Bagnaia chiude la prima giornata del GP d’Austria al Red Bull Ring con il terzo tempo.

In Motociclismo, MotoGP, News, News motoristiche

Bagnaia chiude la prima giornata del GP d’Austria al Red Bull Ring con il terzo tempo. Sedicesimo Bastianini.

Foto di Ducati

Al termine della prima giornata del GP d’Austria, decimo round del Campionato Mondiale MotoGP in programma questo fine settimana sul circuito del Red Bull Ring, il leader del Mondiale Francesco Bagnaia ha ottenuto il terzo miglior tempo, assicurandosi l’accesso diretto alla Q2 di domani.

Nella decisiva sessione del pomeriggio, disturbata anche da alcune gocce di pioggia sul finale, il pilota del Ducati Lenovo Team ha occupato la quarta posizione per gran parte dei 60 minuti disponibili. Grazie ad un giro veloce in 1:28.821, a dieci minuti dal termine e alla sua quarta uscita dai box, Bagnaia ha conquistato la testa della classifica, che non è però riuscito a mantenere fino allo scadere del tempo. Infatti, il pilota di Chivasso non ha potuto sfruttare l’ultimo “time attack” a causa del traffico in pista, scivolando alle spalle di Marco Bezzecchi, primo con la Ducati Desmosedici GP del VR46 Racing Team, e di Viñales (Aprilia).

Enea Bastianini, undicesimo dopo il primo turno del mattino e vittima di una scivolata nel pomeriggio alla Curva 2, non è riuscito ad andare oltre il sedicesimo tempo (1:29.515) e dovrà quindi prender parte anche alla Q1 domani.

Francesco Bagnaia (#1 Ducati Lenovo Team) – 3° (1:28.821)
“Non è successo spesso quest’anno di chiudere il venerdì nelle prime tre posizioni. Rispetto al mattino siamo riusciti a migliorare il feeling con la moto e nel pomeriggio mi sono sentito a mio agio fin da subito con la gomma anteriore. Il ritmo è abbastanza veloce, ma siamo riusciti a chiudere un solo time-attack perché nel secondo ho trovato molto traffico in pista. In generale sono soddisfatto: abbiamo provato una nuova carena che ci ha permesso di ridurre la tendenza della moto a impennare in accelerazione. Vediamo come andrà domani. Sarà importante restare nella top 3 anche in qualifica. È vero che superare è piuttosto facile su questa pista, ma la pressione del pneumatico anteriore può rivelarsi un problema qui”.

Enea Bastianini (#23 Ducati Lenovo Team) – 16° (1:29.515)
“Oggi avremmo potuto fare meglio. La giornata non è iniziata male, ma non appena abbiamo spinto sono riemersi i soliti problemi e in generale il mio feeling non era buono. Abbiamo provato altre solo soluzioni nel pomeriggio, ma la differenza è stata minima e poi alla Curva 2 ho perso l’anteriore e sono caduto. Non sono soddisfatto oggi, ma dobbiamo rimanere calmi e restare concentrati sul setup e sul migliorare le mie sensazioni, senza pensare troppo ai risultati, perché al momento non riusciamo a essere competitivi. La moto nuova è diversa rispetto a quella dello scorso anno e il mio stile di guida non è efficace. Al momento mi è ancora difficile fare qualcosa di diverso, visto che ho portato a termine una sola gara con la spalla guarita, perciò abbiamo bisogno di più tempo”.

L’attività in pista al Red Bull Ring per la MotoGP riprenderà domani alle ore 10:10 locali con le Prove Libere 2 mentre le qualifiche seguiranno poco dopo alle ore 10:50 CEST. La Gara Sprint si disputerà invece alle ore 15:00 sulla distanza di 14 giri.

You may also read!

IL TEAM DUQUEINE COSTRETTO AL RITIRO PER UN GUASTO AL MOTORE.

IL TEAM DUQUEINE COSTRETTO AL RITIRO PER UN GUASTO AL MOTORE. LA NUMERO 30 LASCIA LA PISTA DI LE

Read More...

IL TEAM ISOTTA FRASCHINI DUQUEINE TAGLIA L’ICONICO TRAGUARDO DELLA 24 ORE DI LE MANS

IL TEAM ISOTTA FRASCHINI DUQUEINE TAGLIA L’ICONICO TRAGUARDO DELLA 24 ORE DI LE MANS E DEBUTTA NEL PRESTIGIOSO CIRCUITO

Read More...

SFIDE DI QUALITA’ AL 52° SAN MARINO RALLY, IN SCENA IL 21/22 GIUGNO

SFIDE DI QUALITA’ AL 52° SAN MARINO RALLY, IN SCENA IL 21/22 GIUGNO Foto M.Bettiol Settantaquattro iscritti da sette Nazioni

Read More...

Mobile Sliding Menu