GP della Malesia: Bagnaia secondo nella FP2

In Motociclismo, MotoGP, News

GP della Malesia: Bagnaia, secondo nella FP2 disputata con condizioni di asfalto miste, chiude all’undicesimo posto la prima giornata di prove libere a Sepang. Quattordicesimo Miller

Francesco Bagnaia ha chiuso con l’undicesimo tempo il venerdì di prove libere del GP della Malesia, penultimo appuntamento della stagione MotoGP 2022 in programma questo fine settimana sul circuito di Sepang. Undicesimo dopo una FP1 asciutta, il pilota del Ducati Lenovo Team ha invece chiuso con il secondo miglior tempo la FP2 del pomeriggio disputata in condizioni miste dopo il forte acquazzone tropicale abbattutosi sul circuito durante il turno della Moto2.

Dopo una prima parte della sessione in configurazione da bagnato, i piloti della MotoGP hanno potuto montare le slick sul finale ma le condizioni della pista non hanno consentito cambiamenti alla classifica combinata dei tempi, che resta quindi invariata rispetto al mattino. Anche Jack Miller, quarto nella FP2 nonostante sia ancora dolorante dopo l’incidente di domenica scorsa a Phillip Island, chiude quattordicesimo la prima giornata. Il pilota australiano, così come il compagno di squadra, non ha effettuato il time attack nella FP1 asciutta del mattino preferendo continuare a girare con gomme usate, e spera di poter trovare condizioni meteo favorevoli per provare a migliorare i propri riferimenti domattina nella FP3.

Francesco Bagnaia (#63 Ducati Lenovo Team) – 11° (2:00.770)
“Sono abbastanza tranquillo dopo questa prima giornata, nonostante chiudiamo solo undicesimi, a tre millesimi dalla top ten. Purtroppo nell’ultimo giro ho commesso un errore all’uscita dalla curva nove perdendo molto tempo, e spero quindi di riuscire a trovare le condizioni giuste nella FP3 domattina per provare a entrare in top ten. Sarà importante qui, soprattutto se la qualifica dovesse essere bagnata. In ogni caso sono tranquillo: il nostro potenziale sul bagnato è cresciuto molto, e questo mi rende ottimista”.

Jack Miller (#43 Ducati Lenovo Team) – 14° (2:01.034)
“Sapevo che non sarebbe stato facile, perché i lividi riportati alla gamba nella caduta di Phillip Island sono in un punto in cui faccio molta pressione guidando la moto e provo molto dolore. In ogni caso sono riuscito a migliorare giro dopo giro. Questa mattina non abbiamo provato il time attack e perciò dopo la pioggia caduta questo pomeriggio, per il momento siamo fuori dalla top ten. Speriamo la FP3 di domattina sia asciutta e ci possa consentire così di migliorare il nostro tempo. In generale mi sento a mio agio sulla moto Sono solo un po’ preoccupato per la gara di domenica che sarà fisicamente molto dura da affrontare”.

I piloti del Ducati Lenovo Team torneranno in pista domattina alle ore 10:50 locali (le 4:50 in Italia) per la FP3, mentre le qualifiche del GP della Malesia si disputeranno a partire dalle 15:05 (le 9:05 italiane) al termine della FP4.

You may also read!

16° RALLY DI REGGELLO-FIGLINE E INCISA VALDARNO: ARRIVA UNA SFIDA DA “GRANDI FIRME”

16° RALLY DI REGGELLO-FIGLINE E INCISA VALDARNO: ARRIVA UNA SFIDA DA “GRANDI FIRME” Foto di amicorally L’evento della Reggello Motor Sport, in

Read More...

60° Rally Valli Ossolane: le prove speciali in diretta streaming

60° Rally Valli Ossolane: le prove speciali in diretta streaming Foto di Caldani Grande, la copertura mediatica proposta nei due giorni

Read More...

Lancia partecipa alla seconda tappa della 1000 Miglia 2024 da Torino a Viareggio

Lancia partecipa alla seconda tappa della 1000 Miglia 2024 da Torino a Viareggio foto e testo: Stellantis Con la seconda tappa Torino-Viareggio, prosegue

Read More...

Mobile Sliding Menu