Rallycross: il Team Peugeot Hansen trionfa in Canada

In Automobilismo, Rally, Velocità in circuito

Il Gran Premio di Trois-Rivières, grande festa dell’automobilismo canadese e settima prova del Campionato del Mondo FIA di Rallycross, ha fornito una nuova dimostrazione del grande potenziale che il Team Peugeot Hansen è in grado di esprimere. Su questo tracciato, che ha il rettilineo più lungo di tutta la stagione, le potenti Peugeot 208 WRX hanno espresso il meglio delle loro possibilità sin dalla prima manche.

Infatti, Timmy Hansen è stato il più veloce e ha preceduto il compagno di squadra Davy Jeanney. Il pilota svedese, che doveva prendersi la rivincita dopo la delusione di Höljes, si è rivelato subito l’uomo forte di questa prova del Quebec: ha vinto con autorevolezza anche le manche 3 e 4, dopo essere arrivato secondo nella seconda manche, in cui si è distinto per un brillante sorpasso. Purtroppo al primo giro di semifinale, Timmy Hansen è stato colpito dalla vettura del campione del mondo Petter Solberg ed è stato costretto al ritiro. Nella seconda semifinale Davy Jeanney ha rilevato il testimone dal compagno di squadra e si è imposto con la sua PEUGEOT 208 WRX, che fino a quel momento era stata vittima di piccoli contrattempi. Dopo una semifinale dominata dall’inizio alla fine, il francese si è trovato in pole position per la finale e, al termine di una gara gestita perfettamente, ha potuto conquistare la seconda vittoria stagionale, dopo quella di Estering in Germania. Questo risultato porta il Team Peugeot Hansen a soli due punti di distacco dal leader del campionato Team, quando rimangono da disputare ancora sei prove, la prossima delle quali a Hell (Norvegia, il 22 e 23 agosto).

Kenneth Hansen, Team Principal, ha dichiarato: «Le PEUGEOT 208 erano superiori alla concorrenza questo week-end. Le caratteristiche dinamiche della vettura ci hanno aiutato molto e Davy e Timmy non hanno commesso alcun errore. Siamo molto orgogliosi di questa nuova vittoria ottenuta con il nostro pilota francese. Ovviamente siamo anche delusi per Timmy, costretto al ritiro in semifinale, dopo avere effettuato un lavoro straordinario vincendo tre manche di qualificazione su quattro».

Davy Jeanney, PEUGEOT 208 WRX #17, vincitore « Dopo la vittoria a Estering, ho pensato che avrei voluto ripetere l’esperienza, ma non mi aspettavo di farlo così in fretta! Anche se ho vinto, è stato un week-end davvero difficile per me. Non trovavo il ritmo giusto durante le manche e non ero contento delle partenze. Nella semifinale ho continuato a migliorare il tempo ad ogni giro e ho avuto più fiducia. Mi spiace per Timmy, aveva una buona posizione dopo le manche di qualificazione e ha fatto un ottimo lavoro».

Timmy Hansen, PEUGEOT 208 WRX #21, ritiro « La mia delusione è proporzionale alla competitività che ho dimostrato in tutto il week-end. Ho vinto tre manche su quattro, ed ero fiducioso di potere continuare così sino alla finale. Sfortunatamente le mie speranze si sono infrante al primo giro della semifinale. Petter Solberg mi ha colpito da dietro all’ingresso della prima curva e mi ha spinto contro il muro. Poi, è partito in testa coda davanti a me. Con una ruota danneggiata, per me era impossibile continuare. E’ stato estremamente frustrante.»

You may also read!

IL TEAM DUQUEINE COSTRETTO AL RITIRO PER UN GUASTO AL MOTORE.

IL TEAM DUQUEINE COSTRETTO AL RITIRO PER UN GUASTO AL MOTORE. LA NUMERO 30 LASCIA LA PISTA DI LE

Read More...

IL TEAM ISOTTA FRASCHINI DUQUEINE TAGLIA L’ICONICO TRAGUARDO DELLA 24 ORE DI LE MANS

IL TEAM ISOTTA FRASCHINI DUQUEINE TAGLIA L’ICONICO TRAGUARDO DELLA 24 ORE DI LE MANS E DEBUTTA NEL PRESTIGIOSO CIRCUITO

Read More...

SFIDE DI QUALITA’ AL 52° SAN MARINO RALLY, IN SCENA IL 21/22 GIUGNO

SFIDE DI QUALITA’ AL 52° SAN MARINO RALLY, IN SCENA IL 21/22 GIUGNO Foto M.Bettiol Settantaquattro iscritti da sette Nazioni

Read More...

Mobile Sliding Menu