16° RALLYLEGEND La storia dal vivo il racconto le emozioni

In Auto storiche, Automobilismo, Classifiche, Iscritti, News, Raduni, Rally

16° RALLYLEGEND La storia dal vivo il racconto,le emozioni,gli incontri,i protagonisti……la storia di un mondo

A RALLYLEGEND NELLA SFIDA INCANDESCENTE TRA LE “HISTORIC” LA SPUNTA STEFANO ROSATI (TALBOT LOTUS). TOTO’ RIOLO (SUBARU LEGACY) VINCE TRA LE “MYTH”

E CRAIG BREEN (CITROEN C4 WRC) E’ PRIMO TRA LE “WRC”. GRANDE SHOW “LEGEND STARS” CON UNO SPETTACOLARE KRIS MEEKE

Repubblica di San Marino. “See you nex year”, ci vediamo il prossimo anno. E’ qui, nello striscione che Kris Meeke ha mostrato, insieme a Vito Piarulli e Paolo Valli, l’invito a Rallylegend 2019. Che nello specifico era rivolto a Luis Moya, ambasciatore di Rallylegend, assente quest’anno per motivi di salute, ma che si è esteso alla moltitudine di appassionati e a tutti i campioni che sono affezionati a Rallylegend. “Che è stato una volta di più una grande festa di sport, di agonismo, di spettacolo, di amicizia in nome della passione per i rally. Di ieri e di oggi” come chiosava alla fine Vito Piarulli, dal ponte di comando.

STEFANO ROSATI (TALBOT LOTUS) ALLA SUA TERZA VITTORIA A RALLYLEGENED

E’ stata l’ultima prova speciale, la spettacolo “The Legend” a decidere il duello all’ultimo secondo, tutto sammarinese, tra Stefano Rosati e Davide Cesarini, che ha tenuto banco per tutta la gara. Alla fine l’ha spuntata Stefano Rosati, con Sergio Toccaceli e la Talbot Lotus, con cui hanno vinto altri due Rallylegend in passato. Davide Cesarini, con Mirco Gabrielli (Ford Escort Rs 2000) hanno dovuto accettare il verdetto del cronometro, e dietro di loro, a chiudere un podio tutto bianco-azzurro, colori della Repubblica di San Marino, si è issato un felicissimo Nicola Bonfè, con Lorenzo Ercolani e la Ford Escort Rs del 1978, al suo miglior risultato a Rallylegend, corso in quasi tutte le edizioni.

TOTO’ RIOLO (SUBARU LEGACY) VINCE TRA LE “MYTH”, QUARTA VOLTA A RALLYLEGEND

Il siciliano Totò Riolo, con Rappa, ha confermato la sua supremazia con la Subaru Legacy, concludendo davanti a tutti e siglando la sua quarta affermazione a Rallylegend. L’uruguaiano Gustavo Trelles, con “Bicho” Del Buono e la Toyota Celica St 205 ha combattuto, ma ha dovuto rassegnarsi alla pur prestigiosa piazza d’onore. A chiudere il podio è andato alla fine Carlo Boroli, con Paolo Vercelli alle note, a bordo di una Subaru Impreza del 1998. Dietro a Fabio Galli, con Gabriele Romei, ottimi quarti con una Renault Clio Williams, solo quinto si è piazzato il sammarinese Marcello Colombini, con Selva, e la Bmw M3 E30, per un errore nella speciale spettacolo conclusiva della seconda tappa. 

CRAIG BREEN (CITROEN C4 WRC) IN TESTA TRA LE “WRC” ALLA FINE DELLA SECONDA GIORNATA

Dato il buon vantaggio accumulato nelle prime due tappe, Craig Breen, pilota ufficiale nel Mondiale Rally del team Citroen WRT, ha confermato senza affanni il suo primato tra le WRC, con alle note il fido Scott Martin. “Voglio tornare anche l’anno prossimo, è stata una bellissima esperienza qui a Rallylegend: pubblico fantastico e piacere puro di guida. Complimenti agli Organizzatori, oggi ho scoperto una bellissima realtà” le parole di Craig Breen sul palco di arrivo.  Oltre alle coppe in palio, l’equipaggio vincitore si è aggiudicato due orologi della collezione Tazio Nuvolari messi in palio da Eberhard&Co, Official Time Keeper di Rallylegend. Al secondo posto si piazza Luca Pedersoli, con Anna Tomasi a fianco, con un a vettura gemella di quella del vincitore, mentre il finlandese Mikko Hirvonen, con  Jarmo Lehtinen e la Ford Focus WRC, conclude terzo, dopo essersi divertito, per due tappe, con la Ford Focus WRC, a fare “tondi” e numeri spettacolari per divertire il pubblico.

LEGEND STARS, KRIS MEEKE DIVERTE E SI DIVERTE

Il pubblico si è esibito anche in “ola” e con un tifo sfrenato al passaggio delle “Legend Stars”. Che è vero non hanno il rilevamento dei tempi, ma lo spettacolo di traversi, salti, “tondi”, burn-out e compagnia bella è senza soluzione di continuità. Anche Kris Meeke, il fuoriclasse inglese in predicato di vestire i colori Toyiota Gazoo nel prossimo Mondiale Rally, non ha lesinato numeri e show con la Ford Fiesta WRC Tamauto e, come lui, tutti gli altri piloti che hanno scelto di esibirsi in questa categoria, con macchine cariche di gloria agonistica. A Meeke è andato anche il premio di pilota più spettacolare di Rallylegend 2018.

MARTINI RACING PARADE, QUATTRO SFILATE DA SOGNO

Le Martini Racing Parade sono state uno spettacolo che gli appassionati presenti a Rallylegend non dimenticheranno presto. Una ventina di macchine cariche di gloria rallystica, tutte nella inconfondibile livrea Martini Racing e con al volante un gruppo di quei piloti – Biasion,  Kankkunen,  Alen,  Patrese,   Pirro,

Cunico, Aghini – che le hanno rese leggendarie, hanno deliziato occhi e orecchie delle tante migliaia di spettatori assiepati sulla prova spettacolo “The Legend” per una celebrazione unica e esclusiva.

PIRELLI JUMP IN THE LEGEND TROPHY A STEFANO ROSATI E SERGIO TOCCACELI

La giuria era di quelle importanti: a giudicare il miglior salto sulla P.S.1 The Legend sono stati infatti Franco Cunico, Tonino Tognana e Massimo De Antoni. A vincere i premi messi in palio da Pirelli per il balzo più bello sono stati Stefano Rosati e Sergio Toccaceli (Talbot Lotus), davanti a Luca Pedersoli, con Anna Tomasi (Citroen C4 WRC) e a Nicola Bonfè, con Lorenzo Ercolani (Ford Escort RS).

A TOTO’ RIOLO IL TROFEO ANTIGUA LEGEND CUP

Totò Riolo è risultato anche vincitore del Trofeo Antigua Legend Cup, con la partecipazione gratuita alla Antigua Legend Cup2, gara di tipologia X-Rally – Rallycross, che si disputerà il 22 e 23 dicembre ad Antigua, compreso volo aereo a/r Antigua-Milano, ospitalità di una settimana nel resort di lusso Antigua Yacht Club Marina and Resort, iscrizione gratuita alla gara e utilizzo gratuito della vettura per la gara.

AL TERMINE DELLA SECONDA TAPPA, DOMINIO SAMMARINESE TRA LE HISTORIC CON DAVIDE CESARINI E STEFANO ROSATI APPAIATI AL PRIMO POSTO. TOTO’ RIOLO CONDUCE TRA LE MYTH E CRAIG BREEN TRA LE WRC. DI GRANDE FASCINO LA PARATA DELLE MACCHINE “MARTINI RACING” CON I CAMPIONI NEL CENTRO STORICO E POI NELLA PROVA SPECIALE “THE LEGEND”. FOLLA DELLE GRANDI OCCASIONI.

Repubblica di San Marino. Grande folla, tanta gente con bandiere di tutta Europa, clima di festa, spettacolo senza limiti. Rallylegend ha vissuto oggi la seconda tappa, in un abbraccio di pubblico fantastico.

STEFANO ROSATI E DAVIDE CESARINI STESSO TEMPO TOTALE ALLA FINE DI TAPPA 2

Stesso tempo totale, al decimo di secondo, in testa alla classifica, dopo due tappe e ben dieci prove speciali, tra i due equipaggi sammarinesi composti da Stefano Rosati e Sergio Toccaceli (Talbot Lotus) e Davide Cesarini, con Mirco Gabrielli (Ford Escort Rs 2000), con la lotta per la vittoria che si deciderà nell’ultima e decisiva frazione.

TOTO’ RIOLO (SUBARU LEGACY) PRIMO TRA LE “MYTH” DOPO LA SECONDA FRAZIONE

Il siciliano Totò Riolo, con Rappa, ha messo la Subaru Legacy davanti a tutti e conclude la seconda tappa con una vantaggio di quasi 19 secondi sull’’uruguaiano Gustavo Trelles, con “Bicho” Del Buono e la Toyota Celica St 205. Un errore nella speciale conclusiva di tappa, fa recedere il sammarinese Marcello Colombini, con Selva, e la Bmw M3 E30 dal terzo posto che occupava fino a quel momento.

CRAIG BREEN (CITROEN C4 WRC) IN TESTA TRA LE “WRC” ALLA FINE DELLA SECONDA GIORNATA

Al suo primo approccio con la Citroen C4 WRC del 2004, Craig Breen, pilota ufficiale nel Mondiale Rally del team Citroen WRT, ha mostrato subito grande feeling, con alle note il fido Scott Martin, prendendo il comando della classifica WRC. Al secondo posto, al termine di tappa 2, si piazza Luca Pedersoli, con Anna Tomasi a fianco, con un a vettura gemella di quella del leader, mentre il finlandese Mikko Hirvonen, con  Jarmo Lehtinen e la Ford Focus WRC, dopo avere chiuso al secondo posto la prima tappa, è poi retrocesso in terza posizione, rimanendo però vicino a Pedersoli. Bella la lotta ravvicinata per il quarto posto tra il danese Kristian Poulsen, con Iversen (Toyota Corolla WRC) e “Dedo”, con Ventoso, afflitto da qualche problema sulla Subaru Impreza WRC.

I VERDETTI DELLA PRIMA TAPPA IN NOTTURNA

I primi verdetti di gara a Rallylegend erano venuti, alla conclusione della prima, suggestiva tappa in notturna. Tra le vetture “Historic” si era registrato un dominio sammarinese, con Davide Cesarini, affiancato da Mirco Gabrielli, su Ford Escort RS 2000 del 1973, vincitori di due prove sulle tre disputate, che hanno preceduto Stefano Rosati, con Sergio Toccaceli (Talbot Lotus). Fuori strada nella p.s. 2 Claudio Covini, con Brega (lancia 037), vincitore della prima crono.

Il siciliano Totò Riolo, con Gianfranco Rappa alle note, con la Subaru Legacy del 1991 aveva chiuso da leader tra le “Myth”, davanti a Gustavo Trelles, con “Bicho” Del Buono a fianco, con la Toyota Celica ST205, mentre tra le “WRC” Craig Breen, con Martin Scott alle note (Citroen C4 WRC) chiudeva primo con soli 13”8 su Mikko Hirvonen, con Jarmo Lehtinen (Ford Focus WRC), con terzo Luca Pedersoli, con Anna Tomasi (Citroen C4 WRC).

PREMI DI PRESTIGIO EBERHARD&CO A KANKKUNEN E BIASION

Eberhard&Co, partner affezionato di Rallylegend, ha voluto premiare due pluricampioni del mondo rally con orologi di grande pregio. Juha Kankkunen, quattro volte iridato rally, ha ricevuto uno “Champion V” per le sue dieci presenze a Rallylegend, un vero record, mentre un “Nuvolari Legend” è stato consegnato a Miki Biasion, che proprio qui a Rallylegend, ha festeggiato i trenta anni dalla conquista del suo primo titolo di campione del mondo rally. La premiazione ha avuto luogo nel corso dell’incontro “50° Martini Racing”, alla presenza di tutti gli altri campioni presenti e di un folto pubblico.

RALLYLEGEND EVENTO IMPORTANTE PER SAN MARINO

Rallylegend è senza dubbio uno degli eventi, non solo sportivi, ma anche di impatto promozionale ed economico, più importanti che si svolgono nel territorio della Repubblica di San Marino. Per questo le Autorità politiche non hanno ami mancato di dare il loro appoggio alla manifestazione, anche con una presenza fisica a Rallylegend. Che quest’anno ha avuto l’onore di ospitare la visita dei Capitani Reggenti S.E. Mirko Tommassoni e S.E. Luca Santolini, accompagnati da Marco Podeschi, Segretario allo Sport. Presenti anche Cristian Forcellini, Vice Presidente del CONS, assieme al membro del C.E. Luciano Scarponi.  

DOMANI DOMENICA 14 OTTOBRE TERZA E CONCLUSIVA TAPPA

La terza e ultima spettacolare e suggestiva frazione, domenica 14 ottobre, con partenza alle ore 11.00 e arrivo finale alle ore 14.30 comprende due passaggi sulla prova spettacolo “The Legend”, dove avrà luogo anche la parata finale del 50° Martini Racing, con le gloriose macchine griffate “Martini” e tutti i campioni presenti.

MARTINI RACING PARADE, QUATTRO SFILATE DA SOGNO

E’ uno dei momenti più attesi di Rallylegend 2018 e, per la gioia degli spettatori che saranno a San Marino, si ripeterà altre dueo volte. La Martini Racing Parade resterà negli occhi e nel cuore degli appassionati. Una ventina di macchine cariche di gloria rallystica, tutte nella inconfondibile livrea Martini Racing e con al volante un gruppo di quei piloti –Biasion, Kankkunen, Alen, Patrese, Pirro, Cunico, Aghini – che le hanno rese leggendarie, percorreranno ancora la prova spettacolo “The Legend”, per due volte domenica 14, alle ore 9.30 e alle ore 13.25 per un gran finale di una celebrazione unica e esclusiva.

RALLYLEGEND 2018 ENTRA NEL VIVO.

GRANDE FOLLA ALLO SHAKEDOWN, PRIMO ATTO CON I MOTORI ACCESI

TANTA GENTE AGLI INCONTRI NELLA RALLYLEGEND ARENA

SCATTA STASERA VENERDI’ 12 OTTOBRE IL RALLY, CON LA TAPPA IN NOTTURNA.

DOMANI SABATO 13 LA TAPPA ALLA LUCE DEL GIORNO E LA PARADE 50° MARTINI RACING

Repubblica di San Marino. Si accendono i motori a Rallylegend 2018 ed è una grande folla in festa quella che ha assistito allo shakedown odierno, prima occasione per vedere lo splendido parco macchine dell’evento sammarinese a motori accesi.

Da stasera poi, venerdi 12 ottobre, alle ore 19.00, a partire dalla tarda serata quindi, si inizia a fare sul serio, con la partenza della prima tappa del rally, il momento più atteso, per la suggestiva frazione in notturna.

La ripetizione delle prove “I Laghi” e “San Marino” sarà inframezzata dallo scenografico riordino nel centro storico di San Marino alle ore 20.26, cui parteciperanno anche i campioni del 50° Martini Racing Biasion, Alen, Kankkkunen.

GLI EVENTI NELLA RALLYLEGEND ARENA MOMENTI DI GRANDI INCONTRI

Preceduti dalla affollata sessione autografi con Miki Biasion presso lo stand Eberhard&Co, hanno avuto inizio gli attesi incontri con i grandi campioni.

Tanta gente alla Rallylegend Arena, situata all’interno del Village, per la presentazione del libro di Gigi Pirollo “Una curva lunga una vita”, cui hanno presenziato, oltre all’autore, Miki Biasion, Markku Alen e Franco Cunico. Prendendo spunto dal recente libro di uno dei navigatori italiani più importanti, si sono susseguiti racconti avvincenti, momenti di ilarità con le battute tra i grandi campioni sul palco, partecipazione attenta del pubblico, prima del festoso “assalto” finale per gli autografi. Quello che è successo, subito dopo, ancora nella Rallylegend Arena, per l’incontro “Legend Company”, con alcuni, grandi protagonisti di Rallylegend 2018 quali Kris Meeke, Mikko Hirvonen, Craig Breen, Gustavo Trelles, Miki Biasion.

SHANNON FALCONE- MARIO ISOLA, EQUIPAGGIO “RALLYLEGEND”

Venerdì 12 ottobre, durante lo shakedown, a bordo di una splendida Lancia Delta Integrale “vestita” Martini Racing e gommata Pirelli, si è costituito, per qualche ora, un equipaggio insolito, composto dal pilota Shannon Falcone, team member di Luna Rossa nella prossima sfida di America’s Cup, e dall’estemporaneo navigatore Mario Isola, Pirelli Head of F1 and Car Racing. Un professionista del motorsport Pirelli e un professionista sailing con Luna Rossa, uniti dalla partnership tra le due realtà (Pirelli sarà co-title sponsor di Luna Rossa nella America’s Cup in Nuova Zelanda nel 2021, che si sono divertiti e hanno fatto divertire il folto pubblico che assiepava lo shakedown.

“LUCKY” BATTISTOLLI NEL “LEGENDARY MOMENTS”

Imprevisti impegni improrogabili hanno costretto Adartico Vudafieri a dare forfait per la sua partecipazione al “Legendary moments” di Rallylegend. “Vuda” verrà degnamente sostituito da un altro grande campione, “Lucky” Battistolli, che si esibirà con la Lancia 037, insieme a “Tony” Fassina (Lancia Stratos) e Tonino Tognana (Ferrari 308 GTB).

MARIJAN GRIEBEL, GIOVANE CAMPIONE TEDESCO, AL VOLANTE DELLA “ZERO”

Sarà il pilota tedesco Marijan Griebel, al volante della vettura con il numero “zero” sugli sportelli, l’apripista di Rallylegend. Non ancora trentenne, il figlio d’arte (il padre Jurgen e il fratello Felix vantano entrambi trascorsi da piloti e navigatori) vanta già un palmares di tutto rispetto. Nel 2016 ha vinto il titolo Junior nel Campionato Europeo Rally con una Opel Adam R2, lo scorso anno si è aggiudicato la classifica Under 28 e il quinto posto assoluto finale nel Campionato Europeo Rally con una Skoda Fabia R5, mentre attualmente è in testa al Campionato Tedesco Rally, con tre vittorie, al volante di una Peugeot 208 T16.

DOMANI SABATO 13 OTTOBRE SECONDA TAPPA. GLI APPUNTAMENTI NELLA RALLYLEGEND ARENA

La seconda tappa prenderà il via sabato 13 ottobre alle ore 13.00 con in programma due passaggi sulle prove speciali “La Casa”“Piandavello” e sulla prova spettacolo “The Legend” ed arrivo alle ore 18.45.

Nella Rallylegend Arena, sabato 13 ottobre si inizia alle ore 10.00 con la sessione autografi presso lo stand Freemcon i campioni del Mondiale Rally presenti.

Appuntamento da non perdere quello alla Rallylegend Arena alle ore 11.30, con “50th Martini Racing” con i grandi campioni e i protagonisti della storia di Martini Racing nel motorsport.

MARTINI RACING PARADE, QUATTRO SFILATE DA SOGNO

E’ uno dei momenti più attesi di Rallylegend 2018 e, per la gioia degli spettatori che saranno a San Marino, si ripeterà ben quattro volte. La Martini Racing Parade resterà negli occhi e nel cuore degli appassionati. Una ventina di macchine cariche di gloria rallystica, tutte nella inconfondibile livrea Martini Racing e con al volante un gruppo di quei piloti – Biasion, Kankkunen, Alen, Patrese, Pirro, Cunico, Aghini – che le hanno rese leggendarie, percorreranno la prova spettacolo “The Legend”, due volte sabato 13 alle ore 12.25 e alle ore 17.25, e altre due volte domenica 14, alle ore 9.30 e alle ore 13.25 per un gran finale di una celebrazione unica e esclusiva.

PRESENTATA LA 16° EDIZIONE DI RALLYLEGEND: RECORD DI EQUIPAGGI, TANTI CAMPIONI AL VIA, ATTESO IL PUBBLICO DELLE GRANDI OCCASIONI, DA TUTTA EUROPA.

LA MANIFESTAZIONE ENTRA NEL VIVO DA STASERA, GIOVEDI’ 11 OTTOBRE,

PER CONCLUDERSI DOMENICA 14, DOPO QUATTRO GIORNI DI SPORT, AGONISMO E PASSIONE. 

TIM ANNUNCIA CHE LA REPUBBLICA DEL TITANO SARA’ IL PRIMO STATO 5G D’EUROPA

COMUNICATI GIORNI E ORARI DI CHIUSURA DELLE STRADE INTERESSATE ALL’EVENTO

San Marino, 11 ottobre 2018. E’ stata presentata questa mattina presso Rallylegend Village, il “quartier” generale” dell’evento sammarinese di caratura mondiale, la 16esima edizione di Rallylegend, manifestazione attesa con grande entusiasmo da appassionati di tutta Europa, pronti a invadere sportivamente, in varie decine di migliaia, la Repubblica del Titano.

A presenziare la Conferenza Stampa, Autorità di Stato sammarinesi, gli Organizzatori e il Direttore di Gara e i rappresentanti di TIM, nuovo, importante e prestigioso sponsor, che debutta quest’anno nella partnership con Rallylegend, con una importante novità tecnologica.

MARCO PODESCHI, SEGRETARIO DI STATO ISTRUZIONE E SPORT. “Nel portare il mio saluto di Segretario di Stato allo Sport, ai partecipanti ed agli organizzatori, voglio ringraziare Paolo Valli ed il suo Staff per avere reso possibile questo evento che nella settimana del Rallylegend, rende San Marino la capitale mondiale delle corse automobilistiche, oscurando ogni altro evento.

L’edizione 2018 coincide con il mezzo secolo di impegno nelle corse della Martini Racing, i cui colori hanno rivestito le “auto dei sogni” che hanno fatto la storia di questo sport e che sono ancora orgogliosamente presenti sulle scocche di molte vetture partecipanti a questa 16° edizione.

Il binomio Rally-Martini ci riporta indietro di trenta anni quando dominava sulle strade di tutto il mondo e la livrea rossa-blu-azzurra rendeva inconfondibili queste fantastiche vetture.

Come già ribadito in altre occasioni, quello per i rally, è un amore transgenerazionale che ci ha accompagnato da bambini fino all’età adulta, senza cali di interesse, e questa manifestazione ci ricorda ogni anno quanto sia grande la passione dei sammarinesi per le corse automobilistiche.

Vogliamo ringraziare naturalmente TIM, nella persona del suo CEO dott. Cesare Pisani, per il supporto tecnologico che mette a disposizione di questa manifestazione: assieme al rombo delle auto, si accendono infatti i motori del 5G, la rete mobile di nuova generazione, di cui San Marino, primo stato al mondo si sta dotando.

Gli appassionati potranno toccare con mano le applicazioni che ha questa nuova tecnologia: il 5G coprirà tutta l’area del Rally Village ed alcune prove speciali, dove sono state installate telecamere con modalità di ripresa a 360° che permetteranno di vivere le emozioni della competizione direttamente dagli stand TIM in una dimensione assolutamente coinvolgente, grazie a speciali visori per la realtà virtuale. In bocca al lupo a tutti i partecipanti.”

AUGUSTO MICHELOTTI,  SEGRETARIO DI STATO TERRITORIO AMBIENTE E TURISMO.  “Rallylegend è un’idea geniale. Un ritorno al passato in un’era in cui tutto è informatizzato, tutto previsto, tutto calcolato. Il passato era più umano ed è proprio questo dello spirito di questa bella manifestazione che affascina. In questi quattro giorni saremo invasi da appassionati da tutta Europa con numeri che negli anni sono sempre stati in crescita e Rallylegend merita il successo che ha. Allora lasciamoci invadere! Sono eventi come questo, in territorio tutto sammarinese che portano con sé un indotto molto importante e danno un forte impulso al nostro turismo.

PAOLO VALLI, ORGANIZZATORE RALLYLEGEND. “Anche questa edizione di Rallylegend ha richiesto un impegno organizzativo molto elevato. Ogni anno lo staff di collaboratori annovera la presenza di professionisti di alto spessore nelle varie funzioni che possono garantire l’ottima riuscita della manifestazione. La collaborazione con le istituzioni politiche e amministrative della Repubblica di San Marino è quanto di meglio un organizzatore possa auspicare. Un ringraziamento particolare va alla Segreteria di Stato Istruzione e Sport che ha fornito il pieno supporto alla nostra 16° edizione così come un plauso va alle forze di polizia (Gendarmeria e Polizia Civile) con le quali intratteniamo stretti rapporti di collaborazione e che ci aiutano a garantire la buona riuscita di Rallylegend. La presenza di sponsor di altissimo livello, che voglio ringraziare, ha dato uno slancio di orgoglio a noi organizzatori nel vedere un così grande interesse da parte delle aziende che ci supportano e permettono la crescita dell’evento. Vi è ormai nella popolazione sammarinese la consapevolezza della grande importanza che Rallylegend riveste per l’immagine e l’indotto che crea al paese, ciò comporta che anche a seguito di una efficace preventiva comunicazione del programma dell’evento lo stesso sia vissuto da tutti i cittadini residenti con grande positività e pochi disagi. Rileviamo come la richiesta di accrediti e le informazioni per poter assistere sia assai crescente segno di una forte passione per i motori che varca addirittura i confini europei. Ci auguriamo di poter emozionare gli appassionati di rally anche in questa edizione e che tutta la manifestazione si svolga in piena sicurezza per tutti.”

VITO PIARULLI, ORGANIZZATORE RALLYLEGEND.  “Anche quest’anno la manifestazione fa registrare, nonostante le numerose e importanti concomitanze, un numero di iscritti di tutto rispetto: 150 equipaggi con nomi di grande livello, come ormai Rallylegend da tempo ci ha abituati ad avere. A tutto questo si aggiungono la Martini Parade e la celebrazione dei 50 anni di storia di Martini Racing, con lo sguardo rivolto  al mondo rally, ma con una presenza di altissimo livello, per la presenza Martini in Formula 1 e nelle gare Endurance iridata, con due miti quali Riccardo Patrese e Michele Pirro. A questo proposito voglio ringraziare Martini che ha scelto di celebrare ufficialmente il 50 anniversario attraverso il nostro evento.

La grande sfida di questa edizione, e di quelle degli anni a venire, sarà portare a questa grande vetrina nuove leve che possano sostituire i grandi campioni nelle prove a tempo, per lasciare a piloti del calibro di Kankkunen, Biasion, Alen e tanti altri, il piacere di rincontrarsi e incontrare il pubblico. guidando nelle Martini Parade senza pressione alcuna. A dare battaglia in prova speciale o a fare spettacolo tra le Legend Stars ci saranno i piloti del mondiale rally come Kris Meeke e Craig Breen e campioni del recente passato quali Mikko Hirvonen”

MAURO ZAMBELLI, DIRETTORE DI GARA. “E’ un impianto di sicurezza estremamente solido quello che, assieme alla Gendarmeria e alla Polizia Civile sammarinesi, viene messo in campo per questa 16° edizione di Rallylegend. Sul percorso, nei tre giorni, si avvicenderanno oltre 800 commissari di percorso che, con uno staff di prim’ordine della Direzione gara e la squadra delle vetture di sicurezza, vigileranno sul percorso che i concorrenti si troveranno a percorrere. Sono stati fissati protocolli di intervento coordinato al fine di ottimizzare i tempi di reazione per gli interventi in caso di criticità.

Per quanto riguarda il percorso, invece, la prova speciale “Le Tane” è stata sostituita con la “Piandavello”, soprattutto con l’obiettivo di dare maggiore respiro alle zone del territorio che negli ultimi anni erano interessate da una grande concentrazione di prove.”

SERGIO SCHINAIA, RESPONSABILE INFRASTRUCTURES & OPERATIONS NORD EST DI TIM.  “Tim accende insieme a Nokia i motori del 5G in occasione della sedicesima edizione di Rallylegend, che prende il via oggi a San Marino. L’evento rappresenta infatti una importante occasione per mostrare, anche al grande pubblico degli appassionati delle auto, alcune delle principali applicazioni che sfruttano le potenzialità della rete mobile di nuova generazione, nell’ambito del progetto “San Marino 5G” che punta a fare della Repubblica del Titano il primo Stato 5G d’Europa.

Il 5G sarà un fattore abilitante per una serie di servizi in grado di rivoluzionare la vita dei cittadini, consumatori e imprese, realizzando ambienti in cui tutto sarà più smart e connesso. Grazie a questa nuova tecnologia, TIM si pone l’ambizioso obiettivo di guidare lo sviluppo tecnologico del Paese

Nello stand Nokia, invece, saranno mostrate alcune applicazioni di “guida remotizzata”: modellini di auto che si muoveranno in maniera autonoma e indipendente all’interno di un circuito e che, grazie alle performance del 5G, rileveranno in tempo reale situazioni impreviste di pericolo, quali ostacoli e rallentamenti nel percorso, adottando gli opportuni accorgimenti”.

FUNIVIA. In vista del suggestivo riordino previsto per la serata di venerdì 12 nel centro storico di San Marino la funivia prolunga l’orario di apertura fino alle ore 1,30 di sabato 13 ottobre al fine di agevolare gli spostamenti dei tanti appassionati evitando così il crearsi di lunghi incolonnamenti.

CHIUSURA STRADE E NUMERO PER INFO

Per chiunque abbia necessità di informazioni è attivo il numero 3371009702

ecco le strade e piazze che rimarranno chiuse al traffico veicolare con divieto di sosta:

– dalle ore 14.00 di venerdì 5 ottobre 2018 alle ore 24.00 di lunedì 15 ottobre 2018: intera area P.le Giovanni Paolo Il (compresa area retrostante palestra Casadei);

– dalle ore 08.00 di lunedì 8 ottobre 2018 alle ore 24.00 di domenica 14 ottobre 2018: Via Rancaglia da incrocio con Str. La Ciarulla (distributore ERG) fino ad incrocio con Via Ponte Mellini,

intera arca parcheggio Stadio di Serravalle, Parcheggio CONS (zona antistante e retrostante palestra Casadei), Parcheggio Multieventi (zona antistante e retrostante Multieventi Sport Domus),

Parcheggio adiacente alla rotonda delle strade La Ciarulla e Costa del Bello (parte relativa alla proprietà pubblica);

– dalle ore oo.oo di giovedì 11 ottobre alle ore 24.00 di domenica 14 ottobre 2018 – Parcheggio mensa in Str. Costa del Bello e Parcheggio Ex Mesa;

– dalle ore 07.00 di venerdì 12 ottobre alle ore 02.30 circa di sabato 13 ottobre 2018 (comunque fino al passaggio dell’ultima vettura) test vetture e PS “I Laghi”: Str. Cà Barigone, Str. dci Laghi,

Str. dei Bugari, Str. di San Michele;

– dalle ore 17.00 di venerdì 12 ottobre alle ore 02.30 di sabato 13 ottobre 2018 (comunque fino al passaggio dell’ultima vettura): Via Ranco da bivio Via F. Fiori a Str. IX Gualdaria, Str. IX

Gualdaria, Via Cà dei Lunghi da Str. IX Gualdaria a rotonda Ospedale di Stato, Str. Auloceto, con transito per i residenti fino alle ore 09.00 circa e dalle ore 15.00 alle ore 17.30 circa del 12

ottobre 2018 (nel solo senso di marcia della prova speciale);

– dalle ore 17.00 di venerdì 12 ottobre alle ore 03.00 circa di sabato 13 ottobre 2018 (comunque fino al passaggio dell’ultima vettura) con transito per i residenti fino alle ore 18.30 circa dcl 12

ottobre 2018 – PS “San Marino”: V.le Campo dei Giudei (intero tratto), P.le ingresso centro sportivo Montecchio di V.le Campo dei Giudei, P.le Bus Fonte dell’Ovo, Str. di Montecchio, Parcheggio campo sportivo Fonte dell’Ovo, Str. della Ginestrina, Str. del Lupo da bivio Str. TerLa Gualdaria a Str. della Gincstrina, Str. Terza Gualdaria da Str. del Lupo a Str. di Monte Diodato, Str. di Monte Diodato, Str. di Canepa, Str. Prima Gualdaria da Str. di Cancpa a Bivio V.le Campo dei Giudei, V.le Campo dei Giudei da bivio Str. Prima Gualdaria a Bivio Via Montalbo, Via Montalbo, Via Piana, Via G.B. Belluzzi (compreso parcheggio n. 1), V.le Lo Stradone fino a bivio con Via Paolo III;

– dalle ore 19.00 di venerdì 12 ottobre alle ore oi.30 circa di sabato 13 ottobre 2018 (comunque fino al passaggio dell’ultima vettura) per riordinamento vetture Centro Storico SanMarino:

Contrada di Portanova, P.zza Sant’Agata, Contrada San Francesco, Contrada delle Mura, P.le G. Genga, Contrada Omcrelli, P.le antistante Palazzo Begni, P.zza Titano, Via Eugippo, Contrada dcl

Pianello, P.zza della Libertà, Contrada dcl Collegio, P.zza Garibaldi, Via Donna Felicissima;

– dalle ore 10.30 alle ore 20.30 circa di sabato 13 ottobre 2018 (comunque fino al passaggio dell’ultima vettura) con transito per i residenti fino alle ore 12.00 e dalle ore 15.50 circa alle ore 16.05 circa del 13 ottobre 2018 – PS “La Casa”: Str. della Baldasserona da Sacello dcl Santo a bivio Costa del Santo, Costa del Santo, Str. Prima Gualdaria da Costa del Santo a Str. dcl Lavoro, Str. del

Lavoro, Ponte dei Mulini, Str. La Venezia, Str. Cà Balducci, Str. del Ponte da bivio Cà Balducci a Via XXI Settembre, Via XXI Settembre da Str. dcl Ponte a P.zza XII Ottobre (Fiorentino);

– dalle ore 11.00 alle ore 21.30 circa del 13 ottobre 2018 (comunque fino al passaggio dell’ultima vettura) con transito per i residenti fino alle ore 12-40 circa e dalle ore 16.45 circa alle ore 17.00

circa del 13 ottobre 2018 (nel senso di marcia della prova speciale) – PS “Piandavcllo“: Str. dcl Fosso, Str. Cà Tonelli, Str. sterrata e asfaltata di servizio (di collegamento tra Str. Cà Tonelli e

abitato di Piandavello), Str. Agnellino da Piandavcllo, Str. Sesta Gualdaria da civico 59 a bivio Str. Greppa del Cerreto, Str. Greppa dcl Cerreto da Str. Sesta Gualdaria a bivio con Str. Calcinelli;

– dalle ore 18.00 di venerdì 12 ottobre alle ore 20.00 circa di domenica 14 ottobre 2018 (comunque fino al passaggio dell’ultima vettura) con transito per i residenti fino alle ore 08.30 dcl 13 ottobre 2018 e dalle ore 22.00 del 13 ottobre alle ore 07.00 del 14 ottobre 2018 – PS “Thc legend“: Str. La Ciarulla da bivio Str. Costa del Bello a bivio Str. Acquasalata, zona industriale La

Ciarulla: Str. dell’Assenzio, Via dci Cerri, Str. La Ciarulla, Str. Bulumina, Str. Borrana, Str. Acquasalata (da Str. La Ciarulla a bivio Str. Cardio);

– dalle ore 10.00 alle ore 16.00 circa di domenica 14 ottobre 2018 (comunque fino al passaggio dell’ultima vettura) Riordinamento vetture: Via Ottava Gualdaria, da Via dei Tigli a Via del Meridiano e P.zza F. da Sterpeto.

RALLYLEGEND 2018 (11-14 OTTOBRE): PROGRAMMA E PALINSESTO EVENTI.

IL RALLY E I CAMPIONI, LA MARTINI RACING PARADE, INCONTRI NELL’ARENA, L’ANTIGUA LEGEND CUP

Repubblica di San Marino. Inizia la settimana di Rallylegend e la complessa macchina organizzativa – che vede Zeromille e REW Events sul ponte di comando, con la fattiva collaborazione di FAMS, Federazione Auto Motoristica Sammarinese, di CONS, Comitato Olimpico Sammarinese ed il patrocinio importante della Segreteria di Stato Istruzione e Sport della Repubblica di San Marino – sta mettendo a punto gli ultimi particolari.

ANCHE MACCHINE E CAMPIONI DEL 50° MARTINI RACING AL RIORDINO NEL CENTRO STORICO

Suddivise nelle categorie di gara HistoricMythWRC-Kit Car e con le Legend Stars pronte ad arricchire uno show già ad alto tasso di adrenalina, il rally è il cuore pulsante di Rallylegend, con il Rallylegend Village centro nevralgico di tutte le partenze e gli arrivi delle varie tappe.

Grande attesa per le centocinquanta, splendide macchine al via e per i grandi nomi Mikko Hirvonen, Kris Meeke, Craig Breen, Gustavo Trelles.

Dopo lo shakedown, venerdì 12 ottobre dalle ore 10.00 alle ore 14.00, come tradizione, è la tappa in notturna, grande classico dei rally “d’antan”, ad aprire le ostilità, venerdì 12 ottobre, alle ore 19.00, per andare a disputare, ripetendole due volte, le prove “I Laghi” e “San Marino”.

La ripetizione delle prove sarà inframezzata dallo scenografico riordino nel centro storico di San Marino alle ore 20.26, cui parteciperanno anche i campioni del 50° Martini Racing Biasion, Alen, Kankkkunen, Cunico, Aghini, Patrese e Pirro, con le affascinanti e gloriose macchine in livrea Martini Racing.

La seconda tappa prenderà il via sabato13 ottobre alle ore 13.00 con in programma due passaggi sulle prove speciali “La Casa”“Piandavello” e sulla prova spettacolo “The Legend” ed arrivo alle ore 18.45.

La terza e ultima spettacolare e suggestiva frazione, domenica 14 ottobre, con partenza alle ore 11.00 e arrivo finale alle ore 14.30 comprende due passaggi sulla prova spettacolo “The Legend”, dove avrà luogo anche la parata finale del 50° Martini Racing, con le gloriose macchine griffate “Martini” e tutti i campioni presenti.

MARTINI RACING PARADE, QUATTRO SFILATE DA SOGNO

E’ uno dei momenti più attesi di Rallylegend 2018 e, per la gioia degli spettatori che saranno a San Marino, si ripeterà ben quattro volte. La Martini Racing Parade resterà negli occhi e nel cuore degli appassionati. Una ventina di macchine cariche di gloria rallystica, tutte nella inconfondibile livrea Martini Racing e con al volante un gruppo di quei piloti – Biasion, Kankkunen, Alen, Patrese, Pirro, Cunico, Aghini – che le hanno rese leggendarie, percorreranno la prova spettacolo “The Legend”, due volte sabato 13 alle ore 12.25 e alle ore 17.25, e altre due volte domenica 14, alle ore 9.30 e alle ore 13.25 per un gran finale di una celebrazione unica e esclusiva.

RALLYLEGEND VILLAGE E RALLYLEGEND ARENA RICCHI DI EVENTI

Quest’anno sarà la Conferenza Stampa di presentazione, prevista per giovedì 11 ottobre alle ore 11.00, ad aprire le attività alla Rallylegend Arena.

La Cerimonia di Inaugurazione, invece, ancora giovedì alle ore 19.00, sul palco partenze/arrivi a Rallylegend Village vedrà sfilare, nella “The Legend Parade”, tutte le macchine più importanti e i grandi campioni presenti.

Venerdì 12, dal primo pomeriggio il “Village” ferve di iniziative. Si inizia alle ore 15.30, presso lo stand Eberhard&Co, con la sessione autografi con Miki Biasion e la presentazione della vettura in livrea Eberhard&Co.

Ci si sposta, quindi, alla Rallylegend Arena, situata sempre all’interno del Village, per la presentazione, alle ore 16.30, del libro di Gigi Pirollo “Una curva lunga una vita”, cui saranno presenti, oltre all’autore, Miki Biasion, Markku Alen e Franco Cunico.

Senza spostarsi dalla Rallylegend Arena, alle ore 17.30, si potrà assistere a “Legend Company”, con alcuni, grandi protagonisti di Rallylegend 2018 quali Kris Meeke, Mikko Hirvinen, Craig Breen, Gustavo Trelles, Miki Biasion.

Sabato 13 ottobre si inizia alle ore 10.00 con la sessione autografi presso lo stand Freem con i campioni del Mondiale Rally presenti.

Appuntamento da non perdere quello alla Rallylegend Arena alle ore 11.30, con “50th Martini Racing” con i grandi campioni e i protagonisti della storia di Martini Racing nel motorsport.

Domenica 14 ottobre è prevista alle ore 11.00 la sessione autografi presso lo stand Freem con i campioni presenti a Rallylegend, con l’arrivo finale sul podio che concluderà la giornata e l’evento. 

ANTIGUA LEGEND CUP: VAI VELOCE COME IL VENTO E VINCI UNA VACANZA DA SOGNO

La Antigua Legend Cup è ormai una traduizione a Rallylegend. Un trofeo con premi da sogno che, utilizzando le regole e i coefficienti delle regate veliche, consente, nella sua particolare classifica, di far competere a pari livello le vetture più lente con quelle più veloci.

Il primo classificato del Trofeo vincerà la partecipazione gratuita alla Antigua Legend Cup2, gara di tipologia X-Rally – Rallycross, che si disputerà il 22 e 23 dicembre ad Antigua, compreso volo aereo a/r Antigua-Milano, ospitalità di una settimana nel resort di lusso Antigua Yacht Club Marina and Resort, iscrizione gratuita alla gara e utilizzo gratuito della vettura per la gara.

Premi identici, solo con un costo forfettario di 3.000 euro, saranno riservati ai primi e secondi classificati nelle singole gare WRC, Historic e Myth (escluso il primo classificato). Per altri sei conduttori che abbiamo preso il via a Rallylegend, condizioni agevolate per partecipare ad una gara unica nel paradiso caraibico.

Informazioni presso lo stand Antigua Legend Cup a al Rallylegend Village.

Regolamento completo sul sito www.rallylegend.com

You may also read!

IL MONTEPREMI DELLA 10^ RONDE DI SPERLONGA®

IL MONTEPREMI DELLA 10^ RONDE DI SPERLONGA® A due giorni dalla chiusura delle iscrizioni, l’organizzazionerende noto il valore aggiunto della

Read More...

Il Rally di Monza è…..negli ultimi anni è un interrogativo

Il Rally di Monza è…..negli ultimi anni è un interrogativo Il Rally di Monza è……spettacolo , gara , forse

Read More...

ANCHE QUEST’ANNO AUTONOMY E JEEP HANNO ADERITO ALLA “GIORNATA INTERNAZIONALE DELLE PERSONE CON DISABILITÀ”

ANCHE QUEST’ANNO AUTONOMY E JEEP HANNO ADERITO ALLA “GIORNATA INTERNAZIONALE DELLE PERSONE CON DISABILITÀ” Cinque ragazzi #a bordo di cinque Jeep

Read More...

Mobile Sliding Menu