25° RALLY BELLUNESE Challenge quarta zona Campionato Triveneto 8° RALLY BELLUNESE STORICO con tutte le classifiche in tempo reale

In Rally


25° RALLY BELLUNESE Challenge quarta zona Campionato Triveneto 8° RALLY BELLUNESE STORICO

Per tutte le classifiche in tempo reale clicca qui

Sono 104 gli equipaggi che sabato e domenica parteciperanno alla venticinquesima edizione del Rally Bellunese. La manifestazione, organizzata dall’Associazione sportiva Tre Cime Promotor, apre ufficialmente la stagione automobilistica bellunese ed è prova inaugurale del Challenge quarta zona. La corsa è valida, inoltre, per i trofei AF rally per vetture fuori omologazione, Clio R3 Trofeo Italia, Corri con Clio N3 e R2 Ford Fiesta Sport. Confermata la sede di partenza ed arrivo in quel di Piazza Maggiore a Santa Giustina, sempre più “capitale” del rally. L’edizione d’argento del Rally Bellunese gode del patrocinio di Regione Veneto, Provincia di Belluno e dei Comuni di Limana, Cesiomaggiore, Trichiana, Santa Giustina e Belluno.

“In un momento di crisi economica – spiega il presidente del comitato organizzatore, Giobbe Mastellotto – siamo soddisfatti di aver superato il fatidico tetto delle 100 iscrizioni. Rispetto al passato il calo c’è stato ed è inutile nasconderlo, ma ci conforta il fatto che la qualità dei concorrenti e delle vetture che saranno al via è rimasto di eccellente livello come da tradizione per il Rally Bellunese”. Fra i sicuri protagonisti del 25° Rally Bellunese va citato il fiemmese Sandro Giacomelli, su Peugeot 207 Super 2000, vincitore delle edizioni 2002 e 2006. Con quella di Giacomelli saranno quattro le Super 2000 in gara: le due Fiat Grande Punto Abarth di Martinis e Meroni e l’altra Peugeot 207 “by Munaretto” del bellunese “Brik”. Nutrita anche la pattuglia di Super 1600 con le Clio di Zille, Tortorici, Orler e Fiabane, la Saxo di Dal Ponte e la Peugeot 206 del bellunese Garaboni. Grande battaglia si annuncia nella classe R3C con il mestrino Zecchin, terzo assoluto lo scorso anno, a guidare il gruppo di sette Renault Clio. Le classe N3 (con cenedese uomo da battere) e N2 saranno le più numerose con 13 equipaggi ciascuna, mentre in A6, sulla Peugeot 106 della Vimotorsport, promettono spettacolo le coppie bellunesi composte da Caldart-Bortot, ormai conosciuti nell’ambiente come il “finnico” e la “sagoma” e da Pol-Saioni.

Le prove speciali saranno tre e saranno affrontate tre volte ciascuna. Agli ormai classicissimi percorsi di Valmorel (12,4 chilometri) e Col de Rore (7,5 chilometri) si è aggiunta quest’anno l’interessante Busette, in comune di Cesiomaggiore, 7,1 chilometri molto tosti.

You may also read!

93 ISCRITTI AL RALLY COLLI DEL MONFERRATO E DEL MOSCATO

93 ISCRITTI AL RALLY COLLI DEL MONFERRATO E DEL MOSCATO Tra i tanti i big al via Andolfi e Chentre,

Read More...

ALLA GR YARIS RALLY CUP VINCE JACOPO FACCO

SPETTACOLO GR YARIS RALLY CUP ALLA ADRIATIC CHAMPIONS RACE: VINCE JACOPO FACCO   Quattro “nomi” tra coloro che hanno contrassegnato le vicende

Read More...

ISCRIZIONI PROROGATE AL 3 DICEMBRE AL 14° RALLY RONDE DI SPERLONGA

ISCRIZIONI PROROGATE AL 3 DICEMBRE AL 14° RALLY RONDE DI SPERLONGA Ottenuta la proroga federale, vi saranno altri cinque giorni di

Read More...

Mobile Sliding Menu