Cinque Ducati davanti a tutti nelle qualifiche del GP delle Americhe

In Motociclismo, MotoGP

Cinque Ducati davanti a tutti nelle qualifiche del GP delle Americhe ad Austin, con Martin, Miller e Bagnaia in prima fila

Jack Miller partirà con il secondo tempo nel Gran Premio delle Americhe in programma domani sul Circuit of The Americas nei pressi di Austin (Texas). Veloce fin dalle prime sessioni di ieri, il pilota australiano ha continuato a migliorarsi nella giornata di oggi. Dopo essersi assicurato l’accesso diretto alla Q2 grazie al terzo miglior tempo al termine della FP3, Miller è poi stato autore di un’ottima qualifica che lo ha visto sfiorare la pole position. In Q2, Jack è riuscito a scendere sotto al precedente record del circuito portandosi in prima posizione ma, a pochi minuti dal termine, Jorge Martin (Pramac Racing Team) lo ha battuto per soli 3 millesimi.Pecco Bagnaia completa la prima fila. Nono ieri e quinto stamattina dopo la FP3, il pilota italiano ha saputo migliorarsi insieme alla sua squadra nel pomeriggio, risultando prima il più veloce nella sessione di FP4 e poi aggiudicandosi la partenza dalla prima fila in qualifica, alle spalle del compagno di squadra, grazie ad un giro veloce in 2:02.167.

Oltre ad essere una prima fila tutta Ducati, la qualifica del GP delle Americhe passerà nella storia della casa di Borgo Panigale che per la prima volta piazza cinque moto nelle prime cinque posizioni della griglia di partenza di una gara di MotoGP. È la prima volta in diciannove anni che un costruttore raggiunge un simile risultato nella classe regina. Johann Zarco (Pramac Racing Team) ed Enea Bastianini (Gresini Racing) partiranno rispettivamente con il quarto e quinto tempo nel GP di domani alle spalle di Martin, Miller e Bagnaia.

Jack Miller (#43 Ducati Lenovo Team) – 2° (2’02.042)
“Sono davvero contento di essere in prima fila, soprattutto su questo circuito! Il primo settore è molto stretto ed è quasi impossibile superare, perciò avere un po’ di strada libera nel primo giro sarà sicuramente importante. Fin dalle prime sessioni la moto ha funzionato molto bene e mi sono trovato subito a mio agio. Ci sono cinque Ducati nelle prime cinque posizioni e questo è un risultato davvero fantastico! Sono fiducioso di poter fare una bella gara domani. Non so cosa ci aspetterà, ma sarà sicuramente fondamentale riuscire a gestire bene la gomma anteriore per tutta la durata della competizione”.

Francesco Bagnaia (#63 Ducati Lenovo Team) – 3° (2’02.167)


“Questa prima fila vale quasi una pole position dopo l’inizio di stagione che abbiamo avuto. Lo scorso anno il mio punto forte era sempre stato poter entrare in pista e riuscire a spingere fin da subito, ma ultimamente mi è risultato più difficile farlo: invece qui ci siamo riusciti. Nella FP4 abbiamo fatto un grosso passo in avanti e sono davvero contento. Mi mancava questa sensazione! Sono contento e pronto ad affrontare la gara di domani”.

I piloti del Ducati Lenovo Team torneranno in pista domani, 9 aprile, alle ore 9:40 per il warm up, mentre il GP delle Americhe partirà alle ore 13:00 locali (CEST +7.00), sulla distanza di 20 giri.

You may also read!

Miller domina il GP del Giappone

Jack Miller domina il GP del Giappone a Motegi e conquista la sua prima vittoria stagionale. Pecco Bagnaia cade

Read More...

Iscritti Rally Trofeo delle Merende

130 VETTURE AL VIA DEL RALLY “TROFEO DELLE MERENDE” 2022 COPPA ROBERTO BOTTA La gara che si corre il 1°

Read More...

Superbike a Barcellona vince Bautista

Strepitosa doppietta in Gara2 a Barcellona. Vince Bautista che completa il weekend perfetto. Per Rinaldi un fantastico secondo posto. Una

Read More...

Mobile Sliding Menu