VIGILIA DEL GRAN PREMIO CON DUE OMAGGI A SENNA

In Automobilismo, Formula 1, News

VIGILIA DEL GRAN PREMIO CON DUE OMAGGI A SENNA

LA DUCATI HA PRESENTATO UNA MONSTER DEDICATA AL CAMPIONE BRASILIANO

POI LA CORSA DEI PROTAGONISTI DEL FINE SETTIMANA

AL MONUMENTO DEL PILOTA LEGGENDARIO

 APERTA LA FANZONE: I SELFIE CON VOLANTI ACI E CASCHI D’ORO

Imola 16 maggio 2024,

Due colori hanno caratterizzato il primo giorno di attività al Formula 1 MSC Cruises Gran Premio del Made in Italy e dell’Emilia-Romagna : il rosso e il giallo. Il rosso della Ferrari con la presenza del team principal Frederick Vasseur alla Fanzone e il giallo della bandiera brasiliana che ha unito idealmente due eventi celebrativi: il lancio da parte di Ducati di una Monster da collezione (341 esemplari) con i colori ispirati al casco di Ayrton Senna alla presenza del Ceo di Ducati, Claudio Domenicali, del presidente di Formula 1, Stefano Domenicali e di Bianca Senna, nipote di Ayrton e Ceo di Senna Brands, del Direttore Generale di Ducati Corse, Luigi Dall’Igna e dei piloti ufficiali Francesco Bagnaia e Enea Bastianini.

L’omaggio della Formula 1 con la Senna Run

A questo è seguita la Senna Run, tributo al leggendario tre volte campione del mondo.

Con Sebastian Vettel in testa, che domenica scenderà sul tracciato con la McLaren-Honda di Ayrton, i protagonisti del GP (piloti e tecnici che hanno indossato una apposita maglia celebrativa con i colori del casco del brasiliano), il presidente di Formula 1, Stefano Domenicali, il sindaco di Imola, Marco Panieri, il presidente di Formula Imola, Giancarlo

Minardi e i dirigenti di ACI guidati da Marco Ferrari, direttore centrale per la Direzione Sport Automobilistico, si sono riuniti sul traguardo. Poi i piloti del GP ma anche quelli delle categorie di supporto hanno dato vita a una corsa che è transitata presso il monumento del brasiliano situato nel Parco delle Acque Minerali. Curiosità: entrambe gli avvenimenti sono stati condizionati dalla pioggia, un elemento che esaltava il talento del pilota.

Tributo Mercedes alla Targa Florio

Per festeggiare i 100 anni della vittoria della Mercedes alla Targa Florio del 1924, nel primo pomeriggio George Russell è sceso in pista con una rossa 2 litri Tipo Indy, la vettura che conquistò quella edizione, percorrendo un paio di giri dell’Autodromo internazionale Enzo e Dino Ferrari. Il pilota inglese indossava per l’occasione indumenti che replicavano quelli dell’epoca.

Una foto in Fanzone con i Caschi d’Oro e i Volanti Aci per partecipare a una serata da Oscar

 In Fanzone è possibile scattarsi delle foto accanto alle gigantografie dei premi che ogni anno celebrano i grandi protagonisti del motorsport: i Caschi d’Oro di Autosprint e i Volanti ACI. Oltre ai premi è presente anche un backdrop con tanto di red carpet: set ideale per scattare delle foto immersi nell’atmosfera della serata degli Oscar del motorsport. Gli appassionati possono poi inserire la propria foto su Instagram con l’hashtag #caschidorovolantiaci e le 4 persone che riceveranno i maggiori like avranno la possibilità di partecipare alla serata dei Caschi d’Oro e Volanti Aci 2024 come ospiti.

Dal circolare al biglietto di tribuna

E’ possibile per chi è già in possesso del biglietto circolare poter acquistare tagliandi per le tribune Acque Minerali 5, Gresini Variante Alta 4 e Villeneuve 3 per venerdì, sabato o domenica, pagando direttamente la differenza alle biglietterie dell’Autodromo internazionale Enzo e Dino Ferrari di Imola.

You may also read!

LUCA ROSSETTI E DEBORA FANCOLI VINCONO IL 67° RALLY COPPA VALTELLINA

LUCA ROSSETTI E DEBORA FANCOLI VINCONO IL 67° RALLY COPPA VALTELLINA Foto di Studio Alquati Quinta vittoria al Coppa Valtellina

Read More...

I Canavesani Riva e Zappia pensano al 8° Rally di Castiglione T.se

Corio C.se 23/06/20024 Per i Canavesani Riva e Zappia è ora di pensare al 2°round del CRZ con il Rally

Read More...

Rally Lana Storico Regularity: due Porsche 911 svettano in entrambe le categorie “60” e “50”

Rally Lana Storico Regularity: due Porsche 911 svettano in entrambe le categorie “60” e “50” Nella gara a media più alta s’impongono

Read More...

Mobile Sliding Menu