GP del Qatar: Bagnaia accede direttamente alla Q2

In Motociclismo, MotoGP, News, News motoristiche

GP del Qatar: Bagnaia accede direttamente alla Q2 grazie all’ottavo tempo al termine della prima giornata di prove a Lusail. Bastianini, rallentato dalle bandiere gialle, chiude diciottesimo

foto di Ducati

Francesco Bagnaia ha chiuso con l’ottavo miglior tempo la prima giornata di prove del GP del Qatar, penultimo appuntamento della stagione MotoGP 2023 in programma questo fine settimana in notturna sul Lusail International Circuit.

Terzo dopo la prima sessione disputata su una pista ancora lenta a causa della sabbia presente sull’asfalto, il pilota del Ducati Lenovo Team ha poi chiuso in ottava posizione le prove, riuscendo ad assicurarsi l’accesso diretto alla Q2 grazie and un giro veloce in 1:53.202.

Enea Bastianini, vincitore del GP a Sepang domenica scorsa, dovrà invece prendere parte alla Q1 dopo che il suo miglior tempo del time attack è stato cancellato a causa delle bandiere gialle esposte nei minuti finali della sessione.

Francesco Bagnaia (#1 Ducati Lenovo Team) – 8° (1:53.202)
“Sono soddisfatto della giornata di oggi: entrare nella top ten è sempre l’obiettivo principale del venerdì e in generale il feeling con la mia moto è buono. Domani dovremo cercare di capire meglio la scelta della gomma anteriore, che sembra essere l’aspetto più critico di questo fine settimana. Oggi era piuttosto difficile lavorare a causa delle condizioni del tracciato, ma penso che il grip dell’asfalto migliorerà molto domani. Nella prima sessione mi sono sentito subito a mio agio e siamo stati molto competitivi con le gomme usate. Questa sera invece ho provato diverse gomme e la moto ha sempre funzionato bene. Abbiamo il potenziale per puntare alla pole position domani: qui sarà davvero importante poter partire dalla prima fila”.

Enea Bastianini (#23 Ducati Lenovo Team) – 18° (1:53.937)
“Sono piuttosto arrabbiato perché ho perso uno dei miei giri buoni a causa di una bandiera gialla. Con la gomma soft puoi fare al massimo uno o due tentativi, ma nel primo ho preso la bandiera e nel secondo Miller è caduto davanti a me e ho dovuto chiudere il gas. Ho provato a fare un terzo giro, ma la moto scivolava molto. Il feeling non è lo stesso della Malesia, ma anche gli altri piloti Ducati stanno avendo qualche problema ed è stata una giornata un po’ difficile per tutti. Il giro che mi è stato tolto sarebbe stato sufficiente per riuscire ad entrare in Q2, ma siamo stati sfortunati. Domani cercheremo di adattarci meglio alle condizioni della pista, che penso saranno comunque migliori rispetto ad oggi”.

Il Ducati Lenovo Team tornerà in pista domani pomeriggio per la seconda sessione di libere alle ore 15:00 locali (13:00 CET), mentre le qualifiche avranno inizio poco dopo alle ore 15:40. La gara Sprint è in programma alle ore 20:00 locali (18:00 italiane) sulla distanza di 11 giri.

You may also read!

RIPARTE LO CHALLENGE DEGLI EMIRI: START IL 2 GIUGNO A MONTEMAGGIORE BELSITO

RIPARTE LO CHALLENGE DEGLI EMIRI: START IL 2 GIUGNO A MONTEMAGGIORE BELSITO Torna la serie regionale riservata agli Slalom automobilistici

Read More...

Ktm 450 rally replica. Arriva la versione 2025.

di maurizio ferrero.   La KTM 450 RALLY REPLICA è senza dubbio la rally raid più conosciuta e apprezzata dai factory

Read More...

Al MAUTO inaugura la mostra Ayrton Senna Forever

Al MAUTO inaugura la mostra Ayrton Senna Forever Dal 24 aprile al 13 ottobre 2024 la più grande e completa

Read More...

Mobile Sliding Menu