Comincia la corsa verso la 71ª Trento Bondone

In Auto storiche, Automobilismo, News, Velocità in salita

Lanciata la prevendita promozionale dei ticket
Comincia la corsa verso la 71ª Trento Bondone

Con la «Coppa Selva di Fasano» e la «Sarnano Sassotetto», vinte rispettivamente da Simone Faggioli e da Christian Merli, e con la «St. Jean du Gard – Col St. Pierre» vinta dal fuoriclasse trentino, hanno preso il via nelle scorse settimane il Campionato italiano e il Campionato europeo di velocità in montagna, due circuiti per i quali la «Trento Bondone» rappresenta uno dei momenti più significativi. La competizione in salita più lunga e affascinante del continente quest’anno si svolgerà il 2 e 3 luglio e sarà valida per entrambi, oltre che per il Campionato europeo riservato alle vetture storiche, per il «Trofeo Mauro Nesti» e per il Tivm.
La Scuderia Trentina è al lavoro da tempo per organizzare un’edizione, la numero 71, che promette scintille, dato che sarà la prima dopo la pandemia a svolgersi a porte aperte, ritrovando così il contatto con il proprio affezionato pubblico, al quale ha dovuto rinunciare nel 2021. Un’eccezione che è costata moltissimi sacrifici, importante però per dare un segnale di resilienza alla comunità locale e al mondo dei motori europeo. Dal 2022 la gara torna dunque al format originale e per fare in modo che la cornice di pubblico sia la migliore possibile è stata già lanciata, con tre mesi di anticipo, la prevendita dei biglietti per seguire dal vivo le prove del sabato e la competizione della domenica: per tutto il mese di maggio sarà infatti possibile acquistare i tagliandi validi per le due giornate al prezzo promozionale di 10 euro. L’acquisto va eseguito attraverso il sito internet di Promoevent oppure recandosi nel punto vendita di via del Suffragio a Trento.

Per quanto concerne il roster degli iscritti, comincerà a definirsi non appena apriranno le iscrizioni. Si può comunque star certi che saranno al via tutti i migliori driver italiani ed europei e che la sfida per il successo finale riguarderà al solito un élite molto ristretta di concorrenti, con il ruolo di favorito inevitabilmente assegnato a Simone Faggioli, che andrà a caccia del 12° successo per rendere sempre più difficile da eguagliare il primato che ha strappato a Mauro Nesti proprio lo scorso anno. Gli organizzatori si augurano anche che dopo due edizioni, quella del 2019 e del 2021, in cui la pioggia ha influito in maniera determinante sulle prestazioni dei top driver, la gara possa svolgersi sull’asciutto.
Dopo l’annullamento della «Verzegnis – Sella Chianzutan», la 71ª «Trento Bondone» diventa la sesta competizione del Civm 2022, circuito che dopo le prime due tappe in Puglia e nelle Marche, si sposterà in Calabria per la «Luzzi Sambucina» del 15 maggio, poi il Lombardia per il «Trofeo Vallecamonica» del 29 maggio e di nuovo nelle Marche per la «Coppa Paolino Teodori» del 26 giugno, prima di approdare a Trento. In campo europeo, invece, l’HHC è cominciato in Francia e continua questo weekend in Portogallo, per poi fare tappa in Spagna il 15 maggio, in Repubblica Ceca il 29 maggio e spostarsi sul Monte Bondone. È stato invece annullato ancora una volta l’appuntamento austriaco di Rechberg, che era in programma in aprile.

You may also read!

MOTOGP d’Austria al Red Bull Ring Ducati davanti a tutti

Jack Miller e Pecco Bagnaia chiudono rispettivamente al secondo e al quinto posto il venerdì di prove libere del

Read More...

Rally città di Torino 2022 SUPERATA QUOTA 100

Rally città di Torino 2022 SUPERATA QUOTA 100 ISCRITTI IN POCHI GIORNI SI PREANNUNCIA UNA GRANDE SFIDA PER IL PENULTIMO

Read More...

LE TYRRELL P34 OSPITI DELLA SESTA EDIZIONE DELL’HISTORIC MINARDI DAY

LE TYRRELL P34 OSPITI SPECIALI DELLA SESTA EDIZIONE DELL’HISTORIC MINARDI DAY. IN PISTA 400 VETTURE. BIGLIETTI IN PREVENDITA SU TICKETONE I

Read More...

Mobile Sliding Menu