Straordinario uno-due per il Ducati Lenovo Team al Mugello.

In Motociclismo, MotoGP, News, News motoristiche

Straordinario uno-due per il Ducati Lenovo Team al Mugello. Bagnaia sul gradino più alto del podio, Bastianini conquista il secondo posto all’ultima curva

  • Quattro Desmosedici GP nella top 4, con Jorge Martín (Pramac Racing Team) terzo a precedere Marc Márquez (Gresini Racing MotoGP)

Il Ducati Lenovo Team ha celebrato nel migliore dei modi il Gran Premio d’Italia Brembo all’Autodromo Internazionale del Mugello , conquistando il successo con Francesco Bagnaia ed il secondo posto con Enea Bastianini, entrambi autori, davanti al pubblico di casa, di una gara strepitosa in sella alle Desmosedici GP con la speciale colorazione dedicata alla nazionale italiana.

La partenza di Bagnaia è stata perfetta dalla quinta casella dello schieramento, con il campione del mondo in carica che si è messo al comando della corsa in sole due curve. Pecco ha gestito la gara nel miglior modo possibile, riscrivendo in due occasioni il record sul giro in gara ed allungando definitivamente negli ultimi due passaggi, transitando alla bandiera a scacchi con otto decimi di vantaggio sul compagno di squadra. Per la prima volta dal Gran Premio d’Austria dello scorso anno, Bagnaia ottiene il massimo dei punti a disposizione (37), conquistando la terza vittoria consecutiva nella gara domenicale al Mugello (è il primo pilota dal 2012 a inanellare questa striscia di vittorie sul tracciato italiano).

Bastianini è scattato in maniera eccellente al via, mantenendosi in lotta per il podio per tutta la durata della gara. A tre giri dal termine, Enea è riuscito ad avere la meglio su Marc Márquez per la terza posizione, per poi mettersi all’inseguimento di Jorge Martín. Nonostante il poco tempo a disposizione, il pilota Ducati #23 si è riportato velocemente sul compagno di marca, sopravanzandolo all’ultima curva ed involandosi verso il secondo posto alla bandiera a scacchi.

Al termine del settimo Gran Premio della stagione, Bagnaia si ritrova ora a 18 punti di distacco dal leader Martín, in seconda posizione, con Bastianini quarto a 57 lunghezze dalla vetta. Il Ducati Lenovo Team comanda la classifica a squadre con 267 punti, con Ducati al vertice della classifica riservata ai costruttori (241 punti).

Dopo la giornata ufficiale di test in programma domani qui al Mugello, I piloti del Ducati Lenovo Team torneranno in azione, dopo una pausa di tre settimane, al TT Circuit di Assen, per l’ottavo appuntamento stagionale (28-30 giugno).

Francesco Bagnaia (#1 Ducati Lenovo Team) – 1º
“È stata una gara incredibile. Non è stato facile, vista la quinta posizione di partenza, ma la strategia di passare all’esterno è funzionata in maniera perfetta, anche grazie a Maverick (Viñales) che è finito leggermente largo. Ho iniziato a dettare il passo sin da subito, ma non è stato facile gestire il posteriore perché la moto si muoveva molto sul davanti e non riuscivo ad essere davvero incisivo per più di due giri alla volta. Alla fine siamo riusciti a vincere in quello che è stato un weekend fantastico, con un’atmosfera incredibile da parte del pubblico che amo. Vedere il mare di persone sotto al podio è pazzesco. Sono anche molto felice per Enea e per la gran gara che ha fatto. Grazie Mugello, siete stati fantastici”.

Enea Bastianini (#23 Ducati Lenovo Team) – 2º
“Questo podio di fronte al pubblico di casa è incredibile. Qualcosa non aveva funzionato al meglio nell’ultimo periodo, ma abbiamo risolto i problemi ed oggi abbiamo spinto davvero al massimo. Sono davvero felice: ho avuto un momento di flessione a metà gara, nonostante mi sentissi a posto con la moto, ma dopo il sorpasso da parte di Marc (Márquez) ho capito che era arrivato il momento di spingere. Nell’ultimo giro ho visto Jorge (Martín) sempre più vicino e lì ho capito che la seconda posizione era una possibilità reale. Ci sono riuscito all’ultima curva e sono davvero contento. Vorrei dedicare questa vittoria al mio cane, che è scomparso la scorsa settimana. In un certo senso, era la mia bambina”.

Luigi Dall’Igna (Ducati Corse General Manager)
“Abbiamo assistito ad una gara incredibile da parte di tutti e due i piloti. Pecco è stato semplicemente perfetto in quella che da fuori poteva sembrare una gara semplice, ma vi garantisco che visto il ritmo e gli avversari, è stata tutt’altro che facile. Era importante per lui fare un weekend senza intoppi e così è stato, ed ha dimostrato ancora una volta il motivo per cui è il due volte campione in carica. Enea ci ha regalato un ultimo giro da brividi e quando ha tagliato il traguardo in seconda posizione, la reazione nel box è stata indescrivibile. Bravi entrambi, sono dei grandissimi campioni e si meritano tutto l’affetto del pubblico di casa”.

You may also read!

L’EDIZIONE DEI 110 ANNI DI EICMA LASCERA’ IL SEGNO?

di maurizio ferrero. Il salone internazionale della moto, EICMA, compie 110 anni e si appresta a celebrare in grande stile

Read More...

59^ Coppa Città di Lucca:  sulla “Monte Serra”, una doppia sfida con il cronometro

59^ Coppa Città di Lucca:  sulla “Monte Serra”, una doppia sfida con il cronometro Automobile Club Lucca, in concerto con Organization

Read More...

Il Trofeo Fagioli marca 59 edizioni: a Gubbio il prestigio della SuperSalita

Il Trofeo Fagioli marca 59 edizioni: a Gubbio il prestigio della SuperSalita *** Download video trailer Trofeo Luigi Fagioli 2024 disponibile qui: https://we.tl/t-EGbP3kRhe1 *** Motori, turismo, natura e cultura

Read More...

Mobile Sliding Menu