Pecco Bagnaia ottavo dopo la prima giornata di prove libere del GP d’Australia

In MotoGP, News, Rally

Pecco Bagnaia ottavo dopo la prima giornata di prove libere del GP d’Australia a Phillip Island. Tredicesimo tempo per Jack Miller

  • Johann Zarco (Pramac Racing) chiude al comando il venerdì a Phillip Island davanti alla Desmosedici GP di Marco Bezzecchi (VR46 Racing Team)

I piloti del Ducati Lenovo Team hanno preso parte oggi a due sessioni di prove libere, entrambe con asfalto asciutto, sul circuito di Phillip Island, teatro questo fine settimana del GP d’Australia, terzultimo appuntamento della stagione MotoGP 2022. Dopo la pioggia battente caduta durante la giornata di ieri, il forte vento alzatosi questa mattina ha infatti allontanato in parte la perturbazione, lasciando spazio ad un turno di FP1 asciutto durante il quale sia Pecco Bagnaia che Jack Miller hanno potuto riprendere confidenza col tracciato australiano, tornato in calendario quest’anno dopo un’assenza di tre anni.

Dopo aver chiuso la FP1 con un giro veloce in 1:31.077, nella FP2 del pomeriggio Bagnaia ha compiuto un giro veloce in 1:29.838 con la gomma morbida, terminando la prima giornata all’ottavo posto. Jack Miller ha invece chiuso il venerdì in tredicesima posizione, dopo aver dedicato la maggior parte delle due sessioni lavorando sul setup della sua Desmosedici GP in vista della gara.

La prima giornata di prove libere del GP d’Australia ha visto due Ducati al comando: Johann Zarco è stato infatti il più veloce con la Desmosedici GP del team Pramac Racing seguito da Marco Bezzecchi, pilota del VR46 Racing Team.

Francesco Bagnaia (#63 Ducati Lenovo Team) – 8° (1:29.838)
“Il bilancio di oggi è positivo e quindi sono contento. Sia nella FP1 che nella FP2 ho avuto qualche difficoltà nella prima uscita, mai in seguito siamo riusciti a raddrizzare la situazione ed ottenere buoni risultati alla fine di entrambe le sessioni. Abbiamo ancora del lavoro da fare ma siamo a buon punto, e so dove possiamo ancora migliorare. In questo momento i settori dove perdo qualcosa sono il primo ed il terzo, perciò domani mi concentrerò soprattutto sul fare bene in quei due punti del tracciato: sarà fondamentale riuscire a qualificarsi davanti, e so di avere il potenziale per poter essere veloce”.

Jack Miller (#43 Ducati Lenovo Team) – 13° (1:30.021)
“La giornata di oggi non si è sicuramente conclusa come speravamo. Fatico soprattutto a curvare e, a causa di alcuni piccoli problemi avuti durante il secondo turno, uniti al forte vento, non siamo riusciti a migliorare nel time-attack. In ogni caso, sono felice di essere nuovamente qui a Phillip Island. È bellissimo vedere quanta gente sia venuta questo weekend e questo mi motiva molto: sono sicuro che domattina, se il meteo ce lo permetterà, potremo fare passi avanti e una buona qualifica”.  

I piloti del Ducati Lenovo Team torneranno in pista domattina alle ore 9:55 australiane (le 00:55 in Italia) per la FP3, mentre le qualifiche di disputeranno a partire dalle ore 14:10 locali (le 5:10 italiane), al termine della FP4.

You may also read!

Miki Biasion guida la Ypsilon Rally 4 HF

Miki Biasion guida la Ypsilon Rally 4 HF Oggi Miki Biasion ha guidato in prova speciale la Lancia Ypsilon

Read More...

50^ Alpe del Nevegàl: percorso collaudato

50^ Alpe del Nevegàl: percorso collaudato, giovedì la presentazione dell’evento a Palazzo Rosso, domenica la rievocazione storica del “Gidoni” Giornata

Read More...

NELLA MOTOR VALLEY RADDOPPIA LA MOTOGP™

NELLA MOTOR VALLEY RADDOPPIA LA MOTOGP™: DAL 20 AL 22 SETTEMBRE A MISANO WORLD CIRCUIT ANCHE IL GRAN PREMIO DELL’EMILIA-ROMAGNA Dal

Read More...

Mobile Sliding Menu