Abarth Rally Cup 2020, il giovanissimo italiano Andrea Mabellini si aggiudica il Rally di Roma Capitale: 1° tra le R-GT e al 2° posto nella categoria ERC2

In Automobilismo, CIR, News, Rally, Trofei Fiat 500 Abarth

Abarth Rally Cup 2020, il giovanissimo italiano Andrea Mabellini si aggiudica il Rally di Roma Capitale: 1° tra le R-GT e al 2° posto nella categoria ERC2

  • Nella prima gara del campionato monomarca riservato alle Abarth 124 rally doppietta dei piloti italiani, con Mabellini-Arena davanti a Gobbin-Cervi
  • Una corsa difficile che ha premiato il più giovane partecipante all’Abarth Rally Cup, che si disputa nel FIA European Rally Championship 2020

Ha appena 20 anni il vincitore della prima prova dell’Abarth Rally Cup, campionato monomarca internazionale riservato alle Abarth 124 rally R-GT, che si disputa nell’ambito del FIA European Rally Championship. L’italiano Andrea Mabellini, in coppia con l’esperto navigatore Nicola Arena con l’Abarth 124 rally del Napoca Rally Team, si è infatti aggiudicato il primo posto nell’Abarth Rally Cup nel Rally di Roma Capitale, al termine di una gara che lo ha visto concludere 1° tra le R-GT e al 2° posto nella categoria ERC2.

Mabellini ha preceduto il connazionale Roberto Gobbin, con Alessandro Cervi, al suo primo impegno internazionale, in gara con i colori del Winner Rally Team.  Poca fortuna per i polacchi Dariusz Polonski e Lukasz Sitek del Team Rallytechnology, costretti al ritiro dopo essere stati in testa nelle prime battute di gara.

Il successo di Mabellini è stato netto e conferma come la spider dello Scorpione sia particolarmente performante in condizioni difficili grazie alle doti di maneggevolezza, potenza e trazione in tutti i fondi, soprattutto nelle condizioni di maggiore variabilità dell’aderenza, come nelle prove speciali dei colli Romani.

Il Rally di Roma Capitale ha segnato l’inizio della stagione rallystica internazionale e si è svolto in un’atmosfera insolita, senza pubblico in prova speciale e con accessi limitati nelle aree di assistenza.

Andrea Mabellini (Napoca Rally Team): “Sono molto contento di aver iniziato il campionato con una vittoria in una gara così tecnica e selettiva. Ho cercato di mantenere un buon ritmo e di imparare a guidare l’Abarth 124 rally in prove speciali velocissime, come medie che in alcuni casi superavano i 100 km orari. Il risultato ci premia e ci fa guardare con fiducia ai prossimi impegni.”

Roberto Gobbin (Winners Rally Team): “Il mio obiettivo era concludere una gara così lunga e difficile, con un ritmo elevatissimo, che ha messo a dura prova la meccanica e il fisico. Ce l’abbiamo fatta e siamo molto soddisfatti, anche di aver preso più confidenza con l’Abarth 124 rally.”

Il prossimo appuntamento dell’Abarth Rally Cup è il Lepaja Rally, in programma dal 13 al 15 agosto in Lettonia, dove i concorrenti affronteranno un tracciato sterrato.

You may also read!

A PADOVA CHIUDE IN POSITIVO AUTO E MOTO D’EPOCA 2020

A PADOVA CHIUDE IN POSITIVO AUTO E MOTO D'EPOCA 2020. UNA FIERA A PROVA DI COVID Il patron Mario Carlo

Read More...

Trofeo A112 Abarth Yokohama: premiati a Padova i vincitori 2020

Trofeo A112 Abarth Yokohama: premiati a Padova i vincitori 2020  Si è svolta regolarmente durante Auto e Moto d'Epoca, la

Read More...

ISCRIZIONI APERTE PER IL 4° RALLY DI CASTIGLIONE

ISCRIZIONI APERTE PER IL 4° RALLY DI CASTIGLIONE La gara è in programma nel week-end fra il 21 e 22

Read More...

Mobile Sliding Menu