AL VIA DA DOMANI CON LE VERIFICHE, SHAKEDOWN E PROVA SPETTACOLO IL 16°RALLY CITTÀ DI CASARANO. TANTI NOMI RENDONO INCERTO IL PRONOSTICO SULLA VITTORIA FINALE E TUTTE LE CLASSIFICHE IN TEMPO REALE

In Rally

AL VIA DA DOMANI  CON LE VERIFICHE, SHAKEDOWN E PROVA SPETTACOLO IL 16°RALLY CITTÀ DI

CASARANO. TANTI NOMI RENDONO INCERTO IL PRONOSTICO SULLA VITTORIA FINALE.

PER LE CLASSIFICHE IN TEMPO REALE CLICCA QUI

Casarano (Le), 16 aprile 2010. Il “circus” del Challenge Rallies Nazionali di Settima zona si dà appuntamento in questo week-end sulle insidiose strade del basso Salento per la 16^ edizione del Rally Città di Casarano, manifestazione organizzata dalle scuderie Casarano Rally Team e Piloti Salentini in collaborazione con l’Automobile Club di Lecce. 89 gli equipaggi che hanno dato la loro adesione al secondo appuntamento stagionale, il primo ad elevato coefficiente del “campionato” di zona e tra questi i maggiori pretendenti alla conquista del titolo.

Tantissime vetture ed equipaggi al top contribuiranno a rendere ancor più appassionante questa gara, considerata tra le più difficili nel panorama dei rallies nazionali. E proprio per via dell’elevato numero di vetture ad alto potenziale  e per un parco piloti di assoluto rilievo, azzardare un pronostico risulta quanto mai difficile. Tutti nutrono grandi propositi chi di vittoria, chi di rivalsa da un avvio di stagione non certo esaltante. Giusto attendersi una gara d’attacco senza tatticismi da gente come Franco Laganà, 4 volte primo a Casarano e dalla sua Mitsubishi Lancer Evo X rinvigorita da alcune soluzioni meccaniche (come del resto tutte le N4) che hanno prodotto un livellamento prestazionale  con le agguerrite vetture S2000. La stessa “arma” sarà anche nelle mani di Massimiliano Rendina che  reduce dalla vittoria al Castelli Romani nutre velleità di affermazione anche alla luce del 2° posto assoluto ottenuto sulle stesse strade due anni fa.

Il pronostico vittoria va  esteso anche ai 4 piloti in gara su vetture S2000; occhi puntati sul vincitore dell’edizione 2007 Fabio Angelucci che utilizzerà una Fiat Grande Punto, a dargli del filo da torcere ci proveranno il casaranese Giuseppe Albano su Peugeot 207, il “leone” di Cercemaggiore Mario Testa e il veloce driver di Sala Consilina Gianluca D’Alto entrambi su Fiat Grande Punto. Da seguire con attenzione la performance del detentore del titolo di Settima Zona il leccese Ivan Pisacane, primo assoluto nel 2008, in gara su una New Clio di classe R3C. Prenotano un posto al sole nell’assoluta anche  Francesco Rizzello, stessa vettura, vincitore  del 1°rally dei 5 Comuni e Davide Stefanelli su  Citroen Saxo S1600, primo lo scorso anno nel Challenge di zona di classe A6.

Oltre che per la vittoria assoluta il Casarano 2010 riserva attesa per la lotta nelle altre classi che potrebbe valere punti pesanti ai fini del Challenge. In N3 Ascalone, D’Avelli, Roma, D’Izzia e Mascia, saranno chiamati a contrastare il velocissimo Gianni Stracqualursi, tutti in lotta anche per la gara d’apertura del Trofeo Corri con Clio, mentre in N2  a tenere banco sarà la bagarre tra l’attuale leader di classifica Domenico Lo Schiavo   e i vari Fiorillo, Montagna, Panichella e Mancini.

Domani la manifestazione entrerà nel vivo, in mattinata (dalle 9.30 alle 12.30) avranno luogo presso la concessionaria Guglielmo De Nuzzo in via Corsica a Casarano le verifiche amministrative, sportive e tecniche. Gli Ufficiali di gara incaricati effettueranno l’identificazione degli equipaggi e il controllo delle vetture. Dalle 13 alle 16 invece la prima occasione per vedere all’opera i protagonisti durante il test con vetture da gara,  “Shakedown” in gergo. I concorrenti in località “Monticelli” avranno a disposizione due chilometri e mezzo  di strada per effettuare i setaggi definitivi prima di affrontare la sfida con il cronometro.  Sfida che prenderà il via alle 18.31 con la cerimonia di partenza da Piazza San Domenico a Casarano. Gli equipaggi raggiungeranno ad ordine invertito Torre San Giovanni-Marina di Ugento per la disputa a partire dalle 19.24 presso la Pista Salentina della  super prova speciale (2.70 km) che lo scorso anno ha riscosso un notevole successo di pubblico. Rientro a Casarano e Riordinamento notturno a partire dalle 20.09. Domenica mattina poi alle 9.01 ripartenza da Piazza San Domenico per la disputa delle restanti 6 prove speciali, due da ripetere 3 volte; la prima “Madonna del Casale” di 8.03 km da affrontare alle 10.09, alle 12.55 e alle 14.41. La seconda “Marina di Alliste” di 12.97 km verrà invece percorsa alle 10.47, 13.03 e 15.19. L’arrivo finale è previsto in Piazza S. Domenico  a Casarano a partire dalle 17.24. Il percorso totale misura 239,60 km, 65.70 dei quali per le 7 prove speciali. Quartier generale, Parchi Assistenza e i Riordini di domenica alla Pista Salentina.

You may also read!

Nella domenica di Donington Bulega da il massimo e sale due volte sul secondo gradino del podio.

Nella domenica di Donington Bulega da il massimo e sale due volte sul secondo gradino del podio. Bautista quinto

Read More...

59° RALLY DEL FRIULI VENEZIA GIULIA-28°ALPI ORIENTALI HISTORIC: TRA LE “STORICHE” VITTORIA PER MARSURA-LIZZI E DI ARAGNO-GUZZI TRA LE “MODERNE”

59° RALLY DEL FRIULI VENEZIA GIULIA-28°ALPI ORIENTALI HISTORIC: TRA LE “STORICHE” VITTORIA PER MARSURA-LIZZI E DI ARAGNO-GUZZI TRA LE “MODERNE” Foto

Read More...

IL CUORE DELLA LUCANIA BATTERA’ PER IL TRICOLORE SLALOM ACISPORT

IL CUORE DELLA LUCANIA BATTERA’ PER IL TRICOLORE SLALOM ACISPORT Alla sua quinta edizione, la “Coppa Città di Corleto Perticara”

Read More...

Mobile Sliding Menu