PRESENTAZIONE RALLY DELLA VAL D’ORCIA

In Auto storiche, Automobilismo, Calendario gare automobilismo, News, Rally

PRESENTAZIONE RALLY DELLA VAL D’ORCIA

SONO APERTE LE ISCRIZIONI AD UNA RINNOVATA EDIZIONE DEL RALLY DELLA VAL D’ORCIA SECONDO DEI SEI APPUNTAMENTI DEL RACE DAY RONDE TERRA. LA MANIFESTAZIONE SI SVOLGERA’ A CAVALLO TRA FINI OTTOBRE E INIZIO NOVEMBRE. RIVOLUZIONATO IL PERCORSO CON DUE PROVE SPECIALI DA RIPETERSI DUE VOLTE. COME TRADIZIONE SARA’ SEMPRE IL SUGGESTIVO BORGO DI RADICOFANI LA BASE LOGISTICA DELLA MANIFESTAZIONE.

Radicofani (SI), 1 ottobre 2015

Arrivo HOELBLING copia BERTIN copia Copia di TRENTINSono aperte le iscrizioni alla Rally della Val d’Orcia ormai classico appuntamento del Race Day Ronde Terra, manifestazione organizzata dalla Scuderia Balestrero con l’apporto della locale scuderia Radicofani Motorsport un connubio importante che sta continuando a dare grossi frutti.

Il 7° Rally della Val d’Orcia sarà il secondo appuntamento della serie Race Day 2015/2016 e si disputerà il 31 ottobre e 1 novembre prossimi con base logistica nel favoloso borgo diRadicofani, nell’entroterra senese, calcando il perfetto connubio tra turismo e sport visto che, specie per questa serie, ha sempre visto un numero importante di equipaggi provenienti da tutta Italia e anche stranieri dando anche un contributo alla economia locale e promozione diretta del territorio ricco di bellezze naturali, storiche e produttive.

La novità più grossa sarà il cambio di tipologia  da Ronde a Rallyday e quindi con due prove speciali in programma da ripetersi tre volte, una sarà un pezzo della usuale prova di Radicofanima al contrario con partenza quindi dal Borgo di Radicofani percorrendo il tratto in discesa in direzione Ponte del Rigo per Km. 8,40, l’altra prova, più corta, sarà completamente inedita con partenza dopo aver passato la località San Casciano dei Bagni invece di Km. 6,60. In tutto i tratti cronometrati saranno di Km. 45 su un percorso globale di Km. 205,42 .

Le iscrizioni sono già aperte per questa manifestazione e chiuderanno il 26 ottobre mentre le fasi iniziali sono previste venerdì 30 ottobre dalle ore 21.00 alle ore 23.30 e sabato 31 ottobre dalle ore 08.00 alle ore 12.00 con le verifiche sportive e consegna road book nella Zona Artigianale della Val di Paglia sulla S.P. 478. Sempre sabato dalle ore 9.00 alle ore 12.00  è previsto lo shake down e nel pomeriggio dalle ore 12.30 alle ore 17.30 sono in programma le ricognizioni del percorso.

La suggestiva Piazza S. Pietro di Radicofani ospiterà la sede della partenza e sabato 31 ottobre alle ore 19.01 prenderà il via ufficialmente la gara con la partenza della prima vettura per poi proseguire, a distanza di un minuto, con tutti gli altri equipaggi ammessi alla gara con una coreografica passerella serale a cui seguirà il riordino notturno previsto nella Zona Artigianale della Val di Paglia.

La gara vera e propria inizierà perciò domenica 1 novembre con l’uscita dal lungo riordino notturno alle ore 8.01 ed ingresso in Parco Assistenza dalla durata di 15 minuti ed alle ore 08.45 la partenza della prima vettura sul primo dei tre passaggi previsti della prova speciale denominata Radicofani di Km. 8,40  che poi sarà ripetuta alle ore 11.43 e alle ore 14.36; l’altra prova denominata San Casciano dei Bagni di Km. 6,60 sarà effettuata alle ore 9.29 – 12.27 e 15.20.  A fine di ogni giro previsto un Riordino a Radicofani ed un Parco Assistenza invece nella Zona Industriale della Val di Paglia.

Arrivo conclusivo a Radicofani nella piazza San Pietro alle 15.50 con  Parco Chiuso presso gli Impianti Sportivi.  Premiazione alle ore 18.00 presso il Teatro Comunale in Via della Ripa.

La base logistica della gara sarà il Palazzo Comunale di Radicofani che ospiterà la Direzione Gara, Segreteria, Sala Classifiche e Sala Stampa .

Lo scorso anno si aggiudicò con autorità la gara il veronese Hoelbling in coppia con Grassi alla sua seconda gara con la Ford Focus WRC seguito da Bertin-Zamboni invece su Citroen C4 WRC, mentre il terzo gradino del podio fù occupato da Trentin-De Marco su Peugeot 208 T16 ed alla fine tagliarono il traguardo 54 dei 76 equipaggi ammessi alla partenza.

Il 7° Rally della Val d’Orcia sarà valevole, oltre che come secondo appuntamento del già citatoChallenge CSAI  Raceday Ronde Terra,  per l’Open Rally e per il Trofeo Rally Ac Lucca. Si preannuncia quindi, come sempre, una gara interessante in ogni ordine e grado, per informazioniScuderia Balestrero tel.fax 0583.419106 Via Catalani 1- 55100 Sant’Anna LUCCA o www.balestrero.it  o www.radicofanimotorsport.it .

Ufficio Stampa

7°  Rally della Val d’Orcia

You may also read!

Miki Biasion guida la Ypsilon Rally 4 HF

Miki Biasion guida la Ypsilon Rally 4 HF Oggi Miki Biasion ha guidato in prova speciale la Lancia Ypsilon

Read More...

50^ Alpe del Nevegàl: percorso collaudato

50^ Alpe del Nevegàl: percorso collaudato, giovedì la presentazione dell’evento a Palazzo Rosso, domenica la rievocazione storica del “Gidoni” Giornata

Read More...

NELLA MOTOR VALLEY RADDOPPIA LA MOTOGP™

NELLA MOTOR VALLEY RADDOPPIA LA MOTOGP™: DAL 20 AL 22 SETTEMBRE A MISANO WORLD CIRCUIT ANCHE IL GRAN PREMIO DELL’EMILIA-ROMAGNA Dal

Read More...

Mobile Sliding Menu