Grande successo per la prima asta in occasione di Automotoretrò e Automotoracing a Fiere di Parma

In Accessori, Accessori auto, Accessori competizione, Auto storiche, Automobilismo, Motociclismo

Grande successo per la prima asta in occasione di Automotoretrò e Automotoracing a Fiere di Parma:
il portasigarette d’argento e oro della Società Anonima Scuderia Ferrari battuto per 32.000 euro

Sabato 4 marzo la Casa d’Aste della Motor Valley ha portato a Parma più di 160 cimeli della storia dell’automobilismo, a disposizione dei collezionisti che hanno partecipato online e in presenza da diversi Paesi.

Parma, 5 marzo 2023

La seconda giornata di Automotoretrò ha saputo stupire gli amanti del collezionismo con un’eccentrica asta di pregiati automobilia firmata dalla Casa d’Aste della Motor Valley di Mauro Battaglia e Antonio Giustioltre 160 lotti tra foto storiche, documenti originali, cimeli e memorabilia che hanno scritto la storia delle corse automobilistiche. L’asta ha visto un’alta partecipazione online attraverso quattro diverse piattaforme e in loco, con collezionisti da Italia, Germania, Inghilterra, Belgio, Stati Uniti, Cina e Arabia Saudita.

Battaglia e Giusti hanno dedicato un’intera sezione alla Ferrari, mettendo a disposizione del miglior offerente alcuni cimeli inediti: dal casco di Fernando Alonso della stagione 2014 all’ombrello personale di Enzo Ferrari, fino ad arrivare al semaforo riprodotto per il film di Michael Mann su Enzo Ferrari – che uscirà nel 2023 – in cui curiosamente luce rossa e luce verde sono invertite.

Tra i rialzi più vertiginosi che hanno stupito il pubblico in sala, il portasigarette originale argentato fuori e placcato oro dentro recante la scritta “Società Anonima Scuderia Ferrari” regalato da Enzo Ferrari ad Alfredo Caniato. Partito da una base d’asta di 3.000 euro, il pezzo è stato battuto dopo una lunga sequenza di rilanci per 32.000 euro.

Altro lotto esclusivo, lo scooter 150 ufficiale Ferrari Michael Schumacher del 2002 prodotto dalla Aprilia, battuto per 15.000 euro con una base di partenza di 5.000 euro. Molte le foto d’epoca, tra le quali ha spiccato quella datata 1930 dell’Alfa Romeo P2 con Tazio Nuvolari ed Enzo Ferrari alla partenza della Trieste-Opicina; da una base d’asta di 300 euro è stata battuta per 6.600 euro.

«La Casa d’Aste della Motor Valley è nata da pochi mesi» ha affermato Mauro Battaglia «con l’intento di unire il settore dei memorabilia e dell’antiquariato a quello dell’automobilismo. Siamo molto felici che il pubblico di Automotoretrò e Automotoracing e alcuni tra i principali collezionisti europei abbiano partecipato numerosi alla nostra asta».

You may also read!

Trofeo A112 Abarth Yokohama: al Lana terzo centro per Dall’Avo

Trofeo A112 Abarth Yokohama: al Lana terzo centro per Dall’Avo In coppia con Fornasiero, il leader del Trofeo brinda alla terza

Read More...

Panda a Pandino 2024: oltre 1000 equipaggi

Panda a Pandino 2024: oltre 1000 equipaggi Si è tenuto nel weekend del 21, 22 e 23 giugno Panda a

Read More...

POCA FORTUNA PER BIELLA CORSE NEL FINE SETTIMANA

POCA FORTUNA PER BIELLA CORSE NEL FINE SETTIMANA Al Lana il navigatore Marco Zegna è terzo assoluto, Galfetti e De

Read More...

Mobile Sliding Menu