PARTITO IL 40° RALLY VALLE D’AOSTA SAINT VINCENT: IL PRIMO LEADER E’ FELICE RE con 102 equipaggi verificati è partita la seconda prova del Trofeo Rally Asfalto Ha preso il comando il pilota comasco davanti alle Ford Focus WRC di Porro e di Luca Pedersoli

In Rally

PARTITO IL 40° RALLY VALLE D’AOSTA  SAINT VINCENT: IL  PRIMO LEADER E’ FELICE RE

Con 102 equipaggi verificati è partita la seconda prova del Trofeo Rally Asfalto. 
Ha preso il comando il pilota comasco davanti alle Ford Focus WRC del conterraneo Porro  e del bresciano Luca Pedersoli.
Domani la parte importante della gara, con arrivo finale a Saint Vincent alle ore 18,30.

La classifica in tempo reale cliccando qui per la diretta radiofonica clicca qui

Saint Vincent (Aosta), 16 aprile 2010 

E’ scattato nel pomeriggio odierno il 40. Rally Valle d’Aosta-Saint Vincent, seconda prova del Trofeo Rally Asfalto. Con le prime due prove speciali la sfida con il cronometro ha subito prodotto grande spettacolo e molto agonismo, grazie alla forza dei ben 102 partenti di un elenco iscritti di qualità superiore, conferma che la gara in Valle è tra le più amate da chi corre.

Ha preso la testa della corsa con decisione il comasco, vice Campione 2009 del Trofeo Asfalto, Felice Re, in coppia con Mara Bariani, su una Citroen Xsara WRC del Team Tamauto. Vincendo entrambe le prove del pomeriggio ha chiuso la contesa odierna con 22”2 davanti al conterraneo Paolo Porro, al via con una Ford Focus WRC dell’ultima generazione. A sua volta, il pilota della Bluthunder è tallonato dal bresciano Luca Pedersoli (idem), a soli due decimi da lui e rallentato da problemi di assetto.

Fuori dal podio, e vicini con soli 2”5 di scarto, ci sono Marco Silva (Ford Focus WRC) e il pavese Matteo Musti (Peugeot 307 WRC) mentre tra le vetture Super 2000 è al comando il locale marco Blanc, con una Peugeot 207 S2000 (anche ottimo sesto assoluto), davanti al piemontese Jacopo Araldo (idem), a 6”8 da lui.  Segue, all’ottavo posto, l’evergreen di Alessandria Italo Ferrara, che proprio domenica prossima compirà settanta anni, alla guida di una Peugeot 266 WRC. Precede l’imperiese Alessio Pisi (Peugeot 207 S2000), mentre chiude la top ten provvisoria l’astigiano Luca Cantamessa (Grande Punto Abarth), che nella seconda prova speciale è incappato in un testacoda, per la cui causa ha perso circa 10”. 

Ritirati il torinese Luca Gulfi, appiedato dalla frizione della sua Peugeot 307 WRC durante la prima prova, e il pavese Michele Tagliani, tradito dall’elettronica della sua Grande Punto Abarth S2000.

Domani, sabato 17 aprile, altre nove prove speciali. Il totale dei percorsi delle prove speciali è di quattro con tre da ripetere due volte ed una per tre volte. La lunghezza del percorso è prevista in 505,940 Km. totali dei quali 126.160 cronometrati.  

Attivo da tempo e ricco di informazioni  il sito internet della gara, quest’anno è stato interamente rinnovato e creato esclusivamente per il Rally Valle d’Aosta-Saint Vincent, raggiungibile all’indirizzo http://www.rallyvalledaosta.it
Viene effettuata la diretta internet a cura di www.rallylink.it, con diffusione dei tempi delle Prove Speciali e delle notizie che caratterizzano la sfida sportiva.

Nella foto: (Bettiol) Felice Re

You may also read!

Nella domenica di Donington Bulega da il massimo e sale due volte sul secondo gradino del podio.

Nella domenica di Donington Bulega da il massimo e sale due volte sul secondo gradino del podio. Bautista quinto

Read More...

59° RALLY DEL FRIULI VENEZIA GIULIA-28°ALPI ORIENTALI HISTORIC: TRA LE “STORICHE” VITTORIA PER MARSURA-LIZZI E DI ARAGNO-GUZZI TRA LE “MODERNE”

59° RALLY DEL FRIULI VENEZIA GIULIA-28°ALPI ORIENTALI HISTORIC: TRA LE “STORICHE” VITTORIA PER MARSURA-LIZZI E DI ARAGNO-GUZZI TRA LE “MODERNE” Foto

Read More...

IL CUORE DELLA LUCANIA BATTERA’ PER IL TRICOLORE SLALOM ACISPORT

IL CUORE DELLA LUCANIA BATTERA’ PER IL TRICOLORE SLALOM ACISPORT Alla sua quinta edizione, la “Coppa Città di Corleto Perticara”

Read More...

Mobile Sliding Menu