ASSOLUTI D’ITALIA DI ENDURO : SETTIMO ROUND A CARSOLI

In Classifiche, Enduro / Motorally, Iscritti, Motociclismo

ASSOLUTI D’ITALIA DI ENDURO : SETTIMO ROUND A CARSOLI

Elenco Iscritti Carsoli

La carovana degli Assoluti d’Italia/Coppa Italia è pronta a raggiungere l’Abruzzo per affrontare il penultimo atto della stagione duemilaquindici. Ad attendere i campionissimi ilMotoclub I Mirmidoni di Valter de Santis e Luigi Pantalone che, insieme al suo staff, sono pronti a far divertire i piloti (e farci divertire) con una gara che si prospetta impegnativa, con tre prove speciali: Linea, Xtreme, Cross.

La trasferta abruzzese vedrà allo start oltre 140 piloti che si confronteranno nel tracciato disegnato nei dintorni di Carsoli, città che ci ospiterà per questo settimo round,domenica 20 settembre a partire dalle ore 9.00, in un’unica, scoppiettante, giornata di gara.

Si ritorna a Carsoli dopo quattro anni, e si ritorna con una tappa del massimo campionato nazionale. Rivedremo in azione, dopo quasi tre mesi di stop, i migliori piloti dell’offroad internazionale come Alex Salvini, Antoine Meo, Matthew Phillips, Eero Remes, Aigar Leok, Manuel Monni, Alessandro Battig, Thomas Oldrati, Giacomo Redondi, Davide Soreca, Simone Albergoni, pronti a spalancare la manopola del gas per agganciare la vetta del podio e portare cosi a casa punti preziosi per la corsa al titolo 2015!
Saranno sicuramente assenti in questa settima prova il portacolori Beta Johnny Aubertper un infortunio al ginocchio sinistro e Rudy Moroni, del Team Sherco CH Racing, in fase di recupero dopo la delicata operazione al ginocchio dello scorso luglio.

Il weekend marchiato Assoluti d’Italia/Coppa Italia si aprirà ufficialmente sabato 19 settembre con le consuete operazioni preliminari che si svolgeranno dalle ore 10.30 alle 16.00, la gara vera e propria prenderà il via domenica mattina alle ore 9.00. Accesi i motori, i riders si immetteranno in un sentiero che li condurrà, dopo cinque chilometri, nei pressi del Cross Test, disegnato sui pendii di due colline. A un chilometro ad attendere i piloti ci sarà l’Xtreme Test, valida altresi per il Trofeo X-CUP Brema-Honda Redmoto che vede attualmente al comando Antoine Meo con 88 punti, seguito da Alex Salvini a 76 punti e Thomas Oldrati a 65 punti.
Terminata la prova estrema, che si sviluppa su un crostone naturale con passaggi su pietre, un trasferimento di 15 km accompagnerà gli atleti al C.O., situato in località Pereto. Subito dopo l’assistenza, la sfida con il cronometro vedrà i piloti affrontare la prova in linea che riserverà una prima parte di mulattiera lenta per poi terminare con un tratto più veloce.

La situazione in campionato. Nell’Assoluta con sei vittorie su sei prove disputate troviamo al comando il francese della KTM Farioli Antoine Meo, seguito dall’azzurro Alex Salvini (Honda Redmoto) a meno 28 punti, mentre in terza posizione troviamo Manuel Monni (TM Racing).
Partiamo dai più giovani; nella Youth Cup testa della classifica per Mirko Spandre, al rientro da una esaltante Sei Giorni che lo ha visto conquistare il terzo posto nella categoria Trophy Junior insieme ai compagni Nicolò Bruschi, Matteo Pavoni e Michele Marchelli. Alle spalle del pilota KTM Farioli con 85 punti insegue Emanuele Facchetti (KTM) e con 82 punti il diciasettenne Matteo Pavoni (KTM).
Nella Junior saldo al comando c’è il “Red”, Giacomo Redondi (Beta) che dovrà difendersi da un sempre più veloce Davide Soreca (Beta Boano), davvero competitivo nell’ultimo round mondiale in Belgio. In terza posizione, Matteo Bresolin (Ktm Gp), anche lui reduce da una performante Sei Giorni in Slovacchia.
Dopo il serrato round di Fabbrica Curone, la classifica della E1 vede al primo posto l’alfiere Honda Redmoto Alessandro Battig con 101 punti, sette in più rispetto al principale inseguitore, Simone Albergoni, secondo a 94 lunghezze. Terzo posto per Rudy Moroni, che però non prenderà il via a Carsoli; ad approfittarne Gianluca Martini (Miglio Yamaha Yamalube) e Maurizio Micheluz (Husqvarna Rigo), attualmente quarto e quinto a 76 e 75 punti.
La E2 porta la firma ben incisa di Alex Salvini, in prima posizione con 120 punti. Secondo posto per l’azzurro Nicolò Mori (Ktm Farioli), con 102 punti, mentre il gradino più basso del podio è occupato da Maurizio Gerini  su Honda del Team RSmoto. New entry in questa categoria; a Carsoli vedremo in campo con una Beta 350 4t Deny Philippaerts. Riuscirà Deny ad interrompere la serie di vittorie di Alex Salvini?
Con il passaggio in E2 di Philippaerts, la sfida per la conquista del gradino del podio della E3 si riduce a tre: Manuel Monni, Thomas Oldrati (Husqvarna BBM Racing) e Oscar Balletti (KTM Farioli) sono i principali protagonisti della categoria E3 in questa stagione. Al comando con 111 punti il pilota della TM Racing Monni, seguito nell’ordine Oldrati e Balletti, che di punti ne hanno rispettivamente 109 e 92. Nella Stranieri, testa del campionato per Antoine Meo, anche qui con un en plein di vittorie. Piazza d’onore per il leader del Mondiale classe E1 Eero Remes (TM Racing), mentre la terza posizione è occupata da Luis Correia su Beta.
Il Gruppo Sportivo Fiamme Oro guida la classifica delle squadre, precedendo il Motoclub Sebino e il Trial David Fornaroli, mentre tra i Team, leadership di campionato per il Team Osellini Husqvarna.

Nella Coppa Italia, categoria Cadetti, gradino più alto per Fabio Gobbi (KTM) che a Carsoli potrà allungare grazie all’assenza di Alberto Capoferri (Yamaha), fermo per la frattura del polso sinistro. Terza posizione per Matteo Menchelli (KTM) a 77 punti, cinque in più di Maurizio Martinelli (KTM), quarto nella generale.
Tra gli Junior la sfida per la testa del campionato è tutta tra Igor Sonzogni (KTM) e Marco Montelaghi (KTM), che si trovano attualmente al primo e secondo posto con 108 e 104 punti. Molto più distaccato Francesco Pavoni (KTM), terzo a 52 lunghezze.
Nella Senior leadership per Andreas Pfeifer su Gas Gas. Pfeifer si trova al commando della categoria riservata ai piloti nati tra il 1981 e il 1991 con 114 punti, 21 in più rispetto al principale rivale, Francesco Pasqualetti (TM), mentre il gradino più basso del podio porta la firma di Alberto Cicalò, su Yamaha. Entusiasmante la sfida per il campionato Major, con i primi tre classificati racchiusi in soli quattro punti. In testa alla generaleSimone Fiaccadori (Husqvarna), seguito da Mirko Colombo (KTM) e Marco De Rocchi (Beta). La battaglia è apertissima e a Carsoli non si risparmieranno molto per strappare punti importanti all’avversario.

You may also read!

L’EDIZIONE DEI 110 ANNI DI EICMA LASCERA’ IL SEGNO?

di maurizio ferrero. Il salone internazionale della moto, EICMA, compie 110 anni e si appresta a celebrare in grande stile

Read More...

59^ Coppa Città di Lucca:  sulla “Monte Serra”, una doppia sfida con il cronometro

59^ Coppa Città di Lucca:  sulla “Monte Serra”, una doppia sfida con il cronometro Automobile Club Lucca, in concerto con Organization

Read More...

Il Trofeo Fagioli marca 59 edizioni: a Gubbio il prestigio della SuperSalita

Il Trofeo Fagioli marca 59 edizioni: a Gubbio il prestigio della SuperSalita *** Download video trailer Trofeo Luigi Fagioli 2024 disponibile qui: https://we.tl/t-EGbP3kRhe1 *** Motori, turismo, natura e cultura

Read More...

Mobile Sliding Menu