Tre ore del Nurburgring a inseguimento per Rovera nel GTWC

In Automobilismo, News, Velocità in circuito

Tre ore del Nurburgring a inseguimento per Rovera nel GTWC

Foto di ErregiMedia

Nel quarto round stagionale della serie endurance by SRO un contatto e una penalità iniziali rallentano l’equipaggio al volante della Ferrari 296 GT3 numero 51 di AF Corse – Francorchamps Motors, sulla quale Nielsen, Shwartzman e il pilota varesino (nello stint conclusivo) provano la rimonta impossibile e risalgono 18 posizioni senza però marcare punti. Ora pausa estiva e poi impegno finale a Barcellona

Varese. Al termine di una gara pesantemente condizionata da uno sfortunato contatto in partenza alla prima curva, arriva una 22esima posizione finale sul traguardo della 3 ore del Nurburgring per Alessio Rovera e i suoi compagni Nicklas Nielsen e Robert Shwartzman. Per il 28enne pilota ufficiale del Cavallino e per l’equipaggio del team AF Corse – Francorchamps Motors, l’appuntamento del GT World Challenge Europe disputato sul circuito tedesco al volante della Ferrari 296 GT3 è stato caratterizzato dalle mutevoli condizioni meteo. L’alternanza pioggia-umido-sole nelle prove non ha agevolato il lavoro della squadra, per la prima volta impegnata con la nuova “rossa” di Maranello sul tecnico tracciato del Nurburgring nella configurazione attuale da Gran Premio, e al termine delle qualifiche era arrivata la 13esima posizione di partenza su una griglia che in totale ha visto al via 54 vetture.

Dalla settima fila, Rovera e compagni avrebbero potuto attaccare le posizioni in top-10 e la zona punti e infatti Nielsen è stato autore di un buono spunto allo start. Purtroppo, un contatto alla prima curva con momentaneo spegnimento del motore ha relegato il danese nelle retrovie e poco più tardi è arrivata anche una penalità di 10 secondi comminata per un altro episodio in bagarre. Transitati in 40esima posizione al termine del primo giro, Nielsen, Shwartzman e il pilota varesino, impegnato in un ultimo, martellante stint, hanno cercato la rimonta impossibile in una 3 ore a quel punto diventata “a inseguimento”. In totale, alla fine le posizioni recuperate sono 18, senza però riuscire a marcare punti validi per la classifica della Endurance Cup. La serie di durata del GT World Challenge prevede ora due mesi di pausa prima dell’impegno finale, con Alessio&Co. che per la rivincita danno appuntamento sul circuito del Montmelò.

 

Rovera ha dichiarato nel post-Nurburgring: “Il risultato arrivato in Germania non è quello che avremmo sperato. In questo campionato se vuoi puntare al podio devi partire nelle prime file. Noi siamo partiti più indietro e sapevamo che la gara nel traffico sarebbe stata in salita. Probabilmente almeno un piazzamento a punti era raggiungibile, ma ora guardiamo solo avanti al prossimo impegno dopo l’estate a Barcellona con l’obiettivo di continuare a migliorare”.

You may also read!

LUCA ROSSETTI E DEBORA FANCOLI VINCONO IL 67° RALLY COPPA VALTELLINA

LUCA ROSSETTI E DEBORA FANCOLI VINCONO IL 67° RALLY COPPA VALTELLINA Foto di Studio Alquati Quinta vittoria al Coppa Valtellina

Read More...

I Canavesani Riva e Zappia pensano al 8° Rally di Castiglione T.se

Corio C.se 23/06/20024 Per i Canavesani Riva e Zappia è ora di pensare al 2°round del CRZ con il Rally

Read More...

Rally Lana Storico Regularity: due Porsche 911 svettano in entrambe le categorie “60” e “50”

Rally Lana Storico Regularity: due Porsche 911 svettano in entrambe le categorie “60” e “50” Nella gara a media più alta s’impongono

Read More...

Mobile Sliding Menu