ITALIAN BAJA 2024 EUROPEO E TRICOLORE

In Automobilismo, News

ITALIAN BAJA 2024
EUROPEO E TRICOLORE

In maggio si è corsa in Spagna l’Extremadura con vittoria del portoghese Ferreira che però è secondo in classifica Fia dietro al polacco Bialkowski.
Schiumarini leader Acisport dopo l’Artugna Race e le Colline Metallifere

Pordenone, 8 giugno 2024_ Si allunga la lista degli iscritti all’Italian Baja (4/6 luglio), secondo appuntamento della Fia European Baja Cup , terzo del Campionato Italiano Cross Country e Ssv, gara valida – novità assoluta – anche per il Campionato Ungherese Cross Country Rally.

Il Fuoristrada Club 4×4 Pordenone è al lavoro per definire l’ormai classico tracciato sui greti, scontando le difficoltà di una “stagione delle piogge” davvero particolare, con continue variazioni dei corridoi fluviali del Tagliamento. Tanto che stanno per essere approntati un Piano A, B e addirittura C, per coprire ogni eventualità prima dell’appuntamento fatidico concentrato in tre giorni, base operativa all’Interporto Centro Ingrosso di Pordenone.

Nell’attesa si può dare uno sguardo alle classifiche dell’europeo e del tricolore di specialità. Sorprende trovare in testa alla Coppa internazionale Tomasz Bialkowski, solo ottavo alla Baja TT Dehesa Extremadura che si è corsa a maggio in Spagna. Ma il regolamento Fia premia i risultati ottenuti in base al numero specifico dei concorrenti di ciascun raggruppamento, per cui il polacco su Can Am Maverick XRS Turbo RR ha avuto un maggior numero di avversari nel Gruppo T4 (tubolari leggeri) rispetto al vincitore Joao Ferreira su Mini John Cooper Works Rally Plus di Gruppo T1 (prototipi). Il portoghese è già stato protagonista all’Italian Baja e ci sono buone possibilità che si ripresenti al via a Pordenone con lo splendido mezzo dell’X-Raid. Terzo in Spagna e nella graduatoria Fia un altro lusitano, Rui Carneiro, su Challenger di Gruppo T3 (altra declinazione dei tubolari leggeri).

Nell’Italiano Cross Country Baja è al comando Andrea Schiumarini su Mitsubishi L200 grazie al secondo posto all’Artugna Race e al primo alla Baja Colline Metallifere, inseguito nell’ordine da Alfio BordonaroEmilio Ferroni e Alberto Spinetti, trio al volante di Suzuki Grand Vitara, mentre Manuele Mengozzi, netto vincitore all’Artugna su Toyota Hilux, ha saltato la seconda gara e ora si ritrova quinto assoluto.

Grazie al successo in Toscana dopo la piazza d’onore in casa all’Artugna, in vetta alla graduatoria dell’Italiano Ssv è attualmente il pordenonese Federico Buttò davanti ad Andrea Castagnera, entrambi su Can Am Maverick, terzo posto per Michele Manocchi fedele allo Yamaha Yxz 1000R.

Ufficio Stampa Italian Baja

You may also read!

16° RALLY DI REGGELLO-FIGLINE E INCISA VALDARNO: ARRIVA UNA SFIDA DA “GRANDI FIRME”

16° RALLY DI REGGELLO-FIGLINE E INCISA VALDARNO: ARRIVA UNA SFIDA DA “GRANDI FIRME” Foto di amicorally L’evento della Reggello Motor Sport, in

Read More...

60° Rally Valli Ossolane: le prove speciali in diretta streaming

60° Rally Valli Ossolane: le prove speciali in diretta streaming Foto di Caldani Grande, la copertura mediatica proposta nei due giorni

Read More...

Lancia partecipa alla seconda tappa della 1000 Miglia 2024 da Torino a Viareggio

Lancia partecipa alla seconda tappa della 1000 Miglia 2024 da Torino a Viareggio foto e testo: Stellantis Con la seconda tappa Torino-Viareggio, prosegue

Read More...

Mobile Sliding Menu