Il Ducati Lenovo Team torna in Europa

In Classifiche, Classifiche motociclismo, Motociclismo, MotoGP, News

GP di Spagna a Jerez de la Frontera: il Ducati Lenovo Team torna in Europa per il quarto appuntamento della stagione MotoGP 2023

Dopo il GP dell’Argentina e il GP delle Americhe, il Ducati Lenovo Team torna in Europa per affrontare il quarto appuntamento del Campionato Mondiale MotoGP 2023, il GP di Spagna, sul Circuito de Jerez-Ángel Nieto.

Situato a pochi chilometri dalla cittadina di Jerez de la Frontera, il tracciato andaluso ha visto Ducati ottenere qui il suo primo podio in MotoGP vent’anni fa, nel GP di Spagna del 2003, con Troy Bayliss terzo. In totale sono nove i podi ottenuti dalla casa di Borgo Panigale a Jerez, tra cui tre vittorie. Dopo il primo successo di Capirossi ottenuto nel 2006, Ducati ha vinto gli ultimi due Gran Premi disputati nel 2021 e nel 2022, prima con Jack Miller e poi con Francesco Bagnaia.

Il Campione del Mondo in carica lo scorso anno è stato protagonista di un fine settimana perfetto: dopo aver firmato il nuovo record del circuito e ottenuto la pole in qualifica, Pecco ha ottenuto la sua prima vittoria stagionale, segnando anche il giro veloce in gara. Il pilota di Chivasso, reduce da due cadute negli ultimi appuntamenti disputati oltreoceano, punta a tornare a lottare per la vittoria sul circuito spagnolo.

A Jerez tornerà in pista anche Enea Bastianini, assente dal GP del Portogallo dopo l’infortunio alla spalla destra riportato nella gara sprint di Portimão. Dopo essersi sottoposto ad una intensa riabilitazione in queste settimane, il pilota del Ducati Lenovo Team è tornato in pista lunedì scorso a Misano con la Panigale V4S per verificare le sue condizioni e il riscontro è stato positivo. Enea si sottoporrà ad un’ulteriore visita medica giovedì in pista e, ottenuto il nullaosta dei medici, potrà partecipare al GP di Spagna.

Francesco Bagnaia (#1, Ducati Lenovo Team) – 2° (53 punti)
“Il GP di Spagna sarà il primo di una lunga serie di gare che disputeremo in Europa e sono contento di aprire questa fase della stagione sul Circuito di Jerez dove lo scorso anno ho ottenuto sia la pole position che la vittoria. Arriviamo da due GP nei quali avremmo potuto ottenere importanti risultati e invece sono caduto due volte, perciò sono molto motivato a fare bene qui in Spagna. Affronterò il fine settimana come ho sempre fatto con l’obiettivo di lottare nuovamente per la vittoria”.

Enea Bastianini (#23, Ducati Lenovo Team)
“Sono molto contento di tornare insieme alla mia squadra, perché abbiamo avuto davvero poche occasioni per lavorare insieme quest’anno! Queste settimane a casa non sono state facili, vedendo gli altri correre, ma finalmente potrò tornare anche io in pista. Avevo dato il 100% per cercare di essere fisicamente pronto per Austin, facendo allenamento in palestra e continuando la fisioterapia, ma i medici mi hanno consigliato di aspettare. Giovedì avrò un ultimo controllo medico a Jerez e se tutto andrà bene potrò tornare in sella alla mia Desmosedici GP. Jerez è una pista che mi piace abbastanza, ma ancora so di non essere al 100% delle mie forze, perciò questo GP sarà per me come un test per poi ritornare in forma per le prossime gare”.

I piloti della MotoGP scenderanno in pista venerdì 28 aprile alle ore 10:45 per le Libere 1, mentre la gara sprint (12 giri) e il GP di Spagna (25 giri) si correranno alle ore 15:00 di sabato e domenica rispettivamente. Lunedì, sempre a Jerez, ci sarà ancora una giornata di test collettivi post-gara.

Informazioni Circuito

Paese: Spagna
Nome: Circuito de Jerez –Ángel Nieto
Giro veloce: Bagnaia (Ducati) 1:37.669 (163 km/h) – 2022
Record del circuito: Bagnaia (Ducati), 1:36.170 (165,5 km/h) – 2022
Velocità massima: Zarco (Ducati), 300,8 km/h – 2021
Lunghezza del tracciato: 4.42 km
Durata della gara sprint: 12 giri (53.04 km)
Durata della gara: 25 giri (110.5 km)
Curve: 13 (5 a sinistra, 8 a destra)

Risultati 2022
Podio: 1° Bagnaia (Ducati); 2° Quartararo (Yamaha), 3° A. Espargaro (Aprilia)
Pole Position: Bagnaia (Ducati), 1:36.170 (165,5 km/h)
Giro più veloce: Bagnaia (Ducati) 1:37.669 (163 km/h) – 2022

Informazioni Piloti

Francesco Bagnaia
Moto: Desmosedici GP
Numero di gara: 1
GP disputati: 175 (70 x MotoGP, 36 x Moto2, 69 x Moto3)
Primo GP: Qatar 2019 (MotoGP), Qatar 2017 (Moto2), Qatar 2013 (Moto3)
Vittorie: 22 (12 MotoGP + 8 Moto2 + 2 Moto3)
Vittorie Sprint: 2
Prima vittoria GP: Aragón 2021 (MotoGP), Qatar 2018 (Moto2), Olanda 2016 (Moto3)
Pole position: 19 (12 MotoGP + 6 Moto2 + 1 Moto3)
Prima pole: Qatar 2021 (MotoGP), Francia 2018 (Moto2), Gran Bretagna 2016 (Moto3)
Titoli mondiali: 2 (MotoGP 2022, Moto2 2018)

Enea Bastianini
Moto: Desmosedici GP
Numero di gara: 23
GP disputati: 159 (38 x MotoGP, 33 x Moto2, 88 x Moto3)
Primo GP: Qatar 2021 (MotoGP), Qatar 2019 (Moto2), Qatar 2014 (Moto3)
Vittorie: 10 (4 MotoGP + 3 Moto2 + 3 Moto3)
Prima vittoria GP: Qatar 2022 (MotoGP), Andalusia 2020 (Moto2), San Marino 2015 (Moto3)
Pole position: 10 (1 MotoGP + 9 Moto3)
Prima pole: Austria 2022 (MotoGP), Catalogna 2015 (Moto3)
Titoli mondiali: 1 (Moto2 2020)

Informazioni Campionato

Classifica piloti
Francesco Bagnaia (#63 Ducati Lenovo Team) – 2º (53 punti)

Classifica costruttori
Ducati – 1º (103 punti)

Classifica team
Ducati Lenovo Team – 5º (58 punti)

You may also read!

30° Rally Internazionale del Taro: prorogati i termini di iscrizione

30° Rally Internazionale del Taro: prorogati i termini di iscrizione  Scuderia San Michele ha richiesto alla federazione, ed ottenuto, la

Read More...

Il grande ritorno di Claudio Vallino al Rally Valli Cuneesi Storico

Il grande ritorno di Claudio Vallino al Rally Valli Cuneesi Storico La voglia di tornare in speciale covava sotto il

Read More...

In cinquanta alla 30^ Coppa Città di Partanna

In cinquanta alla 30^ Coppa Città di Partanna Foto di Gallà Sono una cinquantina gli iscritti alla 30^ edizione della Coppa

Read More...

Mobile Sliding Menu