LA MOTOGP TORNA IN EUROPA SUL CIRCUITO DI MISANO A DUE PASSI DAL REPARTO CORSE DEL TEAM SAN CARLO HONDA GRESINI

In MotoGP

LA MOTOGP TORNA IN EUROPA SUL CIRCUITO DI MISANO A DUE PASSI DAL REPARTO CORSE DEL TEAM SAN CARLO HONDA GRESINI

IL TEAM GRESINI A MISANO
Dopo una lunga assenza, la MotoGP, è ritornata su un circuito completamente rinnovato nel 2007 ed il Team Gresini piazza i suoi due piloti Marco Melandri e Toni Elias rispettivamente al quarto e settimo posto. Lo scorso anno è stato invece alquanto deludente con Alex De Angelis ben presto fuori gara e Shinya Nakano soltanto dodicesimo. Ciò nonostante, il Team Manager Fausto Gresini conserva dei bei ricordi su questo circuito, quando nel 1991 conquistò lui stesso la pole position, il miglior giro e la vittoria nella classe 125.

Lunghezza: 4.226 m 
Larghezza: 12 m
Curve a destra: 10
Curve a sinistra: 6
Rettilineo: 600 m
Record del circuito: Valentino Rossi (Yamaha, 2008), 1’34”904
Miglior Pole: Casey Stoner (Ducati, 2008), 1’33”378
Gara di MotoGP : Domenica 06 Settembre alle 14:00 CET: 28 giri (118.328 Km)

Il paddock del Campionato del Mondo della MotoGP, dopo un viaggio di 7.700 chilometri, riattraversa l’Atlantico e rientra in Europa per il Gran Premio di San Marino che prenderà il via venerdì con le prime prove libere. A distanza di soli cinque giorni dalla gara disputatasi sul leggendario “Indianapolis Motor Speedway” il Team San Carlo Honda Gresini torna in pista sul circuito che dista pochi chilometri dal Reparto Corse di San Clemente di Rimini.
E’ un evento molto speciale per Alex De Angelis, il solo pilota della Repubblica di San Marino al via della MotoGP. Dopo il miglior fine settimana della sua carriera – dove ad Indy ha conquistato il quarto posto sullo schieramento, il miglior tempo nel warm up e a seguire l’emozionante secondo posto in gara – Alex spera di dare continuità a questo stato di grazia davanti ai suoi numerosi fans. 
Elias è desideroso, invece, di ritornare presto in pista per cancellare la delusione americana dove un imprevisto fuori pista, subito dopo il via, lo ha costretto a lottare per recuperare posizioni e conquistare un nono posto finale.
La storia del Campionato del Mondo a Misano è relativamente breve: il primo Gran Premio si disputò nel 1980 ed a vincere nella 500cc. fù Kenny Roberts davanti alla coppia italiana Franco Uncini e Graziano Rossi, padre di Valentino. E dal 1982 al 1993 il circuito di Misano ospitò il Mondiale 9 volte con le diverse denominazioni Gran Premio delle Nazioni, Gran Premio di San Marino e Gran Premio d’Italia.

#15 ALEX DE ANGELIS 
“E’ fantastico tornare a casa dopo il risultato ottenuto ad Indianapolis, ora non aspetto altro che correre a Misano! Ad esser onesti, non è proprio uno dei miei circuiti preferiti, ma non vedo l’ora di correre di fronte ai miei fans e di dare il meglio di me. Sarà presente anche il mio Fan Club ufficiale, con i colori della bandiera di San Marino, e di certo i miei sostenitori mi daranno una gran carica e un motivo in più per spingere oltre ogni limite. Mi rendo conto che in questo momento sto guidando per assicurarmi un posto in MotoGP, ma voglio continuare a dimostrare di meritarmelo e, come abbiamo fatto nelle ultime gare, dobbiamo rimanere concentrati e costanti fino alla fine della stagione.”

#24 TONI ELIAS
“Domenica sera dopo la gara, ero molto deluso della mia prestazione: sapevo che avrei potuto fare molto di più  ad Indianapolis, ma sono anche felice per il modo in cui abbiamo lavorato e per come la mia squadra sia riuscita a risolvere i problemi di set-up della mia moto. Siamo già pronti per la prossima gara di Misano e io non vedo davvero l’ora di tornare in pista. Non è facile affrontare un altro weekend di gare dopo un viaggio così lungo, ma la situazione sarà uguale per tutti e io sono davvero molto carico. Questo sarà il gran premio di casa per il mio team, sarà un weekend speciale per loro, pertanto è fondamentale fare bene.”

FAUSTO GRESINI – TEAM MANAGER 
“Il Gran Premio di San Marino è di fatto la nostra gara di casa: il reparto corse è a pochissimi chilometri dal circuito e gran parte dello staff viene proprio da quella parte di Romagna.  Anche io personalmente ho forti ricordi, sulla pista di Misano: la vittoria nel GP del 1985 mi consegnò il primo titolo mondiale della mia carriera da pilota.  
Alex, sammarinese, correrà davanti al suo pubblico con grande carica e motivazione dopo il fresco podio di Indianapolis, la sua migliore gara nella classe MotoGP.   Mi aspetto una buona gara anche da Toni: qui fece un podio lo scorso anno sicuramente una delle piste che gradisce maggiormente.
E molto bello arrivare al nostro gran premio di casa reduci da due podi consecutivi: tutti i nostri sponsor saranno a Misano e vogliamo gratificare al massimo il loro impegno e fiducia nella squadra.
Infine mi piacerebbe annunciare, con orgoglio, il nostro impegno nel sociale. A Misano esporremo sulle moto del Team San Carlo Honda Gresini il logo della Fondazione per la Ricerca sulla Fibrosi Cistica: un piccolo contributo verso chi è meno fortunato di noi e deve lottare nella vita. Alla Fondazione andranno anche i fondi raccolti in occasione del Dedikato, evento ormai giunto alla terza edizione, di cui noi siamo fortissimi sostenitori e organizzatori.”

You may also read!

30° Rally Internazionale del Taro: prorogati i termini di iscrizione

30° Rally Internazionale del Taro: prorogati i termini di iscrizione  Scuderia San Michele ha richiesto alla federazione, ed ottenuto, la

Read More...

Il grande ritorno di Claudio Vallino al Rally Valli Cuneesi Storico

Il grande ritorno di Claudio Vallino al Rally Valli Cuneesi Storico La voglia di tornare in speciale covava sotto il

Read More...

In cinquanta alla 30^ Coppa Città di Partanna

In cinquanta alla 30^ Coppa Città di Partanna Foto di Gallà Sono una cinquantina gli iscritti alla 30^ edizione della Coppa

Read More...

Mobile Sliding Menu