SCUOLA DI FORMAZIONE MOTORSPORT ACI: CORSO DI AGGIORNAMENTO PER I DIRETTORI DI GARA A ROMA

In Automobilismo, News

SCUOLA DI FORMAZIONE MOTORSPORT ACI

CORSO DI AGGIORNAMENTO PER I DIRETTORI DI GARA A ROMA

STICCHI DAMIANI: “VOSTRA COMPETENZA FONDAMENTALE PER LA BUONA RIUSCITA DELLE COMPETIZIONI”

Roma, 24 febbraio 2024

Ventiquattro Direttori di Gara italiani della velocità in circuito si sono dati appuntamento oggi, sabato 24 febbraio 2024 , presso la Sala Giuseppe Spizuoco dell’Automobile Club d’Italia a Roma per un corso di aggiornamento della Specialist Motorsport Academy. Prima che prendesse la parola il relatore, Alain Adam, Direttore di Gara Internazionale della Federazione belga, il presidente dell’ACI Angelo Sticchi Damiani ha voluto salutare i partecipanti: “La figura dei Direttori di Gara è fondamentale e determinante. La bravura e la velocità nel fare la cosa giusta al momento giusto sono sovente decisivi affinché una gara abbia successo. Ci sono tante competizioni e dunque servono più persone con lo stesso livello di competenza e di preparazione che possano in maniera omogenea in tutte le specialità rendere un servizio inappuntabile e prezioso. Ringrazio Raffaele Giammaria, Marco Ferrari, Giancarlo Minardi e tutti coloro che hanno consentito di organizzare questo corso.”

Ferrari: “Academy necessaria per restare punto di riferimento a livello mondiale”

Ha quindi preso la parola Marco Ferrari che, invitando a un minuto di silenzio per l’ingegnere

Riccardo Villa, scomparso il giorno precedente, ha poi spiegato il significato dell’attività della Academy: “Nasce con l’obiettivo di far sì che ci sia una formazione permanente di tutti gli addetti al mondo del motorsport e in particolare di una figura così importante come i Direttori di Gara. Con Academy intendiamo investire nel capitale umano per formare tutte le professionalità che stanno all’interno dell’organizzazione di un evento motoristico: Direttori di Gara, Ufficiali di Gara,

Commissari di Percorso, Commissari Sportivi, Commissari Tecnici, Medici Estricatori, che oggi erano a Vallelunga, gli addetti all’anti-incendio. Noi rappresentiamo un punto di riferimento nell’ambito del motorsport a livello mondiale, e quindi dobbiamo continuare ad essere una eccellenza come la comunità internazionale ci riconosce”.

Prima che si entrasse nella “lezione”, un saluto è giunto pure da parte di Giancarlo Minardi, presidente della Commissione monoposto di ACI Sport.

Tanti gli argomenti affrontati da Alain Adam durante la giornata formativa, coordinata da Raffaele Giammaria, direttore di Specialist Motorsport Academy, e da Alessandro Tibiletti, nella duplice veste di presidente del GUG e di responsabile della formazione sportiva della medesima Academy: dai compiti e responsabilità del direttore di gara; alla conoscenza delle procedure e del personale dei vari circuiti e dei differenti Paesi, agli strumenti disponibili; alle esigenze dei team. Nel pomeriggio, dove si è discusso delle fasi più delicate delle competizioni, l’avvocato Valerio Brizzolari, consulente legale e commissario sportivo, che lavora con l’avvocato Vincenzo Capo, procuratore aggiunto federale per l’Automobile Club d’Italia e responsabile dell’ufficio legale di ACI Sport (pure lui presente all’evento) ha spiegato le differenze tra il codice internazionale e quello italiano e ha poi elencato le novità del regolamento sportivo nazionale 2024.

Oggi, dalle 10 alle 17, si replica con i Direttori di Gara per Rally, Salita e Karting.

A Vallelunga la formazione per Medici Estricatori

Nel frattempo ai box dell’Autodromo Piero Taruffi di Vallelunga a Campagnano (Roma) si è tenuto un corso di aggiornamento dedicato ai Medici Estricatori, coordinato dal Professore Saul Collini: i 41 partecipanti, provenienti da differenti parti d’Italia, divisi in gruppi, si sono allenati a estrarre il pilota (uno dei componenti del team) da monoposto, Gran Turismo, auto da turismo e rally. “Sono estremamente soddisfatto dell’esito del corso perché ho potuto riscontrare un eccellente tasso di interesse e di gradimento da parte dei partecipanti”, il commento di Collini a fine giornata.

In particolare i partecipanti si sono cimentati su una vettura laboratorio ideata da ACI Sport in collaborazione con Sparco che può ruotare di 180 gradi (foto sopra) e dunque simulare un cappottamento totale o su un fianco.

You may also read!

Nella domenica di Donington Bulega da il massimo e sale due volte sul secondo gradino del podio.

Nella domenica di Donington Bulega da il massimo e sale due volte sul secondo gradino del podio. Bautista quinto

Read More...

59° RALLY DEL FRIULI VENEZIA GIULIA-28°ALPI ORIENTALI HISTORIC: TRA LE “STORICHE” VITTORIA PER MARSURA-LIZZI E DI ARAGNO-GUZZI TRA LE “MODERNE”

59° RALLY DEL FRIULI VENEZIA GIULIA-28°ALPI ORIENTALI HISTORIC: TRA LE “STORICHE” VITTORIA PER MARSURA-LIZZI E DI ARAGNO-GUZZI TRA LE “MODERNE” Foto

Read More...

IL CUORE DELLA LUCANIA BATTERA’ PER IL TRICOLORE SLALOM ACISPORT

IL CUORE DELLA LUCANIA BATTERA’ PER IL TRICOLORE SLALOM ACISPORT Alla sua quinta edizione, la “Coppa Città di Corleto Perticara”

Read More...

Mobile Sliding Menu