iniziano le sfide finali della IAME Series Italy di karting

In Automobilismo, Karting, News

Terz’ultimo appuntamento in calendario a Castrezzato

Corsa alla vittoria finale nel karting monomarca della IAME Series Italy, nella sesta tappa al Franciacorta Karting Track di Castrezzato (BS) il 23 e 24 giugno. Sfida aperta ai leader di classifica Jesse Phillips (GB) in X30 Mini, Tiziano Kuzhnini (CH) in X30 Junior, Manuel Scognamiglio (I) in X30 Senior, Diego D’Agostino (I) in X30 Master Gentlemen, Luca Sgualdino (I) in X30 Master Pro,
Alessandro Cocozza (I) in KA100 Jr 
e
Eric Gervasi (I) in KA100 Sr.

Live dal canale YouTube IAME Series Italy
per tutte le gare a Franciacorta

 

Castrezzato – Brescia, 17/06/23
Si va verso l’arrivo in volata nella IAME Series Italy, la serie monomarca di karting che avrà la prossima settimana, nel weekend di venerdì 23 e sabato 24 giugno , la sua terz’ultima tappa di stagione al Franciacorta Karting Track. Dopo essere già stato quest’anno teatro della tappa d’apertura del 2023, il tracciato di Castrezzato (BS) è pronto a ospitare il ritorno della serie IAME nell’area Nord-Est nazionale, di rientro dall’attraversamento della penisola che si è spinto, due settimane fa, fino al circuito di Sarno (SA). Il circuito campano, nell’appuntamento che ha avviato la seconda metà del calendario, ha determinato alcuni cambiamenti nelle classifiche, nelle quali sono tanti i piloti che si preparano alle sfide decisive per la vittoria finale, attese a Franciacorta. Il prossimo fine settimana di gara potrebbe perciò rivelarsi fondamentale in vista della conclusione del calendario IAME, che da Castrezzato porterà i suoi piloti a giocarsi il tutto per tutto sul circuito di Lonato del Garda, dove nei mesi di luglio e settembre si svolgeranno gli ultimi due appuntamenti. Si preparano momenti di gara accesi, da non perdere nel live streaming che, come in ogni appuntamento, sarà attivo nella giornata delle Finali di sabato 24 giugno, dal canale YouTube IAME Series Italy.
Nella foto sopra, un’immagine allo scatto al via a Sarno, nella categoria X30 Mini.

Sfida a Jesse Phillips in X30 Mini
Tra i piloti in corsa per il successo finale è Jesse Phillips (Fusion Motosrport, nella foto sopra con il n. 1) il pilota al comando della X30 Mini, categoria che ha avuto nel giovane britannico il vincitore dell’appuntamento di Sarno, su
o terzo successo di tappa conquistato finora. Phillips, salito a 397 punti, è tenuto d’occhio dai due compagni del Team Driver Racing Kart Valerio Viapiana, il quale insieme alla vittoria conquistata a Jesolo ha accumulato 279,5 punti, e Francois Dario Kerdal, che segue terzo a solo mezzo punto di distacco: un divario dal leader che diventa relativo, in considerazione dei punti ancora in gioco nelle tre tappe restanti. Nella categoria dei giovanissimi un altro forte pilota è Jorge Edgar, connazionale e compagno di team di Phillips, al quale ha conteso la vittoria a Sarno fino agli ultimi metri. Edgar, quarto in classifica con 227 punti, resta tra i principali favoriti insieme a Samuele Cecchetto (M. Cecchetto), che segue con 212,5 punti.
Kuzhnini nuovo leader in X30 Junior
Un ventaglio di piloti è salito in cima al podio, nelle Finali della X30 Junior finora disputate. Dopo il successo dell’irlandese Jack Buckley (D. Buckley), una gara a testa se la sono aggiudicata Roberto Castellozzi (TB Kart Racing Team), il reggiano Riccardo Ferrari (M2 Racing) e lo svizzero Tiziano Kuzhnini (Team Driver Racing Kart), il quale grazie alla recente vittoria a Sarno si è lanciato in testa alla classifica provvisoria con 341,5 punti. Ma solo tre punti separano il nuovo leader da Castellozzi, che segue al secondo posto davanti a Ferrari, terzo a quota 318,5. E non molto distante è Buckley, che avendo marcato una gara d’assenza è quarto con 249,5 punti davanti a Mattia D’Erme (MDR KT), che ne ha 193. Distacchi che in questa categoria si evidenziano molto contenuti, preannunciando a Franciacorta una lotta al vertice davvero serrata.
Nella foto sopra, Kuzhnini con il n. 206, nella volata per la vittoria a Sarno davanti a Castellozzi (215) e Ferrari.
Scognamiglio torna in testa in X30 Senior
Ugualmente imprevedibile è la X30 Senior, categoria che ha avuto 5 diversi vincitori: a incominciare da Andrea Barbieri (TB Kart Racing Team), primo nella tappa d’esordio a Franciacorta, cui ha fatto seguito il successo di Manuel Scognamiglio (T Motorsport) a Cremona, poi la vittoria di Andrea Pirovano (TB Kart Racing Team) al 7 Laghi di Castelletto di Branduzzo (PV), quindi David Locatelli (D. Locatelli) a Jesolo e infine Andrea Carraro (M2 Racing), trionfatore al suo debutto stagionale nella IAME Series Italy a Sarno. Nel momento in cui contano risultati costanti, da affiancare alle vittorie, è Scognamiglio (nella foto sopra) a far valere i piazzamenti che lo issano con 262,5 punti al comando della classifica provvisoria, davanti a Barbieri con 239,5. A suon di risultati importanti, è Cristian Biasatti che si installa al terzo posto con 189,5 punti, di stretto margine davanti al francese Arnaud Malizia (entrambi del TB Kart Racing Team) che segue a 169,5 e a Giulio Olivieri (M2 Racing), vicinissimo a quota 165.
X30 Master, D’Agostino in fuga tra i Gentlemen,
Sgualdino leader in Pro
In fuga nella X30 Master è il casertano Diego D’Agostino (TK Driver Academy, nella foto sopra), che con tre vittorie è primo nella categoria Gentlemen davanti all’irlandese Richard Faulkner (R. Faulkner), per 357,75 punti a 210. Di una stagione in crescendo è protagonista il greco Dimitrios Papanastasiou (Zanchi Motorsport), regolare nei risultati che lo portano al terzo posto con 184 punti, davanti a Gianni Zani (G. Zani) che ne ha 178. A contendere il successo a D’Agostino, oltre Faulkner che ha conquistato la vittoria a Castelletto, è Andrea Scanferla (A. Scanferla), a sua volta vincitore a Jesolo: un risultato che piazza il pilota padovano al quinto posto, con 150,5 punti. Nella categoria Pro è Luca Sgualdino (OK1 Racing Team, sotto) a prevalere con tre successi e 168,25 punti, davanti a Nicholas Volpato (N. Volpato) che insegue a 79,75. Terzo, reduce dal buon risultato a Sarno, è il cosentino Andrea De Stefanis (A. De Stefanis), salito a 62,25 punti. A seguire sono Alessandro Granelli (A. Granelli) con 48,5 punti e, a pari merito, il francese Eric Chapon (E. Chapon) con l’irlandese Michael Boland (M. Boland) a 37,5.
Sfida a Alessandro Cocozza in KA100 Junior,
con Eric Gervasi leader della Senior
In KA 100 ha compiuto un balzo in avanti nella categoria Junior Matteo Melis (TB Kart Racing Team), il quale con la vittoria ottenuta a Sarno si avvicina con 221,5 punti al leader di classifica Alessandro Cocozza (A. Cocozza, nella foto sopra), al comando a quota 236,5. Sorpassato da Melis, scende al terzo posto Nicholas De Maria (S. De Maria), pur restando vicino al vertice con i suoi 217,75 punti. È lotta anche nelle posizioni successive, con Pietro Mondin (S. Mondin) che, salito dopo la Finale di Sarno a 122,25 punti, insidia ora Alessandro Battini (F. Battini), quarto a 131,5. In categoria Senior, il leader è Eric Gervasi (M. Gervasi, sotto) con 117,25 punti, davanti a Lorenzo Comuzzi (F. Comuzzi) che ne conta 59 e a Viola Germano (J Team) che è terza, con 53,75. Segue quarto Mattia Furlan (M. Furlan) con 53,25 punti, davanti al francese Nicolas Bronzi (N. Bronzi), quinto a quota 41,5.

You may also read!

IL TEAM DUQUEINE COSTRETTO AL RITIRO PER UN GUASTO AL MOTORE.

IL TEAM DUQUEINE COSTRETTO AL RITIRO PER UN GUASTO AL MOTORE. LA NUMERO 30 LASCIA LA PISTA DI LE

Read More...

IL TEAM ISOTTA FRASCHINI DUQUEINE TAGLIA L’ICONICO TRAGUARDO DELLA 24 ORE DI LE MANS

IL TEAM ISOTTA FRASCHINI DUQUEINE TAGLIA L’ICONICO TRAGUARDO DELLA 24 ORE DI LE MANS E DEBUTTA NEL PRESTIGIOSO CIRCUITO

Read More...

SFIDE DI QUALITA’ AL 52° SAN MARINO RALLY, IN SCENA IL 21/22 GIUGNO

SFIDE DI QUALITA’ AL 52° SAN MARINO RALLY, IN SCENA IL 21/22 GIUGNO Foto M.Bettiol Settantaquattro iscritti da sette Nazioni

Read More...

Mobile Sliding Menu