KARTING A LONATO IL TROFEO ANDREA MARGUTTI LA CRONACA DELLA GARA

In Automobilismo, Classifiche, Iscritti, Karting, News

KARTING A LONATO IL TROFEO ANDREA MARGUTTI LA CRONACA DELLA GARA

CONCLUSO CON SUCCESSO UN BAGNATISSIMO TROFEO ANDREA MARGUTTI 

Con 252 iscritti al South Garda Karting di Lonato si è disputato il 29° Trofeo Andrea Margutti, caratterizzato da una intensa pioggia. Vincitori Trulli (OK-Junior, CRG), Rosso (OK, CRG), Lorandi (KZ2, Parolin), Irfan (Mini, Parolin), Moretti (X30, Tony Kart).L’edizione numero 29 del Trofeo Andrea Margutti organizzato da Parma Motorsport al South Garda Karting di Lonato sarà ricordato per la grande affluenza dei piloti, ben 252 iscritti, e per le condizioni meteo passate dal clima primaverile a quello invernale e una pioggia incessante che ha messo a dura prova piloti e organizzazione.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

E’ stato un momento particolare da ricordare anche per Jarno Trulli, che negli anni Novanta da pilota di karting frequentava i campi di gara insieme all’amico Andrea Margutti, fino alla scomparsa nel 1989 del giovane e sfortunato pilota romano al quale è dedicato questo evento. E ora proprio in questa 29ma edizione, Jarno Trulli, che da kartista è stato uno dei maggiori interpreti di questo Trofeo, ha potuto esultare di nuovo per il grande successo ottenuta da suo figlio Enzo, che si è aggiudicato la OK-Junior e il suo primo successo in una gara internazionale. Una ricorrenza onorata davvero nel migliore dei modi per le due famiglie Trulli e Margutti, con la consueta presenza della signora Patrizia, madre di Andrea Margutti.

 

 

 

 

 

 

Con Enzo Trulli ottimo vincitore su CRG-Tm-Vega con il Team ufficiale CRG nella OK-Junior, gli altri trionfatori del bagnatissimo 29. Trofeo Andrea Margutti sono stati nella OK Andrea Rosso, anche questi con il Team ufficiale CRG su CRG-Tm-Vega e al secondo successo dopo la vittoria riportata lo scorso anno nella Junior, e in KZ2 Alessio Lorandi su Parolin-Tm-Vega che ha scritto per la terza volta il proprio nome nell’Albo d’Oro del Trofeo Andrea Margutti, dopo averlo vinto nel 2010 nella 60 Mini e nel 2014 in KF. Nella categoria più piccola della 60 Mini l’inglese Coskun Irfan si è imposto con il team Baby Race su Parolin-Tm-Vega, mentre nella X30 Senior a ottenere la vittoria è stato Marco Moretti su Tony Kart-Iame-Komet.

Nella OK-Junior Enzo Trulli è riuscito ad avere ragione del compagno di squadra in CRG Gabriel Bortoleto, che si è dovuto accontentare del secondo posto dopo aver dominato la fase di qualificazione e le eliminatorie. In terza posizione si è inserito il danese Hojgaard Petersen su Kosmic-Vortex-Vega dopo una penalizzazione di 3 secondi inflitta a Alfio Spina, anche questi pilota CRG, da terzo a classificato al quinto posto e superato anche dal russo Alexey Brizhan (Parolin-Tm-Vega).

Nella OK Andrea Rosso su CRG-Tm-Vega ha dominato la Finale con un buon margine sul tedesco Marius Zug (KR-Parilla-Vega) e sul danese Mads Hansen (FA Kart-Parilla-Vega), che ha strappato la terza posizione all’inglese Fin Kenneally (Parolin-Tm-Vega) penalizzato di 3 secondi. Quinto ha concluso il tedesco Phil Doerr (KR-Parilla-Vega).

In KZ2 si è rivelato irresistibile Alessio Lorandi, pilota di GP3 e occasionalmente tornato in karting. Lorandi con il Team Baby Race su Parolin-Tm-Vega ha dominato la Finale superando i protagonisti di inizio weekend, ovvero Fabian Federer (CRG-Tm-Vega) che dopo una lotta durissima è andato a conquistare il secondo gradino del podio ai danni del compagno di marca lo svedese Benjamin Tornqviste del tedesco Alexander Schmitz (Tony Kart-Vortex-Vega). La quinta posizione è andata a un ottimo Massimo Dante su Maranello-Tm-Vega.

La 60 Mini è vissuta su un grande spettacolo agonistico dove a dominare sono stati i piloti stranieri con la vittoria del giovane inglese Coskun Irfan su Parolin-Tm-Vega con il Team Baby Race davanti al connazionale Arvid Lindblad su Parolin-Tm-Vega del Team Driver. Lo svedese Joel Bergstrom (Ipk-Tm-Vega) si è piazzato al terzo posto, davanti all’austriaco Kiano Blum (CRG-Tm-Vega) e al danese Valdemar Aggerholm (Tony Kart-Tm-Vega).

Nel Trofeo di Marca Iame X30 Senior sono stati i due fratelli Moretti a prevalere su Danny Carenini, dominatore della fase di qualificazione, e di Vittorio Maria Russo vincitore lo scorso anno e fra i protagonisti anche di questa prova del Trofeo Andrea Margutti. La vittoria è andata a Marco Moretti sul fratello Andrea, mentre Russo si è piazzato terzo, Gianluigi Palego quarto e Carenini quinto, tutti su Tony Kart-Iame-Komet.

Tutti i risultati sul sito www.trofeomargutti.com.

Ufficio Stampa

Parma Motorsport Ssd
11.03.2018

Nelle foto: i vincitori del 29° Trofeo Andrea Margutti.

Ph. FM Press.

NEL TROFEO ANDREA MARGUTTI A LONATO LE MANCHES LANCIANO I FINALISTI 

A Lonato la seconda giornata del 29. Trofeo Andrea Margutti è stata caratterizzata dalla pioggia. Spettacolari le manches di qualificazione per definire i finalisti di domenica 11 marzo, da seguire in Live Streaming nel sito www.trofeomargutti.com

 

 

 

 

 

 

Dopo il clima primaverile delle giornata d’apertura del 29. Trofeo Andrea Margutti, a Lonato la temperatura è tornata decisamente invernale e la pioggia ha caratterizzato le fasi delle manches di qualificazione di questo importante evento organizzato al South Garda Karting da Parma Motorsport.

Anche se rese difficili dalla pioggia che ha reso l’asfalto viscido, tutte le gare sono state alquanto spettacolari con molti protagonisti alla ribalta per assicurarsi le migliori posizioni della fase finale di domenica 11 marzo, che sarà trasmessa in Live Streaming nel sito www.trofeomargutti.com e www.southgardakarting.it dalle ore 10.40.

KZ2. In KZ2, dopo le migliori prestazioni in prova di Giacomo Pollini (Formula K-Tm-Vega), Massimo Dante (Maranello-TRm-Vega) e Simone Cunati (Top Kart-Parilla-Vega), a prevalere nelle manches di sabato è stato soprattutto il tedesco Alexander Schmitz (Tony Kart-Vortex-Vega), vincitore di tre gare, insieme a Fabian Federer (CRG-Tm-Vega) con una vittoria e allo stesso Massimo Dante autore anch’egli di una vittoria. L’ultima manche è andata ad un irresistibile Alessio Lorandi (Parolin-Tm-Vega). Lo svedese Benjamin Tornqvist (CRG-Tm-Vega), che ricordiamo vice campione dell’International Super Cup CIK-FIA, si è confermato fra i maggiori protagonisti ma è stato penalizzato dopo la vittoria nella prima manche, mentre Pollini ha perso alcune posizioni, così come Cunati.

La classifica dopo le manches: 1. Schmitz; 2. Tornqvist; 3. Federer; 4. Dante; 5. Stell; 6. Lorandi; 7. Giardelli; 8. Tubben; 9. Pelizzari; 10. Pollini.

OK. Nella OK, la prima delle due manche è andata a Andrea Rosso (CRG-Tm-Vega), veloce anche in prova con il quarto tempo. In questa gara il poleman Hugo Sasse (KR-Parilla-Vega) ha dovuto accontentarsi della settima posizione. Fra i migliori si è confermato l’altro tedesco Luca Maish (KR-Parilla-Vega), secondo in prova e secondo nella manche davanti allo svizzero Leandro Anderruti (Tony Kart-Vortex-Vega).

Nella seconda manche Andrea Rosso è stato costretto a partire dall’ultima posizione per un problema di candela al via. Rosso ha poi recuperato fino alla quarta posizione, mentre la gara (dopo una interruzione di natura tecnica) è stata vinta da Leandro Anderruti, con Luca Maish ancora secondo davanti all’ingleseFin Kenneally (Parolin-Tm-Vega).

La classifica dopo le manches: 1. Rosso; 2. Anderruti; 3. Maish; 4. Hansen; 5. Zug; 6. Kenneally; 7. Kocacs; 8. Troger; 9. Schulte; 10. Cuman.

OK-JUNIOR. Nella OK-Junior nella prima manche si è confermato maggiore protagonista il brasiliano Gabriel Bortoleto (CRG-Tm-Vega), autore della pole position in prova e dominatore

della prima gara di qualificazione davanti ai compagni di squadra Alfio Spina e Enzo Trulli.

Nella seconda manche ha vinto il danese Peterson Hojgaard (Kosmic-Vortex-Vega), con Spina ancora secondo e Luca Bosco (KR-Tm-Vega) al terzo posto.

Nella terza manche dominio di Gabriel Bortoleto e di Enzo Trulli, rispettivamente al primo e secondo posto, mentre terzo si è piazzato il tedesco Nico Hantke (Tony Kart-Parilla-Vega).

La classifica dopo le manches: 1. Bortoleto; 2. Hojgaard; 3. Spina; 4. Trulli; 5. Hankte; 6. Bosco; 7. Villa; 8. Putyatin; 9. Andrade; 10. Doerr.

60 MINI. Nella 60 Mini l’inglese poleman Coskun Irfan su Parolin-Tm-Vega di Baby Race si è confermato vincente anche nelle manches (tre vittorie), insieme al connazionale Arvid Lindblad (due vittorie), anche questi su Parolin-Tm-Vega ma del team Driver Racing. Una vittoria di manche è andata anche a Cristian Bertuca (Evokart-Tm-Vega).

La classifica dopo le manches: 1. Irfan; 2. Lindblad; 3. Elkin; 4. Bergstrom; 5. Bertuca; 6. Megna; 7. Blum; 8. Krapin; 9. Lupifieri; 10. Iancu.

IAME X30 SENIOR. Nella X30 Senior, doppietta del poleman Danny Carenini nelle due manches che hanno riguardato questa categoria. Nella prima manches Carenini ha vinto su Leonardo Caglioni e i due fratelli Andrea e Marco Moretti, tutti su Tony Kart-Iame-Komet. Nella seconda manche Carenini si è imposto su Marco Moretti mentre il fratello Andrea ha concluso terzo.

La classifica dopo le manches: 1. Carenini; 2. Moretti M.; 3. Moretti A.; 4. Caglioni; 5. Palego; 6. Russo; 7. Sperati; 8. Maccari; 9. Salvarani; 10. Vanzetto.

Domenica 11 marzo Repechages, Prefinali e Finali in diretta streaming su www.trofeomargutti.com.

Il programma del 29° Trofeo Andrea Margutti:

Domenica 11 Marzo: dalle ore 8.30 alle ore 10.24 Warm-up; ore 10.40 Repechage OK-Junior, 60 Mini, KZ2; ore 11.40 Prefinali; ore 14.20 Finale OK; ore 14.50 Finale OK-Junior; ore 15.20 Finale 60 Mini; ore 15.50 Finale KZ2, ore 16.20 Finale X30 Senior. Ore 17.30 Premiazione primi 5 classificati di ogni categoria.

Tutti i risultati, Live Timing e Live Streaming nel sito www.trofeomargutti.com.

Ufficio Stampa

Parma Motorsport Ssd
10.03.2018

Nelle foto: 1) KZ2 start; 2) OK, Rosso; 3) OK-Junior, start Bortoleto; 4) 60 Mini, start Irfan; 5) Iame X30 Senior, start Carenini.

Ph. FM Press.

KARTING A LONATO IL TROFEO ANDREA MARGUTTI SVELA I PRIMI PROTAGONISTI

Le prove cronometrate di venerdì hanno indicato i più veloci: Pollini in KZ2, Sasse nella OK, Bortoleto nella OK-Junior, Irfan nella 60 Mini e Carenini nella X30. Sabato le manches, domenica 11 marzo la fase finale in Live Streaming nel sito www.trofeomargutti.com

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Una splendida giornata inaugurale al South Garda Karting di Lonato ha dato il via al 29. Trofeo Andrea Margutti, con un numero record di 252 piloti iscritti in un confronto che si è subito rivelato ad alto livello già nelle prove cronometrate di qualificazione di venerdì 9 marzo.

Grazie ad un clima decisamente primaverile che ha ampiamente riscattato il brutto tempo dei giorni scorsi, i primi riscontri si sono svolti in perfetta regolarità, consentendo a tutti di potersi esprimere al meglio.

In KZ2, con 62 piloti verificati, nelle prove di qualificazione il miglior tempo assoluto e nel Gruppo 2 è stato ottenuto da Giacomo Pollini, già vincitore dell’edizione 2016, su Formula K-Tm-Vega, in 45.803. Il miglior tempo nel Gruppo 1 è stato fatto registrare da Simone Cunati (Top Kart-Parilla-Vega) in 46.027, mentre il più veloce nel Gruppo 3 si è rivelato Massimo Dante (Maranello-TRm-Vega) in 45.905.

Nella OK, con 31 piloti verificati, a far segnare il miglior tempo è stato il tedesco Hugo Sasse (KR-Parilla-Vega) con 46.378, davanti ai due connazionali Luca Maish (KR-Parilla-Vega) in 46.473 e Paul Enders(CRG-Parilla-Vega) in 46.634.

Nella OK-Junior, con 46 piloti al via, è stato il brasiliano Gabriel Bortoleto (CRG-Tm-Vega) a ottenere la migliore prestazione in 47.993, mentre il danese Peterson Hojgaard (Kosmic-Vortex-Vega) è stato il più veloce del Gruppo 2 in 48.041. Le altre migliori posizioni sono state appannaggio dell’inglese Zak O’Sullivan (FA Kart-Vortex-Vega) in 48.071 e dai due portacolori di CRG Enzo Trulli (figlio dell’ex pilota F1 Jarno Trulli) in 48.135 e Alfio Spina in 48.118.

Nella più piccola delle categorie, la 60 Mini con 64 piloti, il più veloce in assoluto è stato l’inglese Coskun Irfan (Parolin-Tm-Vega), con Hayden Lupifieri (CRG-Tm-Vega) autore del miglior tempo nel Gruppo 1 in 53.440 e Cristian Bertuca (Evokart-Tm-Vega) più veloce nel Gruppo 3 in 53.427.

Nel Trofeo di Marca Iame X30 Senior, con 32 piloti, è stato Danny Carenini a ottenere la pole position in 48.712, davanti a Leonardo Caglioni in 48.730 e al vincitore della scorsa edizione Vittorio Maria Russoin 48.761 (tutti e tre su Tony Kart-Iame-Komet).

Sabato 10 marzo sono in programma le manches di qualificazione, domenica 11 marzo Repechages, Prefinali e Finali in diretta streaming su www.trofeomargutti.com.

Il programma del 29° Trofeo Andrea Margutti:

Sabato 10 Marzo: dalle ore 8.30 alle 10.24 Warm-up; dalle ore 10.30 alle 18.00 Manches di qualificazione.

Domenica 11 Marzo: dalle ore 8.30 alle ore 10.24 Warm-up; ore 10.40 Repechage OK-Junior, 60 Mini, KZ2; ore 11.40 Prefinali; ore 14.20 Finale OK; ore 14.50 Finale OK-Junior; ore 15.20 Finale 60 Mini; ore 15.50 Finale KZ2, ore 16.20 Finale X30 Senior. Ore 17.30 Premiazione primi 5 classificati di ogni categoria.

Tutti i risultati, Live Timing e Live Streaming nel sito www.trofeomargutti.com.

Ufficio Stampa

Parma Motorsport Ssd
9.03.2018

Nelle foto: Giacomo Pollini, KZ2; Hugo Sasse, OK; Gabriel Bortoleto, OK-Junior; Coskun Irfan, 60 Mini; Danny Carenini, X30.

Ph. FM Press.

You may also read!

Slalom Bagnasco-Battifollo, Imperia invade la Valle Tanaro

Slalom Bagnasco-Battifollo, Imperia invade la Valle Tanaro Corre veloce il conto alla rovescia per lo Slalom dell’Alta Valle Tanaro.

Read More...

Il Trofeo Fabio Danti – 31^ Limabetone/Coppa Mauro Nesti pronto alle sfide con 113 iscritti

Il Trofeo Fabio Danti – 31^ Limabetone/Coppa Mauro Nesti pronto alle sfide con 113 iscritti Il fine settimana che sta

Read More...

NUOVA SEDE A MARTIGNACCO PER IL RALLY DEL FRIULI – ALPI ORIENTALI HISTORIC

NUOVA SEDE A MARTIGNACCO PER IL RALLY DEL FRIULI – ALPI ORIENTALI HISTORIC Nuovi stimoli, per la classica gara

Read More...

Mobile Sliding Menu