RONDE DELLA VAL D’ ORCIA ELENCO ISCRITTI IN GRANDE ATTESA

In Automobilismo, Classifiche, News, Rally

MANCA POCO PIU’ DI UNA SETTIMANA ALLA CHIUSURA DELLE ISCRIZIONI DELLA SESTA EDIZIONE DELLA RONDE DELLA VAL D’ ORCIA SECONDO DEI SEI APPUNTAMENTI DEL RACEDAY. TRATTO CRONOMETRATO RIMASTO INVARIATO E RICALCHERA’ QUELLO DELLE EDIZIONI PASSATE. NOVITA’ INVECE PER IL TRATTO DELLO SHAKE DOWN. VARIAZIONE DELL’ULTIMA ORA DEL PERCORSO DI TRASFERIMENTO PER LA CHIUSURA DI UN TRATTO DELLA CASSIA PER LAVORI URGENTI AD UN VIADOTTO.

 Radicofani (SI), 9 ottobre ’14

      Sono in fase di fermento le iscrizioni alla Ronde della Val d’ Orcia secondo appuntamento stagionale del Race Day Ronde Terra, oltre che ultima gara del Trofeo Terra Open Rally. La manifestazione organizzata dalla Scuderia Balestrero con l’apporto della locale scuderiaRadicofani Motorsport si svolgerà l’ultimo fine settimana di ottobre ospitata dal borgo diRadicofani, nell’entroterra senese, in un angolo di territorio suggestivo e ricco di tradizioni come la Val d’ Orcia.

RONDE DELLA VAL D' ORCIA ELENCO ISCRITTI IN GRANDE ATTESA
RONDE DELLA VAL D’ ORCIA ELENCO ISCRITTI IN GRANDE ATTESA

      Una manifestazione che ogni anno fà confluire nel borgo senese migliaia di appassionati provenienti da tutta Italia ed anche dall’estero per seguire le gesta dei migliori specialisti su terra oltre che apprezzare le bellezze naturali e respirare l’aria medioevale il cui fascino è rimasto intatto oltre che apprezzare la semplice e buona cucina che caratterizza la campagna senese.

      La prova speciale oggetto della Ronde non ha bisogno di presentazioni essendo uno dei tratti più conosciuti dagli appassionati e non fin dai tempi in cui vi transitava il Rally Mondiale di Sanremo negli anni ottanta e successivamente come prova nel Campionato Italiano Rally.

      La lunghezza di 11.280 metri annovera la prova speciale tra le più lunghe della serie Race Day, con punti altamente tecnici e spettacolari come i dossi prima dell’innesto di poche centinaia di asfalto sulla strada statale che lambisce il borgo di Radicofani per poi ributtarsi nell’ultimo tratto stretto ed in discesa.

      Se tutto è rimasto invariato rispetto alle precedenti edizioni per quanto riguarda la logistica e la stessa prova speciale, non si può dire altrettanto per il tratto interessato allo shake down che è stato completamente rivisto e che interesserà si un tratto della prova speciale, ma nel modo inverso al senso di marcia della prova ed esattamente dal primo al secondo intermedio della prova di circa 3Km (chiaramente come già detto al contrario del senso di marcia).

      Sarà consentito effettuare lo shake down quindi sabato 25 ottobre dalle ore 10.00 alle ore 13.00 con possibilità, per coloro che vorranno effettuarlo, di svolgere le verifiche pre gara dalle ore 21.00 alle ore 23.30 di venerdì 24 ottobre o dalle ore 08.00 alle ore 9.00 del sabato stesso previo appuntamento.

      Altra novità, dettata dalla chiusura di un tratto della Cassia con ordinanza della Provincia del 3 ottobre (per rimettere in sicurezza il viadotto che passa il fiume Paglia), è stata la variazione del percorso di trasferimento e di conseguenza anche alcuni tempi dei settori interessati portando così il nuovo chilometraggio globale a 192,47 Km di cui 45,12 Km di tratti cronometrati (rimasti chiaramente invariati).

      Quindi in fermento tutta l’organizzazione in attesa della gara, le iscrizioni  stanno affluendo e chiuderanno sabato 18 ottobre mentre le fasi iniziali sono previste, come già scritto, venerdì 24 ottobre dalle ore 21.00 alle ore 23.30 e sabato 25 ottobre dalle ore 08.00 alle ore 12.00 con le verifiche sportive e consegna road book nella Zona Artigianale della Val di Paglia sulla S.P. 478. Sempre sabato nel pomeriggio dalle ore 13.30 alle ore 16.30 sono previste le ricognizioni del percorso.

RONDE DELLA VAL D' ORCIA ELENCO ISCRITTI IN GRANDE ATTESA
RONDE DELLA VAL D’ ORCIA ELENCO ISCRITTI IN GRANDE ATTESA

      La suggestiva Piazza S. Pietro di Radicofani ospiterà la sede della partenza e sabato 25 ottobre alle ore 19.01 prenderà il via ufficialmente la gara con la partenza della prima vettura per poi proseguire, a distanza di un minuto, con tutti gli altri equipaggi ammessi alla gara con una coreografica passerella serale a cui seguirà il riordino notturno previsto nella Zona Artigianale della Val di Paglia.

      La gara vera e propria inizierà così domenica 26 ottobre con l’uscita dal lungo riordino notturno alle ore 07.31 ed ingresso in Parco Assistenza dalla durata di 15 minuti ed alle ore 08.02 la partenza della prima vettura sul primo dei quattro passaggi previsti della prova speciale denominata appunto Radicofani di Km. 11,28  che poi sarà ripetuta alle ore 10.39; alle ore 13.11 ed alle ore 15.38.  A fine di ogni prova speciale un Riordino (il primo dalle ore 08.58 alle ore 09.43; il secondo dalle ore 11.35 alle ore 12.15 ed il terzo dalle ore 14.07 alle ore 14.42) ed un Parco Assistenza (il primo dalle ore 09.43 alle ore 10.23; il secondo dalle ore 12.15 alle ore 12.55 ed il terzo dalle ore 14.42 alle ore 15.22) .

      Arrivo conclusivo a Radicofani nella piazza San Pietro alle 16.30 con  Parco Chiuso presso gli Impianti Sportivi.  Premiazione alle ore 18.30 presso il Teatro Comunale in Via della Ripa.

      La base logistica della gara sarà il Palazzo Comunale di Radicofani che ospiterà la Direzione Gara, Segreteria, Sala Classifiche e Sala Stampa .

      La 6° Ronde della Val d’ Orcia sarà valevole, oltre che come secondo appuntamento del già citato Challenge CSAI  Raceday Ronde Terra,  per l’Open Rally e per il Trofeo Rally Ac Lucca. Si preannuncia quindi, come sempre, una gara interessante in ogni ordine e grado, per informazioniScuderia Balestrero tel.fax 0583.419106 Via Catalani 1- 55100 Sant’Anna LUCCA o www.balestrero.it  o www.radicofanimotorsport.it .

      La scorsa edizione vide il successo per la quarta volta consecutiva del trentino Taddei su Citroen XSARA WRC seguito dal fresco campione del Trofeo Terra 2014  Travaglia invece suMitubishi Lancer Evo X versione R4; mentre terzo gradino del podio per Bertin su Citroen XSARA WRC.

      Anche per questa edizione in ogni ordine e grado si attende grande incertezza e spettacolarità che le strade bianche riescono sempre ad offrire sia per i mezzi ma soprattutto per i conduttori intenti a dare forti emozioni.

You may also read!

LUCA ROSSETTI E DEBORA FANCOLI VINCONO IL 67° RALLY COPPA VALTELLINA

LUCA ROSSETTI E DEBORA FANCOLI VINCONO IL 67° RALLY COPPA VALTELLINA Foto di Studio Alquati Quinta vittoria al Coppa Valtellina

Read More...

I Canavesani Riva e Zappia pensano al 8° Rally di Castiglione T.se

Corio C.se 23/06/20024 Per i Canavesani Riva e Zappia è ora di pensare al 2°round del CRZ con il Rally

Read More...

Rally Lana Storico Regularity: due Porsche 911 svettano in entrambe le categorie “60” e “50”

Rally Lana Storico Regularity: due Porsche 911 svettano in entrambe le categorie “60” e “50” Nella gara a media più alta s’impongono

Read More...

Mobile Sliding Menu