MOTOGP d’Austria al Red Bull Ring Ducati davanti a tutti

In Motociclismo, MotoGP
Jack Miller e Pecco Bagnaia chiudono rispettivamente al secondo e al quinto posto il venerdì di prove libere del MOTOGP d’Austria al Red Bull Ring
  • Tre Ducati davanti a tutti con Zarco (Pramac Racing Team) primo, davanti a Miller e al compagno di squadra Martín: sono sette le Desmosedici GP nelle prime otto posizioni di oggi

Jack Miller ha chiuso con il secondo tempo la prima giornata di prove libere del MotoGP d’Austria, tredicesima gara della stagione MotoGP 2022, in programma questo fine settimana sul circuito del Red Bull Ring, a pochi chilometri da Zeltweg.
Nonostante il nuovo layout introdotto quest’anno e le condizioni della pista miste dopo la pioggia caduta durante la notte, Miller è stato fin da subito tra i più veloci, riuscendo a chiudere la FP1 al comando. Nella FP2 del pomeriggio, negli ultimi 10 minuti della sessione sono scese alcune gocce di pioggia che però non hanno impedito ai piloti della MotoGP di continuare a girare con pneumatici slick e tentare il loro time attack. Con gomma morbida, Miller ha ottenuto il secondo miglior tempo, chiudendo a soli 24 millesimi dalla Desmosedici GP di Johann Zarco (Pramac Racing Team).

Dopo un inizio reso difficile dalle condizioni miste del tracciato questa mattina, Pecco Bagnaia è riuscito a migliorare nel pomeriggio e ha terminato la sessione a 160 millesimi dal crono del pilota francese, chiudendo al quinto posto.

La giornata si è conclusa con sette Ducati Desmosedici GP nelle prime otto posizioni, con Zarco primo, Miller secondo, Martin terzo, Bagnaia quinto, Marini sesto, Bezzecchi settimo e Bastianini ottavo.

Jack Miller (#43 Ducati Lenovo Team) – 2° (1:29.861)
“Mi son trovato subito a mio agio fin dai primi giri sul bagnato e, anche con l’asciutto, il nostro setup di base ha dimostrato ancora una volta di funzionare molto bene. Infatti non abbiamo toccato nulla sulla moto e abbiamo lavorato soltanto sulla scelta delle gomme e sull’elettronica. La nuova chicane mi piace e mi diverte molto: ti permette di far scorrere la moto ed essere aggressivo sia nel cambio di direzione che nell’apertura del gas all’uscita dalla curva. Sono soddisfatto di questa prima giornata e fiducioso di poter fare bene anche domani”. 

Francesco Bagnaia (#63 Ducati Lenovo Team) – 5° (1:29.997)
“È stata una giornata piuttosto particolare: stamattina, prima con le gomme da bagnato e poi con le slick, mi sono trovato un po’ in difficoltà, ma nel pomeriggio siamo riusciti a migliorare. Rispetto a Quartararo ci manca ancora qualcosa in uscita di curva, ma sappiamo su cosa dobbiamo concentrarci per recuperare. In generale la Ducati Desmosedici GP sta dimostrando di avere un pacchetto competitivo, che funziona davvero bene anche su questa pista: ci sono molti piloti Ducati veloci qui e possono puntare tutti al podio domenica. Questo è un grande stimolo per me, e sono ottimista per le qualifiche di domani”.

I piloti del Ducati Lenovo Team torneranno in pista domattina alle 9:55 locali per la FP3, mentre le qualifiche del GP d’Austria si disputeranno a partire dalle ore 14:10 CEST, al termine della FP4.

You may also read!

Miller domina il GP del Giappone

Jack Miller domina il GP del Giappone a Motegi e conquista la sua prima vittoria stagionale. Pecco Bagnaia cade

Read More...

Iscritti Rally Trofeo delle Merende

130 VETTURE AL VIA DEL RALLY “TROFEO DELLE MERENDE” 2022 COPPA ROBERTO BOTTA La gara che si corre il 1°

Read More...

Superbike a Barcellona vince Bautista

Strepitosa doppietta in Gara2 a Barcellona. Vince Bautista che completa il weekend perfetto. Per Rinaldi un fantastico secondo posto. Una

Read More...

Mobile Sliding Menu