Michelin Rally Cup: 21 piloti si sfidano sulle strade del Rally del Salento

In Automobilismo, Classifiche, Iscritti, News, Rally

Michelin Rally Cup: 21 piloti si sfidano sulle strade del Rally del Salento

Ottimo risultato numerico per gli iscritti del challenge indetto dalla Casa di pneumatici di francese che presenta al via della gara pugliese 21 equipaggi su 58 iscritti. Oltre alla quantità sarà anche una presenza di qualità con la sfida fra il leader Luca Pedersoli, secondo due anni fa dietro a Marco Signor, che partirà con il numero 1, lo stesso Signor e Paolo Porro in cerca di riscatto. In evidenza anche Alberto Rossi e Massimo Lombardi oltre ai protagonisti della Suzuki Rally Cup

Luca Pedersoli, Anna Tomasi (Citroen C4 WRC #3)
Luca Pedersoli, Anna Tomasi (Citroen C4 WRC #3)
Paolo Oriella, Sandra Tommasini (Peugeot 207 S2000 #20, Sport & Comunicazione S.R.L.)
Paolo Oriella, Sandra Tommasini (Peugeot 207 S2000 #20, Sport & Comunicazione S.R.L.)
Corrado Peloso, Paolo Carrucciu (Suzuki Swift  R R1B Naz #121, La Superba S.S.D. A.R.L.)
Corrado Peloso, Paolo Carrucciu (Suzuki Swift R R1B Naz #121, La Superba S.S.D. A.R.L.)

LECCE – Sono 21 (su 58) i piloti iscritti alla Michelin Rally Cup, il challenge indetto dalla Casa francese di pneumatici che si svolge all’interno del Campionato Italiano WRC, al 49° Rally del Salento, gara in programma con partenza ed arrivo a Lecce che si svolgerà venerdì 3 (verifiche e prova di Martignano) e sabato 4 giugno (altre sette prove speciali) per un totale di 433,83 km di percorso, di cui 100,61 cronometrati. Il Rally del Salento è la terza gara della Michelin Rally Cup e chiude il girone di andata della serie riservata ai piloti che montano sulle loro vetture i pneumatici Michelin.

Con il numero 1 scenderà dalla pedana Luca Pedersoli, affiancato da Matteo Romano su Citroën C4 WRC, che guida la classifica della Michelin Rally Cup e del Campionato Italiano WRC, grazie al successo del Mille Miglia. Il pilota bresciano dovrà guardarsi principalmente dalle due Ford Focus WRC di Paolo Porro, con Anna Tomasi sul sedile di destra, e Marco Signor, poco fortunati nell’ultima gara a Brescia: il comasco è stato costretto al ritiro pe noie meccaniche, il veneto obbligato ad una veemente rimonta a seguito di una foratura. Sia Porro sia Signor necessitano di un risultato positivo per recuperare il ritardo in classifica generale e di categoria nei confronti di Pedersoli. A loro vantaggio c’è il fatto di poter acquisire il punteggio pieno, avendo già scartato un risultato utile, mentre Pedersoli dovrà fare meglio del secondo posto (nella Michelin Rally Cup) per poter incrementare i punti della sua classifica.

Da seguire la gara di Efrem Bianco, navigato da Dino Lamonato su Škoda Fabia R5, che avrà la possibilità di balzare al comando della Michelin Rally Cup del suo Raggruppamento, anche se dovrà vedersela con le Peugeot 207 S2000 di Paolo Oriella-Enrico Gastaldello e Sergio Terrini-Roberto Ruggeri. Soprattutto Oriella vorrà smaltire la tanta rabbia in corpo provocata dal doppio ritiro del Rally Elba e di Brescia, mentre Terrini è a caccia dell’ennesimo risultato positivo che gli consentirebbe di salire ai vertici della graduatoria di Raggruppamento e scalare parecchie posizioni nella classifica assoluta.

Farà particolarmente caldo in Classe S1600/A7/K10 che presenta una sfida tutta piemontese con il giovanissimo figlio d’arte alessandrino Alberto Rossi, affiancato da Maurizio Torlasco, che dovrà vedersela con l’esperto biellese Massimo Lombardi, con il concittadino Luca Pieri al quaderno delle note. Un duello molto acceso visto che i due piloti si sono finora divisi i punti in classifica ed i successi di Classe (Rossi vincitore di classe all’Elba e secondo a Brescia, Lombardi primo a Brescia e secondo in Toscana) e grazie alle ottime prestazioni mostrate finora condividono il vertice della classifica di Raggruppamento ed il terzo gradino del podio della Michelin Rally Cup. Ovviamente non darà loro strada libera facilmente Matteo Daprà, con a fianco Fabio Andrian, che cerca una vittoria per avvicinare in classifica di Raggruppamento i due fuggitivi. Della partita anche il veloce ligure Luca Balbo, con l’astigiano Roberto Aresca alle note, positivo nella gara di esordio a Brescia. Tutti questi piloti saranno al volante di Renault Clio S1600 e dovranno confrontarsi con la più datata, ma affidabile, Clio Williams Gruppo A di Peter Giacomin-Michele Coletti, che finora hanno raccolto ottimi piazzamenti sia all’Elba sia al Mille Miglia, oltre alla Citroën Saxo Kit di Giampiero Rocchi-Giovanni Parise.

Dopo un Rally Mille Miglia disputato fuori della Michelin Rally Cup, torna con i pneumatici francesi il velocissimo reggiano Roberto Vescovi, come sempre assistito da Giancarla Guzzi, che punta senza mezzi termini ad una posizione fra i primi dieci nella classifica assoluta del Rally del Salento ed a rilanciarsi all’interno del Raggruppamento riservato alle R3 nella Michelin Rally Cup, guidato al momento dal ligure Paolo Benvenuti, assente in Salento avendo già ottenuto il massimo punteggio possibile per il Primo Girone, ma avvicinabile da Vescovi, che tenterà una rimonta nelle restanti tre gare stagionali.

Nel Raggruppamento che ospita principalmente le vetture di classe R2B Lorenzo Grani si è assicurato il primato della prima metà stagionale grazie al successo dell’Elba ed il secondo posto del Mille Miglia, preferendo così disertare la gara salentina, ma alle sue spalle la lotta si fa incandescente. Luca Oldani, navigato da Pietro D’Agostino, è alla ricerca di un successo che lo porterebbe in classica ad un soffio daOldani, mentre l’Under 25 Gianluca Saresera (passato quest’anno dal Suzuki Rally Trophy alla Michelin Rally Cup) vuole cancellare il ritiro casalingo del Mille Miglia e, raccogliendo bottino pieno, ritornerebbe prepotentemente in gioco per il successo finale di Raggruppamento. Naturalmente puntano in alto anche Giacomo Fanetti-Erika Zoanni, alla seconda gara stagionale dopo il positivo esordio delMille Miglia, ed Alex Pagnan-Livio Mondin, che finora hanno raccolto solo il bonus partenza del Mille Miglia.

Chiudono la striscia degli iscritti alla Michelin Rally Cup al Rally del Salento i protagonisti del Trofeo Suzuki al volante delle agilissime Swift di Classe R1B. Assente il leader di Raggruppamento Paolo Amorisco, che ha già acquisito il massimo dei punti con le vittorie dell’Elba ed al Mille Miglia, ed il secondo classificato Simone Rivia, il grande favorito diventa il valdostano Corrado Peloso, affiancato da Paolo Carrucciu, che avrà l’opportunità di avvicinarsi ai vertici della classifica, anche se dovrà vedersela con Andrea Pollarolo-Marina Bertonasco, che puntano a rimontare la graduatoria di categoria e, soprattutto, con il nuovo arrivato Marco Soliani, affiancato da Katia Ferrari, che nelle passate stagioni ha dimostrato di essere molto competitivo con le Suzuki Swift. Ultimo fra gli iscritti allaMichelin Rally Cup a lasciare la pedana di piazza Mazzini a Lecce sarà “Cerutti Gino” che ospiterà sulla Swift Davide Rizzo. Per il simpatico dottore emiliano portacolori della GR Sport una partecipazione all’insegna del divertimento. Se poi dovesse arrivare un risultato interessante, sarebbe accolto con piacere.

Michelin Rally Cup 2016 – Classifica assoluta: 1. Luca Pedersoli, punti 50; 2. Paolo Porro, 35; 3. Alberto Rossi e Massimo Lombardi, 30; 5. Matteo Daprà, 25; 6. Francesco Bettini ed Emanuele Zecchin; 8. Efrem Bianco, 20; 9. Paolo Nodari e Marco Signor, 17; 11. Lorenzo Grani, 13; 12. Paolo Benvenuti, 11; 13. Roberto Vescovi, 9; 14. Matteo Novaglio, 6.

Michelin Rally Cup – Raggruppamento WRC: 1. Luca Pedersoli, punti 53; 2. Paolo Porro, 35; 3. Marco Signor, 23.

Michelin Rally Cup – Raggruppamento S2000, R5, R4, N4, RGT, A8 K11: 1. Francesco Bettini ed Emanuele Zecchin, punti 30; 3. Efrem Bianco, 23; 4. Tiziano Panato, 20; 5. Sergio Terrini, 17; 6. Paolo Oriella, 10; 7. Felice Re, 5.

Michelin Rally Cup – Raggruppamento S1600, A7, K11: 1. Alberto Rossi e Massimo Lombardi, 53 punti; 3. Matteo Daprà e Paolo Nodari, 37; 5. Peter Giacomin, 24; 6. David Giacomelli e Luca Balbo, 15; 6. Antonio Forato, 13; 7. Andrea Mazzocchi e Matteo Merzari, 11; 9. Giampiero Rocchi, 9; 10. Nicola Pizzolato, 7; 10. Manuel Mettifogo e Mauro Grezzini, 5.

Michelin Rally Cup – Raggruppamento R3C, R3D, R3T: 1. Paolo Benvenuti, punti 60; 2. Claudio Conforto Galli, 25; 3. Roberto Vescovi e Ugo Zanini, 23.

Michelin Rally Cup – Raggruppamento R2, N3, A6, R1 Nazionale: 1. Lorenzo Grani, punti 53; 2. Marco Oldani, 37; 3. Nicola Novaglio, 33; 4. Mauro Galizioli, 30; 5. Gianluca Saresera, 28; 6. Edoardo Nolasco, 26; 7. Nicola Bennati, 21; 8. Cristian Toscana e Moreno Cambiaghi, 16; 10. Graziano Nember, 15; 11. Giacomo Fanetti, 13; 14. Flavio Pozzi, 10; 15. Paolo Reccagni, 7; 16. Michele Griso, Andrea Nastasi, Riccardo Rigo, Alex Pagnan, Federico Busseni, Cesare Rainer, Riccardo Casarini, Maurizio Pionier, Ivan Stival, Marco Bonfandini, Zeno Falubba, Davide Barozzi, William Zanotto e Andrea Zaupa, 5

Michelin Rally Cup – Raggruppamento R1B, N2, RS1, N1, N0: 1. Paolo Amorisco, punti 60; 2. Simone Rivia, 46; 3. Corrado Peloso, 40; 4. Giorgio Cogni, 34; 5. Andrea Pollarolo, 30; 6. Paolo Tomasi, 5

Calendario Michelin Rally Cup:

Girone 1 (uno scarto): 22-23 aprile Rally dell’Elba; 13-14 maggio Mille Miglia; 3-4 giugno Salento

Girone 2 (uno scarto): 17-18 giugno Rally della Marca; 9-10 settembre San Martino di Castrozza; 21-22 ottobre rally di Como.

Risultati e classifiche su www.mcups.it

You may also read!

L’EDIZIONE DEI 110 ANNI DI EICMA LASCERA’ IL SEGNO?

di maurizio ferrero. Il salone internazionale della moto, EICMA, compie 110 anni e si appresta a celebrare in grande stile

Read More...

59^ Coppa Città di Lucca:  sulla “Monte Serra”, una doppia sfida con il cronometro

59^ Coppa Città di Lucca:  sulla “Monte Serra”, una doppia sfida con il cronometro Automobile Club Lucca, in concerto con Organization

Read More...

Il Trofeo Fagioli marca 59 edizioni: a Gubbio il prestigio della SuperSalita

Il Trofeo Fagioli marca 59 edizioni: a Gubbio il prestigio della SuperSalita *** Download video trailer Trofeo Luigi Fagioli 2024 disponibile qui: https://we.tl/t-EGbP3kRhe1 *** Motori, turismo, natura e cultura

Read More...

Mobile Sliding Menu