo risaliva al nono posto prima di essere superato da Verstappen al quarantacinquesimo giro, terminando decimo in classifica.

–     Max Verstappen scattava bene dal diciassettesimo posto, ritrovandosi poi tra le Sauber e le Mclaren al primo pit-stop. La sua manovra gli consentiva di inserirsi nella top ten prima di prendere il sopravvento su Sainz negli ultimi giri.

–     Nonostante la partenza dalla pitlane dopo l’incidente nelle qualifiche, Daniil Kvyat avanzava fino al tredicesimo posto, grazie alla strategia creativa applicata.

–     Un contatto nella prima curva tra Ricciardo e Felipe Massa provocava ad entrambi una foratura. L’arresto costava all’australiano un giro impossibile da recuperare. Raggiungeva la quindicesima posizione, superando le due Manor e Button.

Rémi Taffin, Direttore delle Operazioni:

«Questi punti rappresentano un risultato corretto per Toro Rosso. Max e Carlos hanno pilotato bene, battendosi contro numerosi concorrenti prima di arrivare al duello. Purtroppo, Red Bull ha vissuto una corsa sconfortante, anche in assenza di problemi di affidabilità. Abbiamo quindi potuto risparmiare dei motori per il futuro. Speriamo che la Russia ci sara più favorevole.»

Cyril Abiteboul, Direttore Generale:

«Il risultato di oggi è neutro. Sapevamo che le posizioni di partenza avrebbero reso difficile la corsa e siamo riusciti a sfruttare tutte le opportunita. Nell’insieme, le power unit si sono comportate bene. Se riusciremo a partire piu avanti in griglia in Russia, avremo probabilmente un’idea migliore delle loro effettive performance in questa fase della stagione.».

You may also read!

L’EDIZIONE DEI 110 ANNI DI EICMA LASCERA’ IL SEGNO?

di maurizio ferrero. Il salone internazionale della moto, EICMA, compie 110 anni e si appresta a celebrare in grande stile

Read More...

59^ Coppa Città di Lucca:  sulla “Monte Serra”, una doppia sfida con il cronometro

59^ Coppa Città di Lucca:  sulla “Monte Serra”, una doppia sfida con il cronometro Automobile Club Lucca, in concerto con Organization

Read More...

Il Trofeo Fagioli marca 59 edizioni: a Gubbio il prestigio della SuperSalita

Il Trofeo Fagioli marca 59 edizioni: a Gubbio il prestigio della SuperSalita *** Download video trailer Trofeo Luigi Fagioli 2024 disponibile qui: https://we.tl/t-EGbP3kRhe1 *** Motori, turismo, natura e cultura

Read More...

Mobile Sliding Menu