13° Rally Golfo dei Poeti una gara che da spettacolo

In Automobilismo, Classifiche, Rally

13° Rally Golfo dei Poeti una gara che da spettacolo

UN DECIMO DECIDE IL RALLY GOLFO DEI POETI, VITTORIA A RE-LUCA

Sul podio Raffo-Rocca e Peruccio-Capilli dopo un finale al cardiopalma

Tutti aspettavano un finale animato al 13° Rally Golfo dei Poeti ed i piloti in gara non hanno tradito le aspettative. Già dalle prime battute si era intuito che la classifica sarebbe stata molto corta, ma forse nessuno si sarebbe aspettato il minimo scarto temporale previsto dal regolamento tra il primo ed il secondo classificato. La vittoria è infatti andata ai lombardi Barsanofio Re e Monica Luca, su Renault Clio Super 1.6 della Top Rally, che per un solo decimo hanno preceduto i liguri Igor Raffo e Paolo Rocca, su Renault Clio super 1.6 de La Superba. Sul terzo gradino del podio l’equipaggio formato dal piemontese Simone Peruccio e dal ligure Federico Capilli, su un’altra Renault Clio Super 1.6 del Mottarone Rally Club.

Grande festa sul podio, alla presenza dei sindaci di Brugnato, Beverino e Rocchetta Vara, che hanno sottolineato quanto il Rally sia importante per la promozione del territorio, augurandosi di poter ospitare nuovamente la manifestazione.

La gara si è decisa proprio negli ultimi metri, con Re che ha scavalcato Raffo dopo un attacco decisivo. Quarta posizione e prima di classe A7 per il sempre veloce Albino Condrò, che anche in terra spezzina ha fatto volare la sua Peugeot 205 de La Superba affiancato da Liz Fournier Greco, mentre la quinta piazza è andata Simone Catanzano e Michelangelo Mancini, su Renault Clio Super 1.6 della Art-Motorsport. Mariani – Castiglioni, su Renault Clio Williams della BB Competition terminano sesti, davanti ai primi di R3C Fanucchi-Giorgi, su Renault Clio della Proracing. L’ottava posizione è di Craviotto-Piccinini, vincitori della R2B su Peugeot 208 del Project Team, mentre in nona piazza troviamo i locali Bancalari-Righetti, primi di A6 su Peugeot 106 della BB Competition. A chiudere la Top Ten Sarti-Parodi, su Peugeot 208 R2B della BB Competition.
Il Trofeo dedicato alla memoria di Eros Monducci è andato al primo navigatore spezzino, ovvero Matteo Lorenzini, mentre il Trofeo Walter Datteri a Patrizio Forte, il concorrente che arrivava da più lontano.

PS 5 Stadomelli – Km 6,5: Raffo conferma la Stadomelli suo terreno di caccia e si aggiudica anche l’ultimo passaggio, con soli due decimi su Re, che ora è a 1”3 nella generale. Peruccio insegue ad un secondo in terza posizione, seguito da Catanzano a 3”2 e da Condrò a 3”9.

PS 6 Garbugliaga – Km 6,8: La tensione, prima dell’ultimo passaggio, è alle stelle. Solo 1”3 separa i duellanti per la vittoria, nessuno può fare calcoli e l’imperativo è attaccare. Il verdetto del cronometro è dolce per Re, quasi indigeribile per Raffo. Il lombardo vince la prova con 1”4 sul ligure, che così passa dietro per un solo decimo. Il terzo tempo è di Condrò a 5”, mentre Catanzano chiude quarto a 5”2, davanti a Peruccio, quinto a 6”8 e con il podio in cassaforte. Un incidente che coinvolge la vettura Saccheggiani costringe la direzione gara ad interrompere la prova ed ai concorrenti successivi viene assegnato un tempo imposto.

IL RALLY GOLFO DEI POETI PRONTO AD UN FINALE AD ALTA TENSIONE

Raffo e Re in lotta per la vittoria separati da un solo secondo

Sotto un sole cocente è scattato questa mattina il 13° Rally Golfo dei Poeti, manifestazione attesissima in Val di Vara e in tutta la provincia spezzina. La gara è attualmente a due terzi dello svolgimento, con quattro prove speciali completate dai concorrenti sulle sei in programma.
La classifica provvisoria lascia presagire un finale ad altissima tensione, dato che i primi due classificati sono divisi solamente da un secondo ed un decimo; tutto quindi si deciderà sulle ultime due prove. La classifica è al momento comandata dal genovese Igor Raffo, che deve guardarsi le spalle dal lombardo Barsanofio Re. La terza posizione sembra stabilmente nelle mani del piemontese Peruccio, seguito da un volto noto del rallismo ligure (e delle zone alte della classifica): Albino Condrò. Tutto si deciderà quindi nell’ultimo giro di gara e Brugnato è pronta ad accogliere i vincitori con il caloroso abbraccio del pubblico e della popolazione locale.

PS 1 Stadomelli – Km 6,5: E’ Raffo, un po’ a sorpresa, a segnare il miglior tempo. Il ligure impiega 5’18”5 e lascia D’Arcio a 1”3. Terzo è Guastavino a 1”9, mentre Re è quarto a 4”3, con Peruccio quinto a 6”8. Pronostici rispettati quindi, con i protagonisti annunciati della corsa a lottare per le posizioni i vertice. Il sesto tempo è di Catanzano a 6”9, mentre Raspini chiude settimo a 8”1, seguito da Fanucchi a 8”7 e Mariani a 9”8. Decima posizione per Craviotto a 10”3.

PS 2 Garbugliaga – Km 6,8: I primi colpi di scena non si fanno attendere: D’Arcio si ferma per problemi al cambio e Guastavino è  costretto a ritirarsi per un problema di alimentazione della vettura. Via libera così a Re, che vince la prova in 5’55”4, tallonato dal velocissimo Condrò, secondo a 1”6 con la sempre efficiente Peugeot 205. Raffo è terzo a 1”7, Peruccio quarto a 6” e Catanzano quinto a 8”6. Nella generale Raffo si trova al comando, con 2”6 su Re e 11”1 su Peruccio.

PS 3 Stadomelli – Km 6,5: All’uscita dal parco assistenza i valori in campo non cambiano, con Raffo che è nuovamente il più veloce in 5’18”6, seguito da Peruccio a 0”7 e da Re a 1”. Fanucchi chiude quarto a 5”7, mentre il quinto tempo è di Condrò a 6”.

PS 4 Garbugliaga – Km 6,8: Re si conferma migliore interprete della prova, mettendo nuovamente tutti in fila col tempo di 5’50”8, 2”1 meglio di Peruccio e 2”5 meglio di Raffo. Condrò si conferma fortissimo dietro alle Super 1.6 e termina quarto a 5”4, mentre il quinto posto è di Mariani a 11”5.

IL RALLY GOLFO DEI POETI PRONTO A PARTIRE CON 70 EQUIPAGGI
 

Riccò del Golfo protagonista con lo Shakedown, Brugnato abbraccia i rallisti

Con la giornata dedicata alle verifiche ed allo Shakedown, il test con le auto in configurazione gara, è ufficialmente iniziato il 13° Rally Golfo dei Poeti, manifestazione che vedrà la parte puramente agonistica svolgersi interamente nella giornata di domani, domenica 14 luglio. Gli equipaggi che hanno regolamente svolto le operazioni preliminari sono settanta, tutti pronti per la partenza.

Brugnato è stata pacificamente invasa dai rallisti già dalle prime ore della mattina; gli equipaggi, in attesa delle verifiche e della sistemazione nel parco assistenza allestito presso il 5Terre Outlet Village, hanno potuto ammirare il borgo storico spezzino ed assaporare i prodotti tipici, confermando che il Rally non si limita al solo ambito sportivo e si conferma un ottimo veicolo di promozione turistica del territorio.

La prima giornata di questo tredicesimo Golfo dei Poeti è stata calda e soleggiata; le previsioni dovrebbero confermare le stesse condizioni anche per la giornata di gara, un’ottima notizia sia per i partecipanti che per il pubblico.

Piloti e navigatori hanno avuto modo di prendere confidenza con le vetture durante lo Shakedown, ospitato dal Comune di Riccò del Golfo, con il Sindaco Loris Figoli che ha personalmente dato il via alla prima vettura tagliando il nastro, come da tradizione.

La gara scatterà alle 9:31 proprio davanti al Comune di Brugnato; il primo passaggio sui 6,5 chilometri della prova speciale Stadomelli è previsto alle ore 10:01, seguito subito dalla “Garbugliaga” alle 10:39. I concorrenti faranno poi ritorno a Brugnato per il riordino ed il parco assistenza ed il giro verrà replicato altre due volte. L’arrivo è previsto, sempre davanti al Comune, a partire dalle 17:30, con premiazione sul palco.

Inutile dire che il favorito per il successo finale sia Luciano D’Arcio, già vincitore lo scorso anno ed in partenza con il numero uno. La concorrenza sarà agguerrita e sicuramente gli spettatori avranno di che divertirsi.

You may also read!

Piccole Turbo, supercar o spider: Automotoretrò racconta la passione per le Youngtimer

Piccole Turbo, supercar o spider: Automotoretrò racconta la passione per le Youngtimer Al Lingotto Fiere di Torino, dal 30

Read More...

Blog dell’anno 2019: Automotornews.it trionfa nella categoria motori.

Blog dell’anno2019: Automotornews.it trionfa nella categoria motori. Secondo posto nella classifica generale. La competizione Blog dell’anno 2019 è giunta al termine,

Read More...

Il Rally di Monza 2019 in video sul WEB

Il rally di Monza 2019 in video sul WEB

Read More...

Mobile Sliding Menu