Centosei equipaggi pronti al 4° Rally Il Grappolo

In Automobilismo, Classifiche, Iscritti, News, Rally

Accendete i vostri motori! Centosei equipaggi pronti al 4° Rally Il Grappolo che si correrà a San Damiano d’Asti l’1 e 2 giugno 2019

Il numero magico del Grappolo 2019 è 106, ma non si fa riferimento alla vettura che porta tale numero nel nome, ma alla quantità di equipaggi che si sono iscritti alla quarta edizione del Rally che parte e arriva a San Damiano d’Asti. «Siamo davvero soddisfatti.

Abbiamo lavorato tanto per l’edizione 2019 e l’ottimo numero di iscritti ci ripaga dei tutti gli sforzi», ammette Walter Bugnano coordinatore dell’evento organizzato dal San Damiano Rally Club dall’Headquarter del Rally che si è già trasferito nel nuovo e funzionale Foro boario di piazza 1275 dove ha sede la direzione gara, la segreteria, la segreteria e dove avverranno le verifiche sportive di sabato 1° giugno.

A contribuire al ricco elenco partenti del Grappolo c’è, senza dubbio,  la validità per la CRZ e per i trofei Renaul R3C, R3T e N3 e Michelin Zone Rally Cup 2019 oltre che alla passione per i motori che in zona è davvero forte come dimostrano gli equipaggi che correranno per la coppa dedicata al miglior risultato sandamianese e al  2° Trofeo Rally Motor Team Castigliano aperto ad allievi, docenti ed ex allievi dell’Istituto professionale statale per l’industria e l’artigianato Alberto Castigliano di Asti. «I piloti hanno anche apprezzato la decisione di confermare per intero le prove speciali dello scorso anno, anche se si svolgeranno con una sequenza diversa e, soprattutto ne disputeremo una già il sabato pomeriggio», conclude Bugnano che annuncia di aver prolungato la durata dello shakedown, visto l’alto numero di adesioni. «Diamo ai piloti la possibilità di provare le auto da gara per un’ora in più: dalle 12:30 alle ore 16:30 di sabato».

Con così tanti iscritti è davvero difficile fare un pronostico sul possibile vincitore. Di certo Patrick Gagliasso e Massimo Marasso punteranno a migliorare la loro posizione nella classifica stagionale della Coppa di zona mentre Frederik Fassio e Jacopo Araldo possono puntare al podio assieme alle altre R5 di Massimo Brega, Federico Santini, Massimo Lombardi e Massimo Menegaldo. Attenzione puntata anche su Stefano Peletto che avrà un tutor d’eccezione, l’11 volte campione italiano Paolo Andreucci che sarà ospite nel paddock.

Tra i possibili outsider per un piazzamento molto in alto ci sono le Super 2000 di Alessandro Bramafarina e Stefano Bruzzese oltre alla N4 di Emanuele Franco, già due volte vincitore della gara di casa.

Come se non bastasse ci sarà il battaglione di Renault Clio e di Peugeot 208 ben distribuite tra i gruppi R, A ed N con lotte, sia per la Coppa di zona che per i trofei di marca, che si annunciano molto equilibrate e incerte fino all’ultimo metro.

Questo è il programma dettagliato del 4° RALLY IL GRAPPOLO

  • VENERDI’ 31 MAGGIO: dalle 13:00 alle 18:00 distribuzione road book Autoscuola Macagno, Via Asti 14, San Damiano d’Asti e dalle 13:30 Alle 20:00 ricognizioni con vetture di serie.
  • SABATO 1 GIUGNO: dalle 08:00 Alle 13:00 verifiche sportive con distribuzione targhe e numeri al Foro Boario, Piazza 1275, San Damiano d’Asti; dalle 08:30 alle 13:30 verifiche tecniche alla Fra.Ma. S.n.c., Piazza Cavallaro, San Damiano d’Asti; dalle 12:30 alle 16:30 shakedown sulla S.P. 13 tra Revigliasco d’Asti e Celle Enomondo. Dalle 18:30 partenza con passaggio in pedana in Piazza Libertà, San Damiano d’Asti; dalle 18:57 P.S. 1 Ronchesio. Dalle 19:15 Piazza Libertà (zona pedana) interviste, zona autografi e musica.
  • DOMENICA 2 GIUGNO: ore 08:30 partenza secondo giorno Piazza 1275, San Damiano D’Asti. Percorso: 7 prove speciali per un totale di 79,00 km;  3 parchi assistenza, 2 riordini; ore 17:45 cerimonia di premiazione sulla pedana di Piazza Libertà, San Damiano D’Asti. 

Cultura e Sport Binomio Vincente

Il 4° RALLY IL GRAPPOLO fa anche parte del progetto “Cultura e Sport Binomio Vincente” che si  sviluppa nel corso del 2019 e nei primi mesi del 2020 e comprende una decina di manifestazioni sportive in Asti e Provincia di carattere nazionale e internazionale.
Tutti gli iscritti al Grappo riceveranno un coupon sconto valido per due persone, realizzato appositamente da Fondazione Asti Musei per scoprire la bellezza custodita nel sistema museale astigiano.

In questo modo potranno visitare i musei facenti capo a Fondazione Asti Musei (Palazzo Mazzetti, Palazzo Alfieri, Cripta di Sant’Anastasio, Domus Romana e Torre Troyana, Complesso di san Pietro con il Museo archeologico) e le eventuali mostre temporanee ad un prezzo ridotto, coniugando la visita sportiva ad Asti ad un approfondimento culturale alla scoperta della bellezza locale.

Il tracciato delle prove speciali

Il Grappolo 2019 prevede tre prove speciali, da ripetere due o tre volte, per un totale di otto tratti cronometrati, pari a 78,41 chilometri.

Dopo la partenza delle 18.30 di sabato 1 giugno si comincia alle 18.57 con la P.S. CARLIN DE PAOLO RONCHESIO che parte dalla stradina nel bosco che dalla provinciale Ferrere-Cisterna porta prima alla borgata di Verzeglio, poi a quella di Ronchesio con uno stretto sali-scendi.

Raggiunte le case di Val d’Orta la prova speciale passa sulla larga provinciale che costeggia Vascagliana e Gorzano, poi si inerpica verso lo stretto dosso di Montues che prepara al tratto finale, tutto sulla larga provinciale verso San Damiano, per poi svoltare verso Valmolina e finire con una spettacolare inversione.

La prova speciale misura 6,75 chilometri e verrà ripetuta altre due volte alla domenica: alle 10:33 e alle 17:06.

Dopo la notte passata nel riordino di San Damiano domenica 2 giugno si riparte alle 8.30 per affrontare alle 9:32 la P.S. OMC REVIGLIASCO di 12,94 chilometri che parte dalla borgata Parella, raggiungibile dalla strada di Val del Rey. Subito dopo la partenza c’è la secca inversione verso destra per entrare in strada Salairolo che, dopo un tratto di saliscendi con molti tornanti sale verso Revigliasco d’Asti per la spettacolare inversione in salita, al centro del paese.

Il tratto centrale della prova percorre la provinciale verso Celle Enomondo ma, prima di entrare in paese si svolterà a destra verso Vaglierano e poi Moncarletto in un saliscendi tra le colline per concludersi in strada Madonna di Pompei. Le numerose inversioni e i secchi cambi di direzione spezzeranno il ritmo e il sole d’agosto metterà alla prova tutti gli equipaggi in gara. Gli altri passaggi sono previsti alle 12:39 e 15:43.

Infine la prova speciale ASTI GLOBAL MONALE è lunga 9,67 chilometri e verrà ripetuta: alle 13:26 e alle 16:30. Il tracciato scelto si avvicina molto a essere un anello, con partenza e arrivo separati da poche centinaia di metri. Semaforo verde da regione San Grato, nel comune di Villafranca d’Asti.

Il tratto iniziale percorre la zona di via Molichino per sfiorare l’abitato di Monale e poi salire lungo via Bricco Maiocco in direzione di Cortandone, quindi si ritorna, con un tratto volto veloce verso località Barbone, quasi a chiudere in primo anello, ma il finale è in direzione di Maretto con la discesa di Val Cerreto a condurre gli equipaggi verso il traguardo.

Tutte le informazioni sul sito www.sandamianorallyclub.it

Ufficio stampa Rally Il Grappolo

You may also read!

A PADOVA CHIUDE IN POSITIVO AUTO E MOTO D’EPOCA 2020

A PADOVA CHIUDE IN POSITIVO AUTO E MOTO D'EPOCA 2020. UNA FIERA A PROVA DI COVID Il patron Mario Carlo

Read More...

Trofeo A112 Abarth Yokohama: premiati a Padova i vincitori 2020

Trofeo A112 Abarth Yokohama: premiati a Padova i vincitori 2020  Si è svolta regolarmente durante Auto e Moto d'Epoca, la

Read More...

ISCRIZIONI APERTE PER IL 4° RALLY DI CASTIGLIONE

ISCRIZIONI APERTE PER IL 4° RALLY DI CASTIGLIONE La gara è in programma nel week-end fra il 21 e 22

Read More...

Mobile Sliding Menu