21° RONDE COLLI DEL MONFERRATO E DEL MOSCATO IL RACCONTO

In Automobilismo, Classifiche, Iscritti, News, Rally

21° RONDE COLLI DEL MONFERRATO E DEL MOSCATO, VINCONO GINO-RAVERA
Verna-Ceschino e Gagliasso-Beltramo salgono sul podio di Moncalvo

Pronostico rispettato alla ventunesima edizione della Ronde Colli del Monferrato e del Moscato, che va ad aggiungersi alla ricca bacheca dei trofei di Alessandro Gino. Il pilota cuneese, navigato da Marco Ravera sulla Ford Fiesta WRC, non ha però avuto vita facile e quella andata in scenda tra le colline del Monferrato è stata una sfida avvincente. Sul secondo gradino del podio troviamo Gianluca Verna e Fabio Ceschino, su Skoda Fabia R5 del VM Motor Team, che hanno comandato la classifica fino a metà gara, dimostrandosi molto veloci all’esordio sulla vettura céca. A completare il podio c’è un’altra Skoda Fabia, quella targata Turismotor’s di Patrick Gagliasso e Dario Beltramo, che sono stati costantemente la terza forza in campo. Quarta posizione per la Mitsubishi Lancer N4 di Emanuele Franco e Diego Sacco (New Driver’s Team), seguiti da Mirko Pettenuzzo e Daniele Araspi, su Ford Fiesta R5 della Meteco Corse e da Fredrik Fassio con Andrea Rossello su un’altra Ford Fiesta targata VM Motor Team. Prestazione da incorniciare per Loris Ronzano e Gloria Andreis, primi tra le due ruote motrici e settimi assoluti con una Peugeot 208 R2B della Turismotor’s, autori di una bella lotta con Alessandro Cresto e Simone Sparvieri, alla fine ottavi con una Renault Clio Williams A7 della Due Gi Sport.
Nona posizione per Diego Donato e Luca Culasso (Ford Fiesta R5, VM Motor Team), mentre chiudono la top ten Roberto Iemmola e Matteo Angiulli, su Fiat Punto Super 1.6 del VM Motor Team.
Sul podio il vincitore Alessandro Gino ha dichiarato: “Oggi è stata dura e devo ringraziare il team, che mi ha consigliato un cambio di gomme radicale. Quella è stata la mossa vincente, ma devo ammettere che Verna oggi è stato un avversario veramente ostico e voglio complimentarmi con lui per la sua velocità”.

PS3 “Colli e Castelli” – Km 9: La risposta di Gino non si fa attendere; il cuneese sfrutta il parco assistenza per scegliere un tipo di gomma differente (monta le Michelin al posto delle solite Pirelli) e per fare qualche importante modifica all’assetto della Fiesta. Il risultato è una vittoria netta, con il tempo di 5’42”2, dimostrazione che l’asfalto si è anche notevolmente asciugato. Verna è costretto ad inseguire a 6”5, mentre Galgiasso è terzo a 10”8. Quarto tempo per Franco a 19”1, seguito da Pettenuzzo a 19”9. Nella generale Gino passa così in vantaggio con 3”5 su Verna e 16”4 su Gagliasso.

PS4 “Colli e Castelli” – Km 9: Gino chiude in bellezza, migliorando il tempo del passaggio precedente. 5’41”4 il tempo del pilota Ford, 1”6 meglio di Verna e 7”8 meglio di Gagliasso. Quarto tempo per Franco, seguito da Pettenuzzo e da Fassio.

LA 21° RONDE COLLI DEL MONFERRATO E DEL MOSCATO E’ PRONTA A PARTIRE

Cinquantasei le vetture in lizza, il via da Moncalvo alle 8.30 di domenica
Sono cinquantasei le vetture che prenderanno parte all’edizione numero ventuno della Ronde Colli del Monferrato e del Moscato, manifestazione targata VM Motor Team, che oggi è entrata nel vivo e che domani vedrà il via ufficiale alle ore 8.31 dal centro di Moncalvo.

I concorrenti dovranno, purtroppo, fare i conti con un meteo incerto ed insidioso, che già nella giornata di oggi, durante lo shakedown, ha dato un assaggio di quella che potrebbe essere la gara di domani. Una pioggia fine ha reso viscido il terreno ed ha creato parecchi grattacapi agli equipaggi, che si sono trovati di fronte ad una difficile scelta di gomme ed assetti. Se domani la pioggia, come previsto, dovesse essere più abbondate, il lavoro odierno verrebbe vanificato e si ripartirebbe da zero, ma con il cronometro pronto a sentenziare in fondo ai nove chilometri della prova speciale “Colli e Castelli”, che verrà percorsa quattro volte.
Il favorito numero uno è senza dubbio Alessandro Gino, unico pilota al via con una vettura WRC, la Ford Fiesta in livrea Gulf che gli ha permesso di bissare il successo nella Coppa Italia Prima Zona 2018. Alle spalle del gentleman driver cuneese la bagarre è assicurata e ci sono numerosi piloti candidati per un posto sul podio, a cominciare da Gagliasso e Verna, oggi apparsi particolarmente incisivi con le loro Skoda Fabia R5. Occhio anche all’idolo di casa Fassio, pronto ad inserirsi nella lotta con la Ford Fiesta R5, così come Mirko Pettenuzzo, Monchietto, Crippa e Donato.

Dopo la prima prova speciale i concorrenti sosteranno a Gaminella, sede del riordino, per poi recarsi in località Madonnina a Serralunga di Crea per il parco assistenza. Lo stesso giro verrà ripetuto al tre tre volte, mentre in seguito alla prova conclusiva, in programma alle 16.22, la prima vettura transiterà sulla pedana d’arrivo posta in Piazza Garibaldi a Moncalvo, nel cuore del centro storico; una location esclusiva ed elegante, che farà da cornice ai festeggiamenti del podio ed alle premiazioni.

“Siamo molto felici di tornare nel centro di Moncalvo per premiare i nostri equipaggi – esordisce Moreno Voltan, a capo dell’organizzazione – la Ronde sarà l’atto conclusivo di questa bella stagione 2018, ma siamo già al lavoro per le manifestazioni del prossimo anno, che presto verranno inserite nel calendario”.

You may also read!

IL RALLY DEL FRIULI VENEZIA GIULIA TORNA NEL “TRICOLORE” RALLY (CIR)

IL RALLY DEL FRIULI VENEZIA GIULIA TORNA NEL “TRICOLORE” RALLY (CIR) Dopo due anni di permanenza nella serie nazionale

Read More...

Rally della Provincia di Frosinone, il pezzo forte è tutto nel percorso

Rally della Provincia di Frosinone, il pezzo forte è tutto nel percorso La gara interamente la domenica Sempre più

Read More...

Italiano Enduro 2019. Pubblicato il calendario ufficiale!

Italiano Enduro 2019. Pubblicato il calendario ufficiale! 12-11-2018 La Federazione Motociclistica Italiana e Maxim informano che è stato ufficializzato

Read More...

Mobile Sliding Menu