Auto e Moto d’Epoca: Attività a pieno regime allo stand di ACI Storico

In Auto storiche, Automobilismo, News, Rally

Auto e Moto d’Epoca: Attività a pieno regime allo stand di ACI Storico

Il Sabato allo stand di ACI Storico, nel contesto dell’evento internazionale Fiera Auto e Moto d’Epoca di Padova, è trascorsa all’insegna dei tanti talk di qualità che hanno attratto un pubblico numeroso e attento

 

Padova, 22 ottobre 2022

La mattina si è aperta con l’incontro che ha celebrato il 50° anniversario dalla vittoria al rally di Montecarlo di Sandro Munari e Mario Mannucci, al volante della Lancia Fulvia HF 1600.

La conferenza ha riscosso un grande consenso di pubblico per merito degli ospiti: Flavia Munari e Arianna Mannucci, il Presidente dell’Automobile Club d’Italia Angelo Sticchi Damiani, l’ing. Gianni Tonti ed Enrico Masala ex Direttore Marca Lancia.

Moderato dal giornalista Carlo Cavicchi, il talk è scorso tra aneddoti e memorie che hanno ripercorso i lunghi mesi di preparazione al Montecarlo e le vicende vissute sul Col del Turini, sino all’epilogo finale che portò la coppia Munari-Mannucci a piegare la resistenza dei fortissimi avversari dell’Alpine.

Numerosi sono stati gli interventi di testimoni dell’epoca, tra tutti ha lasciato il segno la testimonianza di uno spettatore d’eccezione, Miki Biasion.

“E’ sempre emozionante e molto bello rievocare questi momenti.” Queste sono le parole della moglie del “Drago” Munari, sig.ra Flavia: “Io ho vissuto quell’evento come la prima esperienza al fianco di mio marito Sandro, in una gara. Per Arianna (Mannucci) quella era già una abitudine, perché era sposata da alcuni anni con Mario (Mannucci).

Eventi come questo ci permettono di ritrovare tanti amici e questo è molto bello e ringrazio ACI che ci da queste opportunità.”

Arianna Mannucci sottolinea un aspetto interessante: “Sono molto colpita perché trovo tanti giovani, che all’epoca non erano ancora nati, i quali conoscono le cose fatte da Sandro e Mario e ci testimoniano come sia stato importante per tutta l’Italia quell’impresa compiuta a dispetto di tutto e tutti.”

Presentazione del Campionato Italiano Grandi Eventi 2023 e Presentazione di Ruote nella Storia 2023.

Il lancio del Campionato Italiano Grandi Eventi e di Ruote nella Storia ha dato l’occasione a tutti di sottolineare il successo riscosso, nell’anno in corso, da questi importanti progetti di ACI Storico.

Oltre al Presidente Sticchi Damiani hanno presentato le attività 2023, il Presidente di AC Milano Geronimo Larussa, il presidente di AC Belluno Lucio Mori e Luciano Taddei della Commissione Auto Storiche ACI Sport.

Tutti, hanno concordato che questi appuntamenti avranno un ulteriore crescita di consensi nelle prossime edizioni.

Nel pomeriggio la sequenza di incontri ha toccato temi vari, permettendo di spaziare ed affrontare tutti gli argomenti che coinvolgono il variegato mondo delle auto storiche. È stato analizzato in profondità l’aspetto relativo alla circolazione, alla defiscalizzazione e alle revisioni con l’incontro, “Il futuro dell’automobile storica.”

Il tema delle grandi collezioni e della conservazione del patrimonio automobilistico italiano è stato trattato con “Heritage Hub: La collezione delle meraviglie fa sistema” e “Il registro Italiano Alfa Romeo: Programma 2023.”

L’intensa giornata è andata in archivio con lo stimolante appuntamento di ACI Global Servizi: “Passione d’Epoca.”

Questo incontro ha fissato argomenti inerenti i servizi legati alle auto e alle moto d’epoca, con uno sguardo attento verso il futuro e la qualità del servizio che deve essere garantito.

Così ha sintetizzato le attività svolte il Direttore Generale di AC Global Servizi, Enrico Colombo.

“La nostra attività è mirata a risolvere aspetti organizzativi quali il trasporto di vetture e moto storiche. Basti pensare che abbiamo svolto servizi importanti per grandi eventi come la Targa Florio, trasportando più di 60 vetture. Oltre a questo offriamo tanti altri servizi, quale quello rivolto alle youngtimer che permette la loro iscrizione ad un registro specifico. Alle auto che hanno tra i 20 e 30 anni eseguiamo delle verifiche, con foto e dati, mirate ad accertarne le effettive caratteristiche. In ultima battuta chiediamo ai proprietari di portarle presso le nostre officine per essere viste dai nostri addetti. Terminata con successo questa procedura iscriviamo la vettura in un apposito registro che permette l’esenzione fiscale delle auto.”

You may also read!

Il Pirata Jack ed il Team Gealife Motorsport all’ AMTS Torino

Il Pirata Jack ed il Team Gealife Motorsport all’ AMTS Torino Torino 15/04/2024 Il  Team Gealife Motorsport, su invito del nostro partner e sponsor GARAGE

Read More...

MAROIL-BARDAHL ITALIA ALLA 38ª BIKER FEST INTERNATIONAL

MAROIL-BARDAHL ITALIA ALLA 38ª BIKER FEST INTERNATIONAL Dal 9 al 12 maggio 2024, a Lignano Sabbiadoro (Udine), Maroil-Bardahl Italia

Read More...

Totó Arresta conquista il 17° Slalom Città di Valderice – Sant’Andrea di Bonagia

Totó Arresta conquista il 17° Slalom Città di Valderice - Sant’Andrea di Bonagia Valderice, 15 aprile 2024 - Totó Arresta,

Read More...

Mobile Sliding Menu