Ducati Lenovo Team arriva a Sepang per il GP della Malesia

In Motociclismo, MotoGP

Il Ducati Lenovo Team arriva a Sepang per il GP della Malesia con Francesco Bagnaia in testa al Mondiale MotoGP 2022

Francesco Bagnaia avrà il suo primo match point per il titolo iridato sul Sepang International Circuit, tracciato malese situato non lontano da Kuala Lumpur, che questo fine settimana ospiterà il GP della Malesia, penultimo appuntamento della stagione MotoGP 2022.

Il pilota italiano del Ducati Lenovo Team si è portato in testa alla classifica generale domenica scorsa a Phillip Island in Australia colmando un distacco che, dopo il GP di Germania al Sachsenring, era di ben 91 punti nei confronti di Quartararo. Grazie al terzo posto ottenuto a Phillip Island, Bagnaia è ora al primo posto con un vantaggio di 14 lunghezze sul pilota francese e 27 punti su Aleix Espargaro. Molto importante sarà quindi la gara a Sepang, che torna ad ospitare la MotoGP dopo un’assenza di tre anni dovuta alla pandemia. Il tracciato malese ha finora visto Ducati trionfare in 6 occasioni, mentre sono 9 i podi ottenuti dalla casa di Borgo Panigale. Il più recente è stato il terzo posto di Andrea Dovizioso nel 2019.

Il GP della Malesia sarà importante, ai fini del Campionato, anche per Jack Miller. Il pilota australiano, reduce da uno sfortunato Gran Premio di casa a Phillip Island, può infatti ancora ambire al terzo posto in classifica generale.

Francesco Bagnaia (#63 Ducati Lenovo Team) – 1° (233 punti)
“Sono contento di tornare a correre in Malesia. Rispetto a Phillip Island, dove siamo stati la scorsa settimana, qui le temperature saranno molto più alte e, con questo clima tropicale, è anche difficile prevedere se la gara sarà asciutta o bagnata. In ogni caso sono tranquillo: in Australia, dove abbiamo faticato di più rispetto ad altre piste, abbiamo lottato per la vittoria, mentre Sepang è sulla carta un tracciato un po’ più “amico”, perciò ci sono tutti i presupposti per poter fare bene. Ora siamo primi in Campionato e dobbiamo restare concentrati più che mai. L’approccio comunque non cambia: dobbiamo pensare a fare bene il nostro lavoro, come sempre, per cercare di arrivare pronti alla gara di domenica”.

Jack Miller (#43 Ducati Lenovo Team) – 5° (179 punti)
“Dopo la gara di domenica scorsa in Australia purtroppo non posso più puntare al titolo iridato, ma sono ancora in lotta per il terzo posto in classifica, visto che anche Espargaro e Bastianini non sono riusciti a capitalizzare a Phillip Island. L’obiettivo di questo fine settimana sarà quindi cercare di recuperare più punti possibile e tornare a lottare per le prime posizioni. Domenica scorsa avevamo davvero il potenziale per poter fare bene, così come era successo negli ultimi GP di questa seconda parte della stagione, ma purtroppo sono caduto senza avere colpe. Mi sento a mio agio in sella alla Desmosedici GP e le sensazioni continuano ad essere positive, perciò sono fiducioso di poter fare bene anche qui a Sepang, dove in passato sono stato veloce. Il mio obiettivo è concludere al meglio le ultime due gare che mi restano insieme al Ducati Lenovo Team”.

Il GP della Malesia prenderà ufficialmente il via venerdì 21 ottobre alle ore 10:50 locali (le 4:50 in Italia) con la prima sessione di prove libere, mentre la gara si disputerà domenica 23 ottobre alle 15:00 malesi (le 9:00 italiane) sulla distanza di 20 giri.

Informazioni sul circuito

Paese: Malesia
Nome: Sepang International Circuit
Giro veloce in gara: Rossi (Yamaha), 1:59.661 (166.7 km/h) – 2019
Record del circuito: Quartararo (Yamaha), 1:58.303 (168.6 km/h) – 2019
Velocità massima: Iannone (Ducati), 339.6 km/h – 2015
Lunghezza della pista: 5.5 km
Durata della gara: 20 giri (110.9 km)
Curve: 15 (5 a sinistra, 10 a destra)

Risultati 2019
Podio: 1° M. Viñales (Yamaha), 2° M. Marquez (Honda), 3°Dovizioso (Ducati)
Pole Position: Quartararo (Yamaha), 1:58.303 (168.6 km/h)
Giro più veloce: Rossi (Yamaha), 1:59.661 (166.7 km/h)

Informazioni Piloti

Francesco Bagnaia
Moto: Ducati Desmosedici GP
Numero di gara: 63
GP disputati: 170 (65 x MotoGP, 36 x Moto2, 69 x Moto3)
Primo GP: Qatar 2019 (MotoGP), Qatar 2017 (Moto2), Qatar 2013 (Moto3)
Vittorie: 20 (10 MotoGP + 8 Moto2 + 2 Moto3)
Prima vittoria GP: Aragón 2021 (MotoGP), Qatar 2018 (Moto2), Olanda 2016 (Moto3)
Pole position: 18 (11 MotoGP + 6 Moto2 + 1 Moto3)
Prima pole: Qatar 2021 (MotoGP), Francia 2018 (Moto2), Gran Bretagna 2016 (Moto3)
Titoli mondiali: 1 (Moto2, 2018)

Jack Miller
Moto: Ducati Desmosedici GP
Numero di gara: 43
GP disputati: 190 (135 x MotoGP, 49 x Moto3, 6 x 125 cc)
Primo GP: Qatar 2015 (MotoGP), Qatar 2012 (Moto3), Germania 2011 (125 cc)
Vittorie: 10 (4 MotoGP + 6 Moto3)
Prima vittoria GP: Olanda 2016 (MotoGP), Qatar 2014 (Moto3)
Pole position: 10 (2 MotoGP + 8 Moto3)
Prima pole: Argentina 2018 (MotoGP), America 2014 (Moto3)
Titoli mondiali: –

Informazioni Campionato

Classifica piloti
Francesco Bagnaia (#63 Ducati Lenovo Team) – 1º (233 punti)
Jack Miller (#43 Ducati Lenovo Team) – 5º (179 punti)

Classifica costruttori
Ducati – 1º (407 punti)

Classifica team
Ducati Lenovo Team – 1º (412 punti)

You may also read!

 8° Rally “Il Grappolo”: SARA’ ANCORA UN “GRAPPOLO DA RECORD”

 SARA’ ANCORA UN “GRAPPOLO DA RECORD” 160 GLI ISCRITTI AL SECONDO APPUNTAMENTO DELLA  COPPA DI ZONA 2 SI CORRE IL 25

Read More...

Formula 1: LA CARICA DEI 200 MILA A IMOLA

LA CARICA DEI 200 MILA A IMOLA NUOVA FESTA PER VERSTAPPEN LECLERC PORTA LA FERRARI A PODIO STICCHI DAMIANI:

Read More...

IL 41° RALLY DEGLI ABETI E DELL’ABETONE AL REGGIANO ANTONIO RUSCE

IL 41° RALLY DEGLI ABETI E DELL’ABETONE AL REGGIANO ANTONIO RUSCE Foto di Amicorally Una gara a senso unico, per il driver

Read More...

Mobile Sliding Menu