Arma di Taggia Campionato Italiano Enduro BUONA LA PRIMA

In Classifiche motociclismo, Enduro / Motorally, Iscritti, Iscritti motociclismo, Motociclismo

Campionato Italiano Enduro BUONA LA PRIMA

Il percorso di avvicinamento ad Eicma 2022 prosegue attraverso il Campionato Italiano Enduro, un passo verso il traguardo è stato compiuto!

REPORT TIME DOMENICA – Nel weekend del 5 e 6 marzo si apre ad Arma di Taggia il Campionato Italiano Enduro by EICMA, gli Assoluti, la Coppa Italia e la Coppa FMI hanno rotto il ghiccio.

Il successo è stato determinato sia dall’elevato numero dei riders partenti, dove si è raggiunto il tetto massimo rinunciando a diverse richieste di iscrizione; sia dalla perfetta organizzazione del Moto Club Sanremo (che ricordiamo nel 2023 organizzerà una prova del Mondiale Enduro GP).

Alla domenica i migliori si sono sfidati sul filo dei secondi, dimostrando un grande stato di forma. Il meteo è stato favorevole, uno splendente sole ha creato la giusta atmosfera, ma il freddo è stato il protagonista, accompagnato dal vento che ha messo alla prova la tenuta della macchina organizzativa, ma tutto è filato liscio fin dallo start della mattina fino al termine del terzo giro in programma previsto sia per la Coppa Italia, che per gli Assoluti.

Belle tutte le prove, che hanno riscontrato il parere positivo dei piloti, spettacolare la prova sul lungo mare del ponente ligure “JUST1 Cross Test”, che ha richiamato tanto pubblico, il quale ha avuto l’opportunità di sostenere i propri beniamini incitandoli ad ogni curva.

Il successo ha coinvolto anche le altre due speciali: l’EXTREME Test Eicma e l’Enduro Test 24MX con il consueto spettacolo.

Andrea Verona (GAS GAS Factory)

L’assoluta ha visto ancora protagonista Andrea Verona (GAS GAS Factory), che non ha avuto vita facile e i suoi avversari capitanati da Hamish Macdonald (Sherco CH Racing) vincitore oggi del DAY 2 e Nathan Watson (Honda Redmoto World Enduro Team), gli hanno dato battaglia e ognuno ha espresso il suo meglio nelle varie speciali, molto diverse tra di loro, Watson ha quasi monopolizzato il JUST1 Cross Test, mentre Macdonald ha firmato tutti gli Enduro Test 24MX della giornata odierna.

Nella classe 250 4T è sempre Andrea Verona in testa alla classifica di giornata, davanti a Matteo Cavallo (Sherco CH Racing), mentre molto vicino è Davide Soreca (Husqvarna JET Racing) al terzo posto, incappato oggi in una giornata non al top.

La classe 450 4T ha visto ancora il dominio di Gianluca Martini (BETA MC Racing), con Alex Salvini (Husqvarna JET Racing) al secondo posto, il roccioso Salvini ha riscattato il suo weekend dopo la caduta di ieri ed è finalmente riuscito ad esprimersi al meglio; al terzo posto Rudy Moroni (HONDA REDMOTO), che prosegue il suo affiatamento alla classe maggiore in vista del torneo iridato.

Nella classe 125 Deny Philippaerts (TM BOANO) ribadisce la sua egemonia, dopo un anno di digiuno dalle gare, alle sue spalle si invertono di ordine Matteo Grigis (GASGAS) e Daniele Delbono (GASGAS).

Nella classe 250 2T Jordy Gardiol (TM COSTA LIGURE BOANO) non ha rivali, il pilota dello Junior Team di Boano non delude le grosse aspettative riposte dalla sua squadra, al secondo posto nuovamente Maurizio Micheluz (HUSQVARNA G.S. Fiamme Oro) ed il promettente Thomas Grigis (GASGAS).

Davide Guarneri (FANTIC E50 RACING)

Davide Guarneri (FANTIC E50 RACING), ottiene la vittoria con un margine di circa 1 minuto su Matteo Pavoni (TM BOANO), che ha vinto nella giornata di domenica ben 3 prove speciali, mentre al terzo posto si colloca ancora Michele Musso (SHERCO).

Morgan Lesiardo (SHERCO CH RACING) riesce a fare sua la prima gara ufficiale al debutto in un campionato titolato di enduro con una grande regolarità, a soli 5 secondi Claudio Spanu (HONDA LUNIGIANA REDMOTO), mentre al terzo posto Manolo Morettini (KTM Proracing Sport); da segnalare la vittoria di Lorenzo Macoritto (FANTIC E50 RACING) nel DAY 2, dimostrando la sua già eccezionale velocità.

Kevin Cristino (FANTIC E50 RACING)

La classe Youth overall è stata vinta da Kevin Cristino (FANTIC E50 RACING), che si riconferma al vertice; al secondo posto nuovamente Alberto Elgari (GASGAS) protagonista anche della Coppa FMI, anche Lorenzo Bernini (BETA) ripete il terzo posto assoluto e lo mantiene dopo un intenso weekend.

Hamish Macdonald (SHERCO CH RACING)

Nella classe stranieri Hamish Macdonald (SHERCO CH RACING) regala insieme a Nathan Watson (HONDA REDMOTO) un grande duello senza esclusione di colpi, mantenendo gli appassionati nell’incertezza fino alla fine.

 CH RACING) regala insieme a Nathan Watson (HONDA REDMOTO)

Terzo Theophile Espinasse (BETA), che oggi ha dato qualche buon segnale ad inizio manifestazione.

A vincere l’assoluta di Coppa Italia è stato Andrea Vignone (GASGAS 300), davanti a Edoardo Alcaras (GASGAS 125), questa volta il forte “Youtuber” Vignone ha vinto 5 delle 9 prove speciali; Alcaras ha comunque vinto 2 Cross Test Just1.

Francesca Nocera (HONDA RED MOTO 250 4T)

Al terzo posto Francesca Nocera (HONDA RED MOTO 250 4T), protagonista indiscussa anche della classe femminile, suo il sigillo sull’ultimo Cross Test.

La classe Cadetti viene vinta da Alcaras, davanti a Jacopo Rampoldi (FANTIC) e Lorenzo De Biasi (FANTIC), mantenendo fede a quanto visto già nel corso del giorno precedente.

La classe femminile vede alle spalle di Francesca Nocera ancora Carla Rocio Scaglioni (FANTIC 125) e nell’ordine Sabrina Lazzarino (BETA 125); queste le quote rosa dell’enduro tricolore in scena ad Arma di Taggia.

Nella classe Junior vince Matteo Bracco (HUSQVARNA 250 2T), che dopo la penalizzazione di ieri si riscatta in questo DAY 2, davanti a Nicolò Rosano (FANTIC 125) ed Edoardo Dovetta (KTM 125).

La classe Major è nuovamente nelle mani di Agostino Volpi (HONDA 400 4T), al suo inseguimento il medesimo ordine: con Joseph Questi (KTM 250 2T) secondo ed Eros Bordoli (KTM 250 4T) che conquista il terzo posto.

La classe Senior va ovviamente al mattatore dell’assoluta Andrea Vignone (GASGAS 300 2T), secondo Claudio Collavo (Honda Team Specia) e terzo Diego Ballardini (GASGAS)

Simone Cagnoni (VENT)

Nella classe 50 codice Simone Cagnoni (VENT) si riprende la vetta della classifica, mentre alle sue spalle c’è Gabriele Giordano (FANTIC) che fa un passo in avanti rispetto al DAY 1, terzo Edoardo Milani (FANTIC).

Alberto Elgari (BETA 125)

Nella COPPA FMI, Alberto Elgari (BETA 125) riconferma la sua leadership nel DAY 2 e nell’assoluta, seguito da Luca Colorio (HUSQVARNA 125) e Davide Mei (BETA 125).

Loro sono i protagonisti anche del podio della 2 tempi, mentre nella 4 tempi vince l’assoluta Matteo Sordo (BETA 350 4T), davanti come nel giorno precedente a Edoardo Alutto (SHERCO 4T) ed Edgardo Paganini (GASGAS 250 4T).

Nella classifica assoluta riservata ai Motoclub il M.C. Sebino ha confermato la leadership della giornata precedente, con la formazione composta da: Deny Philippaerts, Davide Guarneri, Gianluca Martini e Nicola Recchia. La squadra Camuna mantiene saldamente il comando grazie agli ottimi risultati dei suoi fidati riders.

Al secondo posto un cambio di classifica rispetto al sabato, questa volta è il Motoclub Trial David Fornaroli con la squadra composta da: Alex Salvini, Luca Marotulli, Lorenzo Macoritto e Morgan Lesiardo nel ruolo di “vice”.

Il Motoclub Lago d’Iseo passa così dal secondo al terzo posto, conquistato grazie a Manolo Morettini, Rudy Moroni, Lorenzo Bernini e Daniele Delbono.

Nella classifica riservata ai Team Indipendenti il Team Osellini si riconferma anche nella giornata di domenica con i suoi riders: Luca Colorio, il debuttante Yuri Quarti, Maurizio Micheluz e Matteo Segantini.

Gli Assoluti d’Italia Enduro by EICMA sono partiti e non ti resta che seguirli con noi, perché niente è come esserci!

Per tutti gli aggiornamenti, i risultati e le informazioni tecniche, potete seguire il nuovo sito enduro.federmoto.it e i canali social di OffroadProRacing.

#StayTuned


LINK UTILI

ELENCO ISCRITTI
RACE RESULT
MEDIA KIT

You may also read!

Trionfo per “Tazio” alla Cividale-Castelmonte

Trionfo per "Tazio" alla Cividale-Castelmonte Luciano Moscardi pilota del team Squadra Corse Angelo Caffi guadagna il secondo posto di categoria

Read More...

Un Rally del Brunello sempre più tricolore

É un Rally del Brunello sempre più tricolore: sugli sterrati senesi anche il “gran finale” del Campionato Italiano Rally Terra Due

Read More...

La Marca Classica: Scapolo cala il poker

5^ La Marca Classica: Scapolo cala il poker Quarta vittoria su cinque edizioni per Alberto e Giuseppe Scapolo che con

Read More...

Mobile Sliding Menu