AL RALLY DI SALSOMAGGIORE DOPO TRE PROVE COMANDA DE STEFANI

In Automobilismo, Classifiche, News, Rally

AL RALLY DI SALSOMAGGIORE DOPO TRE PROVE COMANDA DE STEFANI

Il pilota cremonese vince le prime due prove e si piazza terzo nella Ps3. D’Arcio a 2”7 e Vittalini a 2”9 tengono accesa la sfida

.

Salsomaggiore Terme (PR) –Ieri sera i fuochi d’artificio, quelli veri, hanno salutato i centoventisei concorrenti iscritti al 1° Rally di Salsomaggiore che stavano gustano la cena offerta a loro e ai meccanici presso la pasticceria Tabiano. Oggi i fuochi d’artificio, quelli “sportivi”, sono quelli che caratterizzano le prime fasi della corsa indetta dalla Media Rally e dalla Promotion e Salso Rally&Promotion; tre speciali corse fino ad ora, due vincitori diversi e distacchi risicati, questo il quadro al giro di boa.

Partito molto forte, il cremonese Mauro De Stefani, a bordo della Renault Clio S1600 della Top Rally, ha staccato il miglior tempo sulle prime due prove segnando il terzo parziale sulla ripetizione della Tabiano. Con Arzà subito fuori causa per un guasto meccanico, i primi ad inseguire sono i reggiani D’Arcio-Ponti (id. Top Rally) a 2”7 rallentati da una toccata in Ps1 e i fidanzati lariani Vittalini-Tavecchio a 2”9 che su Citroen DS3 R3T hanno realizzato lo scratch in Ps3 nonostante dieci mesi di inattività.

“La classifica dice bene ma non mi sono trovato a mio agio con le reazioni dell’avantreno: devo capire cosa succede perché i tempi sono buoni ma le sensazioni non mi appagano: staremo a vedere” ha detto De Stefani al primo riordino di giornata.

Buon quarto è il preparatore piemontese Riccardo Miele, su Clio S1600; Gianluca Tosi è primo tra le R3C nonostante una partenza non congeniale dovuta a gomme per lui desuete mentre tra le A7/Prod E7 è il lecchese Paroli a condurre con una Clio Williams (Top Rally). In N4 il bolognese Dondi primeggia approfittando di un pasticcio in partenza di R.Bellotti; entrambi sono su Mitsubishi.

La Ps2 è stata sospesa a seguito di un incidente accorso alla vetture numero 72 che urtando ha perso olio. Dalla 74 in avanti le vetture hanno percorso la prova in trasferimento.

Partners di gara saranno GMS, GED Transport, Vaportekno, Ecosan, Riberti, In Pipe, Redox, Microlab Consulting, Nuova Caser, La Focaccia Claudio Gatti, Valcarenghi, Delta Rem, G.V.M., Media Sport Marketing, EG srl, Ecofinder ed A.G.Utensili, Consorzio Terme di Berzieri, Sport University, SCar, Draintech.

You may also read!

IL MONTEPREMI DELLA 10^ RONDE DI SPERLONGA®

IL MONTEPREMI DELLA 10^ RONDE DI SPERLONGA® A due giorni dalla chiusura delle iscrizioni, l’organizzazionerende noto il valore aggiunto della

Read More...

Il Rally di Monza è…..negli ultimi anni è un interrogativo

Il Rally di Monza è…..negli ultimi anni è un interrogativo Il Rally di Monza è……spettacolo , gara , forse

Read More...

ANCHE QUEST’ANNO AUTONOMY E JEEP HANNO ADERITO ALLA “GIORNATA INTERNAZIONALE DELLE PERSONE CON DISABILITÀ”

ANCHE QUEST’ANNO AUTONOMY E JEEP HANNO ADERITO ALLA “GIORNATA INTERNAZIONALE DELLE PERSONE CON DISABILITÀ” Cinque ragazzi #a bordo di cinque Jeep

Read More...

Mobile Sliding Menu