Ducati raggiunge i 250 podi in MotoGP

In Motociclismo, MotoGP, News, News motoristiche

Ducati raggiunge i 250 podi in MotoGP: Bagnaia secondo nel GP della Tailandia alle spalle del vincitore Martín (Pramac Racing Team). Tredicesimo Bastianini

foto di Ducati

Francesco Bagnaia chiude con un fantastico secondo posto alle spalle di Jorge Martín (Pramac Racing Team) un’avvincente Gran Premio della Tailandia sul Chang International Circuit. Grazie ai risultati ottenuti durante il fine settimana a Buriram, il pilota del Ducati Lenovo Team mantiene la leadership del Mondiale con 13 punti di vantaggio sul compagno di marca quando mancano tre round al termine della stagione. Con la vittoria di Martín e il secondo posto di Bagnaia, Ducati raggiunge il 250º podio in MotoGP.

Partito con il sesto tempo, Bagnaia è stato protagonista di un’accesa bagarre nelle fasi iniziali della gara con Aleix Espargaro (Aprilia), Luca Marini (VR46 Racing Team), Brad Binder (KTM), Alex Márquez (Gresini Racing MotoGP) e Marc Márquez (Honda), tutti rimasti agganciati al codone della Desmosedici GP di Jorge Martín, che ha guadagnato subito il comando dopo la partenza.

A sette giri dalla fine, il gruppetto di testa in lotta per la vittoria si è poi ridotto ai soli Martín, Binder e Bagnaia con quest’ultimo protagonista di uno spettacolare tentativo di sorpasso doppo all’esterno al penultimo giro, non andato però a buon fine. Uscito leggermente largo dopo la manovra, il pilota del Ducati Lenovo Team si è dovuto riaccodare dietro ai due rivali, tagliando il traguardo al terzo posto. Bagnaia è stato però poi promosso secondo, dopo che Binder ha dovuto scontare una penalità per essere uscito dai limiti del tracciato nell’ultimo giro.

Enea Bastianini termina invece al tredicesimo posto dopo essere partito con il ventunesimo tempo in griglia.

Francesco Bagnaia (#1 Ducati Lenovo Team) – 2°
“Ero contento di come era iniziata la gara perché ero riuscito a portarmi davanti, poi però la battaglia è iniziata ed ho rischiato di rimanere imbottigliato. Siamo riusciti a fare un ottimo lavoro tutto il fine settimana in termini di velocità e oggi abbiamo dimostrato di poter essere molto competitivi. All’ultimo giro ho dovuto spingere molto sul posteriore e non avevo molto margine per la lotta. Ora andremo in Malesia, un’altra pista buona per me. Dovremo continuare a fare quello che stiamo facendo, cercando però di migliorare in qualifica per poter partire davanti. Durante questo fine settimana abbiamo ritrovato il nostro feeling, il passo c’era ed eravamo veloci. Vediamo come andrà. Sarà una battaglia tosta fino alla fine”.

Enea Bastianini (#23 Ducati Lenovo Team) – 13°
“Non è stato un weekend facile, ma oggi sono riuscito a raccogliere un sacco di informazioni per la mia squadra e penso di aver capito meglio cosa serva per poter essere più veloci. Credo che uno dei motivi che mi abbia rallentato oggi sia stato che non riuscivo a sorpassare. Quando ero da solo ero veloce e ho dovuto cambiare un po’ il mio stile di guida per adattarmi alla moto ed ha funzionato. Ora cerchiamo di usare tutte queste informazioni per tornare ad essere competitivi in Malesia”.

Il Ducati Lenovo Team avrà ora una breve pausa di una settimana prima di tornare in pista sul Sepang International Circuit dal 10-12 novembre per il GP della Malesia, terzultimo appuntamento della stagione 2023.

You may also read!

“Lucky” e Pons vincono il 7° Rally Internazionale Storico Costa Smeralda

“Lucky” e Pons vincono il 7° Rally Internazionale Storico Costa Smeralda Al termine di una gara tirata e ricca di contenuti

Read More...

Prima fila per la Ferrari 499P #83 di AF Corse a Imola

Prima fila per la Ferrari 499P #83 di AF Corse a Imola La Ferrari 499P numero 83 di AF

Read More...

IL TEAM ISOTTA FRASCHINI DUQUEINE È PRONTO PER LA 6 ORE DEL SANTERNO

IL TEAM ISOTTA FRASCHINI DUQUEINE È PRONTO PER LA 6 ORE DEL SANTERNO, SECONDA GARA DEL MONDIALE WEC Si sono

Read More...

Mobile Sliding Menu