Il Rallye Sanremo 2018 con tutto il racconto della gara dalla sala stampa con il gran finale

In Auto storiche, Automobilismo, Classifiche, Cronaca competizioni, Energie Alternative, Iscritti, News, Rally, Regolarità

Il Rallye Sanremo 2018 con tutto il racconto della gara dalla sala stampa con il gran finale

Paolo Andreucci e Anna Andreussi vincono il 65° Rallye Sanremo

SANREMO (IM), sabato 14 aprile – Partiti ieri pomeriggio con il numero uno sulle portiere della sua Peugeot 208 T16, Paolo Andreucci e Anna Andreussi tornano a Sanremo con il numero uno nella classifica assoluta di un rally che hanno condotto al comando dal primo all’ultimo degli oltre 150 di speciali di questa edizione. Per il pilota garfagnino, quella di oggi è la quarta vittoria consecutiva sulle strade della riviera del ponente ligure, la sesta in carriera.

Paolo Andreucci e Anna Andreussi vincono con il tempo complessivo di 1h 40’34”7, mettendo la firma su quattro delle dieci prove speciali nella due giorni di gara. Alle loro spalle, a 9”7, si classificano Simone Campedelli e Tania Canton, i più veloci di tutti con la loro Ford Fiesta in quattro prove. Una foratura di uno pneumatico della loro Ford Fiesta nell’ultimo tratto cronometrato, la lunghissima “Testico – Colle d’Oggia” con i suoi 34,45 chilometri, toglie ad Andrea Crugnola e Danilo Fappani la soddisfazione di un terzo posto che, a tre prove dalla fine, sembrava cosa fatta. Sul gradino più basso del podio, a 50”7 dai vincitori, si classificano Umberto Scandola e Guido D’Amore su Ṧkoda Fabia il cui risultato è impreziosito dalla vittoria nella Mini Ronde corsa nella notte. Andrea Nucita e Marco Vozzo su Hyundai i20 sono quarti davanti a Nikolay Gryazin e Yaroslav Fedorov su Skoda Fabia.

Nei trofei, vittoria di Canzian-Prizzon nel Trofeo Clio R3 Top; Cogni-Zanni sono i più veloci nel Suzuki Rally Trophy e Paris-Benellini si aggiudicano la vittoria nel Trofeo Twingo R1 Top.

Rachele Somaschini e Gloria Andreis si impongono con la Peugeot 208 R2B nella classifica femminile.

Concludono il 65° Rallye Sanremo 45 dei 57 equipaggi ammessi al via.

CLASSIFICA FINALE: 1. Andreucci-Andreussi (Peugeot 208 T16) in 1:40’34.7; 2. Campedelli-Canton (Ford Fiesta) a 9.7; 3. Scandola-D’Amore (Ṧkoda Fabia) a 50.7; 4. Nucita-Vozzo (Hyundai I20) a 1’08.6; 5. Gryazin-Fedorov (Skoda Fabia) a 2’58.1; 6. Crugnola-Fappani (Ford Fiesta) a 3’13.8; 7. Scattolon-Zanini (Ṧkoda Fabia) a 4’53.7; 8. Panzani-Pinelli (Ford Fiesta Evo) a 5’11.9; 9. Cortese-Verbicara (Ṧkoda Fabia) a 6’07.5; 10. Gilardoni-Bonato (Ford Fiesta) a 6’14.7

Al Sanremo Rally Storico, vittoria di Da Zanche e De Luis su Porsche 911 SC

SANREMO (IM), sabato 14 aprile – Con un finale a sorpresa, Lucio Da Zanche e Daniele De Luis, su Porsche 911 SC, vincono il 33° Rally Sanremo Storico, seconda tappa del Campionato Italiano Rally Storici 2018 in scena sulla strade della Riviera dei Fiori. La sorpresa, che nulla toglie alla bella prestazione dell’equipaggio valtellinese che sale sul gradino più alto del podio di Sanremo dopo aver siglato cinque delle undici prove in programma, tre nella prima giornata di gara e due nella seconda, è nella foratura in cui è incappato Elia Bossalini mentre, al volante della sua Porsche 911 SCRS condivisa con Harshana Ratnayake, correva gli oltre 25 chilometri della “Testico – San Bartolomeo”. Il pilota piacentino, balzato al comando della classifica alla fine della prima giornata di gara dopo aver piazzato il miglior tempo della sesta prova e che in testa aveva proseguito fino alla fine della nona speciale, lascia per strada, insieme alla gomma forata, oltre nove minuti e il sogno di una vittoria che sembrava a porta di mano trasformatosi, con un brusco risveglio, in un ottavo posto finale. Fuori dai giochi Bossalini, sul secondo gradino del podio salgono Luigi e’Lucky’ Battistolli e Fabrizia Pons. Il pilota vicentino, partito con un terzo tempo dopo la speciale di apertura conquistato al volante della sua Lancia Delta Integrale 16v, terzo è rimasto fin dopo il primo passaggio sul Colle d’Oggia. Dopo il parco assistenza, un secondo posto e la soddisfazione della vittoria sulla speciale conclusiva per un finale di gara tutto in crescendo. Terzi sul podio di Sanremo sono i biellesi Davide Negri e Roberto Coppa, primi del Raggruppamento 2 con la Porsche 911 Gruppo 4.

Concludono il 33° Rally Sanremo Storico 36 dei 47 equipaggi al via.

CLASSIFICA DOPO LA PROVA SPECIALE SS 11 COLLE D’OGGIA: 1.Da Zanche,L. – De Luis,D. (PORSCHE 911 SC) in 1:41’24.4; 2.Lucky – Pons,F. (LANCIA DELTA INT. 16V) a 47.6; 3.Negri,D. – Coppa,R. (PORSCHE 911 RSR) a 4’11.2; 4.Marcori,G.m. – Innocenti,I. (PORSCHE 911 SC) a 4’42.1; 5.Noberasco,G. – Ferrara,M. (BMW M3) a 5’34.2; 6.Baggio,P.m. – Zanella,F. (LANCIA RALLY 037) a 7’53.6; 7.Rimoldi,R. – Cavagnetto,L. (PORSCHE 911 SC) a 8’39.3; 8.Bossalini,E. – Ratnayake,H. (PORSCHE 911 SCRS) a 9’31.8; 9.Martinetti,A.m. – Gordon,F. (SUBARU LEGACY SEDAN) a 10’44.0; 10.Villa,M. – Banaudi,B. (BMW M3) a 10’48.7

Gabriele Cogni e Marco Pollicino vincono, dominandolo, il Sanremo Leggenda

SANREMO (IM), sabato 14 aprile – Con un secondo giro fotocopia, tre volte davanti a tutti gli altri in altrettante speciali, Gabriele Cogni e Marco Pollicino mettono la loro firma sulla decima edizione del Sanremo Leggenda. L’equipaggio della Skoda Fabia conclude le sei prove in programma, corse in un caldo sabato di sole, con il tempo complessivo di 41’38” e 7 e il passo di chi non pensa ad amministrare un risultato che già dalle prime battute pareva chiaro. Sia sulla “Testico”, la prima speciale, sia sulla “San Bartolomeo”, la seconda, il pilota piacentino è arrivato primo migliorando il tempo tra un passaggio e quello successivo; sulla “Colle d’Oggia”, si è semplicemente limitato a vincere. Secondi sul podio di Sanremo, a 1’26”9, sono Davide Riccio e Monica Cicognini protagonisti di una gara molto regolare con la loro Ford Fiesta che li ha visti, per cinque volte, secondi a fine a prova. Gradino più basso del podio per Dario Bigazzi e Monica Briano, primi di Classe R3C su Renault Clio, a 2’23”4 dai vincitori. Quarta piazza per Marco Corona e Andrea Gorni, vincitori della loro classe su Peugeot 208 R2B. Giovanni Lanza, al volante di una Honda Civic e assistito alle note da Michele Lanteri, è quinto assoluto, vincitore in solitaria tra le Racing Start Plus. Il Gruppo A va a Franco Borgogno e Federico Riterini, sesti assoluti, su Peugeot 207 mentre il Gruppo N a Fausto Raviolo e Jessica James su Renault Clio RS.

Concludono il Sanremo Leggenda 26 dei 37 equipaggi ammessi al via.

CLASSIFICA FINALE 1. Cogni-Pollicino (Skoda Fabia) in 41’38.7; 2. Riccio-Cicognini (Ford Fiesta) a 1’26.9; 3. Bigazzi-Briano (Renault Clio) a 2’23.4; 4. Corona-Gorni (Peugeot 208) a 3’07.9; 5. Lanza-Lanteri (Honda Civic) a 3’17.0; 6. Borgogno-Riterini (Peugeot 207) a 3’32.0; 7. Maurino-Bruno (Peugeot 208) a 3’45.1; 8. Raviolo-James (Renault Clio Rs) a 3’55.8;

You may also read!

Slalom Bagnasco-Battifollo, Imperia invade la Valle Tanaro

Slalom Bagnasco-Battifollo, Imperia invade la Valle Tanaro Corre veloce il conto alla rovescia per lo Slalom dell’Alta Valle Tanaro.

Read More...

Il Trofeo Fabio Danti – 31^ Limabetone/Coppa Mauro Nesti pronto alle sfide con 113 iscritti

Il Trofeo Fabio Danti – 31^ Limabetone/Coppa Mauro Nesti pronto alle sfide con 113 iscritti Il fine settimana che sta

Read More...

NUOVA SEDE A MARTIGNACCO PER IL RALLY DEL FRIULI – ALPI ORIENTALI HISTORIC

NUOVA SEDE A MARTIGNACCO PER IL RALLY DEL FRIULI – ALPI ORIENTALI HISTORIC Nuovi stimoli, per la classica gara

Read More...

Mobile Sliding Menu