CAMPIONATI ASSOLUTI D’ITALIA ENDURO 24MX SERIES

In Foto Gare, Motociclismo, Motocross, News

CAMPIONATI ASSOLUTI D’ITALIA 24MX SERIES
ROUND 1 & 2 – ANDORA – 04/05 MARZO

Report Time Day#2 – Se nella prima giornata di Andora Brad Freeman ha avuto un andamento in crescendo, nella seconda tappa degli Assoluti d’Italia 24MX Series ha letteralmente dominato dall’inizio alla fine.

Su 12 speciali disputate ne ha vinte 10, conquistando tutti i Just1 Cross Test e i 24MX Enduro Test, per lasciare solo due Extreme Test Bardahl K9 ad Andrea Verona. Il britannico della Beta Motor ha così risposto candidamente a chi si chiedeva se fosse stato in grado di riprendersi dopo una stagione 2022 costellata da infortuni. Ad Andora si è preso le due giornate e la vetta della classifica assoluta, condividendo il podio con Andrea Verona (GASGAS) secondo e Steve Holcombe (Beta Motor) terzo.

L’italiano Campione del Mondo EnduroGP ha corso con ‘obiettivo di valutare il suo livello dopo il passaggio alla moto nuova e soprattutto alla cilindrata 350. Nonostante qualche sbavatura ha dimostrato di essere aggressivo e già a buon punto. Ottimi segnali anche da Steve Holcombe, anche lui reduce da una stagione 2022 disastrosa. Seppur lontano a livello di tempi dal compagno di squadra, è stato tra i migliori della due giorni di Andora. Ecco i risultati classe per classe.

Nella 125 ancora un successo per Kevin Cristino (Fantic), davanti a Manuel Verzeroli (KTM) e Pietro Scardina (Fantic). In Campionato Cristino comanda con una doppia vittoria.

Nella 250 2 tempi c’è la conferma di Davide Soreca (Sherco), trionfatore su Deny Philippaerts (TM Racing) e Carlo Miot (KTM). La doppietta casalinga di Soreca lo vedono anche al vertice del Campionato di categoria.

300 2 tempi dal risultato indiscusso, con Matteo Cavallo (TM Racing) trionfatore; più incerta la battaglia per il secondo posto, con Morgan Lesiardo (Sherco) che ha beffato Lorenzo Macoritto (Fantic) per un soffio. Cavallo comanda anche la classifica di Campionato, forte di una doppietta.

Thomas Oldrati (Honda) ha fatto sua la classe 250 4 tempi, con ampio margine su Matteo Pavoni (TM Racing) e Rudy Moroni (Honda). Thomas riparte da Andora soddisfatto, conquistando una doppietta di classe, un sesto posto assoluto di giornata e la vetta della classifica di Campionato.

Classe 450 dominata da Andrea Verona (GASGAS), ma a sorprendere è il secondo posto di Gianluca Martini (GASGAS), per un niente su Samuele Bernardini (Honda). Verona è anche in testa alla classifica di Campionato di classe.

Tra gli Stranieri, doppia vittoria di Brad Freeman (Beta Motor), oggi davanti a Steve Holcombe (Beta Motor) e Hamish Macdonald (Sherco). Bene anche Nathan Watson (Honda) e Roni Kytonen (Honda).La Junior conferma Manolo Morettini (Honda) che ha preceduto Enrico Rinaldi (GASGAS) e Gianluca Facchetti (Fantic).

Tra le Squadre, vince il G.S. Fiamme Oro Milano con Cavallo, Micheluz e Oldrati, davanti al MC Sebino e Lago d’Iseo.

Passando alla Coppa Italia, bella vittoria per Simone Cagnoni (Fantic) nella classe 2 tempi, vinta davanti a Luca Piersigilli (Beta Motor) e Riccardo Pasquato (Fantic), mentre nella 4 tempi si è imposto Simone Mastretta (Husqvarna) su Lorenzo Pastore (Sherco) e Matteo Sordo (Sherco).

Gli Assoluti d’Italia 24Mx Series torneranno nel weekend del 18/19 marzo a Grado (GO).

Per tutti gli aggiornamenti, i risultati e le informazioni tecniche, potete seguire il sito enduro.federmoto.it e i canali social di OffroadProRacing.

You may also read!

Quinto posto per Bastianini ed il Ducati Lenovo Team

Quinto posto per Bastianini ed il Ducati Lenovo Team nella sprint race del #CatalanGP. Vittoria sfumata per Bagnaia all’ultimo

Read More...

Di Simone Faggioli il miglior tempo nelle prove della Verzegnis-Sella Chianzutan

Di Simone Faggioli il miglior tempo nelle prove della Verzegnis-Sella Chianzutan Con il crono di 2’43’’46 il tredici volte campione europeo

Read More...

Presentato il 12° Valsugana Historic Rally

Presentato il 12° Valsugana Historic Rally Foto di Gianni Abolis Alla presenza di autorità e media Manghen Team e Team Bassano

Read More...

Mobile Sliding Menu