Rally Italia Talent: al via in Piemonte sulla Pista Winner di Nizza Monferrato l’ultima Selezione regionale

In Automobilismo, News, Rally

Rally Italia Talent: al via in Piemonte sulla Pista Winner  di Nizza Monferrato l’ultima Selezione regionale

Sono 420 gli iscritti alla Selezione del Piemonte e Valle d’Aosta che si svolgerà da venerdì a domenica sulla Pista Winner di Nizza Monferrato, l’ultima Selezione regionale di questa seconda edizione.

Al termine di questa Selezione che ha già visto oltre 4.000 iscritti cimentarsi nelle prove regionali, saranno individuati, a livello nazionale, gli iscritti ammessi alla Semifinale, che si svolgerà nel mese di maggio.

Rally Italia Talent: al via in Piemonte sulla Pista Winner  di Nizza Monferrato l’ultima Selezione regionale
Rally Italia Talent: al via in Piemonte sulla Pista Winner di Nizza Monferrato l’ultima Selezione regionale

Sempre a maggio si disputerà poi la Finale che assegnerà i premi di questa seconda edizione:

  • Classifica Assoluta (Vincitore della seconda edizione di Rally Italia Talent): 1° classificato – Partecipazione al Rally d’Italia Sardegna (Campionato del Mondo Rally).
  • Classifica Under 21: 1° classificato – Partecipazione al Rally di San Marino gara valida per il Campionato Italiano Rally (CIR)
  • Classifica Under 35: 1° classificato – Partecipazione ad un Rally valido per il Campionato Italiano Rally (CIR)
  • Classifica femminile: 1° classificato – Partecipazione al Rally di Monza.
  • Classifica Over 35°: 1° classificato – Partecipazione al Rally Legend.
  • Classifica Under 18: 1° classificato – Partecipazione al Supercorso di Aci Team Italia a Vallelunga

Come già nelle precedenti Selezioni, saranno raccolte le manifestazione di interesse per partecipare al RIT Championship (ad oggi già oltre 1.000) una serie di gare per offrire a tutti gli iscritti, vecchi e nuovi, di Rally Italia Talent, anche la possibilità, indipendentemente dal risultato del Talent, di disputare a costi estremamente contenuti delle vere gare competitive, tutto compreso, chiavi in mano, senza “sorprese”. Un’altra innovativa ed unica iniziativa volta a soddisfare la passione rallystica di molti, soddisfazione finora riservata a pochi.

I 390 iscritti nella categoria Piloti, affronteranno una prova con lo skid a cronometro ed una prova su di un percorso rally ricavato all’interno della pista con un Esaminatore di Rally Italia Talent al fianco, che in questa Selezione saranno: Basso, Battaglin, Cerrato, Cerri, Dallavilla, Nicola, Peruzzi, Pirollo, Travaglia.

Saranno 30 gli iscritti nella categoria Navigatori che sosterranno prove teoriche e pratiche, molto numerosa anche la presenza in rosa con 37 signore iscritte.

Anche in questa Selezione parteciperanno tanti minorenni, 16, forse la sorpresa più interessante dal punto di vista qualitativo di questa seconda edizione.

La seconda edizione di Rally Italia Talent infatti ha visto l’adesione di oltre 100 minorenni (16/18 anni), naturalmente con il consenso dei genitori, perché si è ritenuto opportuno preparare i futuri patentati anche con un corso pratico di Educazione alla Sicurezza Stradale, ma anche per allinearsi con i Paesi all’avanguardia nella formazione rallystica dei giovanissimi, questo grazie alla grande preparazione e professionalità degli Istruttori/Esaminatori, tutti Campioni

Il Progetto è stato voluto e supportato direttamente dal Presidente dell’Automobile Club d’Italia, Angelo Sticchi Damiani, e con l’autorevole Patrocinio di FIA Action for Road Safety, nella persona del suo Presidente, Jean Todt.

Scopri il Rally che c’è in te. Questo è in due parole Rally Italia Talent, pensato per offrire a tutti, anche a chi non ha mai corso, l’opportunità di realizzare un sogno: partecipare almeno una volta da pilota o da navigatore ufficiale a un rally, un’iniziativa di grandissimo successo, con una formula unica nel panorama automobilistico sportivo, non solo in Italia.

L’obiettivo è individuare nuovi talenti da introdurre nel mondo dell’automobilismo sportivo, per poi accompagnarli nel loro percorso di crescita perché il “sogno” per essere davvero realizzato completamente, dopo il premio iniziale, deve prevedere anche l’opportunità di proseguire con un programma di buon livello in Italia, ma anche e soprattutto all’estero, perchè solo così si darà la possibilità a chi merita di dimostrare il proprio talento.

You may also read!

Trofeo A112 Abarth Yokohama: al Lana terzo centro per Dall’Avo

Trofeo A112 Abarth Yokohama: al Lana terzo centro per Dall’Avo In coppia con Fornasiero, il leader del Trofeo brinda alla terza

Read More...

Panda a Pandino 2024: oltre 1000 equipaggi

Panda a Pandino 2024: oltre 1000 equipaggi Si è tenuto nel weekend del 21, 22 e 23 giugno Panda a

Read More...

POCA FORTUNA PER BIELLA CORSE NEL FINE SETTIMANA

POCA FORTUNA PER BIELLA CORSE NEL FINE SETTIMANA Al Lana il navigatore Marco Zegna è terzo assoluto, Galfetti e De

Read More...

Mobile Sliding Menu