AL RALLY DEI LAGHI SI RIPROPONE IL DUELLO TRA DIPALMA E SPATARO

In Auto storiche, Automobilismo, News, Rally

AL RALLY DEI LAGHI SI RIPROPONE IL DUELLO TRA DIPALMA E SPATARO

Successo di pubblico alla Magugliani Arena per la speciale serale di venerdì all’interno dell’ippodromo Le Bettole di Varese. La sfida comincia sotto il segno di Spataro che vince le prime due prove poi Dipalma recupera sulla Valganna e allunga sul Cuvignone.

Varese- Il Rally dei Laghi è ripartito da dove era finito lo scorso anno e come da pronostico si è riproposta la sfida tra il campione uscente Andrea Spataro ed il favorito Giò Dipalma.

Dopo quattro prove speciali il leader di gara è proprio il malnatese Dipalma in coppia con “Cobra” che su Skoda Fabia Rally2 Evo di Erreffe Rally Team –la stessa di Spataro – ha preso il comando della corsa grazie ad un primo scratch sulla Valganna ma soprattutto dopo un affondo deciso sul Cuvignone (Ps4) dove ha staccato Spataro di ben 16”; il driver di Cremenaga era il precedente leader di gara grazie ai due successi parziali su Magugliani Arena e Sette Termini.

Grande spettacolo alla Magugliani Arena– Quasi tremila persone hanno assiepato le tribune dell’ippodromo cittadino Le Bettole per l’occasione ribattezzato Magugliani  Arena. Nonostante un’intermittente quanto fastidiosa pioggia il pubblico ha riempito e colorato gli spalti accogliendo gli oltre cento equipaggi che hanno preso il via dell’edizione 2023 del Rally dei Laghi. Andrea Spataro con la fidanzata Alessia Muffolini alle note si è messo in luce prevalendo su tutti e staccando di solo mezzo secondo il rivale Dipalma e di 1”2 il gaviratese Riccardo Pederzani in coppia per la prima volta col bresciano Zanni su VW Polo del team HK, rivelazione di questa gara nonostante una già valida esperienza tricolore.

Quarto tempo per il plurivincitore del Laghi Freguglia seguito da Pensotti e lo svizzero Hotz, qui in cerca di punti preziosi per il trofeo LRT. Nessun ritirato sulla prova spettacolo d’apertura ma non pochi equipaggi sono incappati in errori che hanno fatto perdere loro parecchio tempo.

Primo giro di prove– Nessun colpo di scena sulla Sette Termini che, viscida, non ha indotto i drivers a forzare i ritmi oltremodo. Spataro segna il miglior parziale ma Dipalma lo tallona mentre Pederzani si conferma terza forza in campo. Decimo tempo e primo di 2RM per il campione italiano Crugnola che con Sassi condivide l’abitacolo della Citroen Saxo K10 (SMD). Non parte dal riordino notturno il valcuviano Barsanofio Re (VW Polo Balbosca) per un problema di salute della moglie navigatrice  così come Gianesini (Renault A7) per un guasto tecnico già accusato in Ps1. Uscita di strada senza danni né conseguenze fisiche per i toscani Paperini-Fruini, vincitori dello Yaris Gr Cup 2022, il trofeo di casa Toyota.

Sulla Valganna Dipalma vince superando Spataro nella generale seppur di poco. Hotz centra il podio (Skoda H-Sport) e Pederzani lo insegue in quarta posizione a 11” dalla vetta. Puricelli fa volare la sua DS3 Wrc ed è 5° davanti a Freguglia e all’ottimo Ripoli, pilota varesino tornato alle gare dopo alcuni anni di inattività (Skoda SMD).

Il Cuvignone è l’ago della bilancia che inizia a pendere decisamente verso Dipalma: il suo tempo è migliore di 16”3 rispetto a quello di Spataro mentre Hotz si insedia terzo con 18” di ritardo. Quarto è Pederzani a 24” e poi c’è il vuoto: Freguglia è quinto a 40”3 e poi via via tutti gli altri a partire dai fratelli Maran, al debutto su Skoda, il bresciano Brega (Skoda Autotecnica2) e Ripoli. Crugnola è 12° mentre De Tommaso 15°: il vicecampione italiano è con una Peugeot Rally4 insieme all’ossolana Sofia D’Ambrosio. Si ritira Varisto per un problema ai freni che causa la successiva toccata (Skoda D’Ambra); Bracchi (Peugeot A6) è fermato dalla rottura del semiasse.

 

Storiche– Nel Rally storico rievocazione del Rally Aci Varese comanda il piemontese Michele Andolina in coppia con Leo Moro: la loro Lancia Delta, già prima ad un Laghi storico, comanda con 17”8 sulla VW Golf dello svizzero Manetti e 2’56”5 sulla Fiat 127 di Margarito-Accaroli. Uscita di strada senza conseguenze per i locali Vella-Bellorini (Peugeot 205); fermi anche Mazzetti-Landolina (Fiat Ritmo)

Il Rally Internazionale dei Laghi gode della prestigiosa partnership con Automobile Club Varese, collaboratore e patrocinatore della corsa; preziosi anche i patrocini di Regione Lombardia e di Camera di Commercio di Varese attraverso il progetto Varese Sport Commission e il sostegno del main sponsor Magugliani.it nonché di Fox Town ed Euroceramiche ai quali si aggiungono La Prealpina, Samar, Chicco d’Oro, IperGomme, Banca Generali, Gruppo Autotorino, Concessionario Castiglioni, Clerici Auto, Ricambi Auto Cocquio, Sidermetal, Sunshine, Crugnola Pratiche Auto, Lonati Bagni, Colacem, Dema Infortunistica,  Concessionaria Autolaghi Luino, Concessionaria Marelli e Pozzi e Autodemolizioni Borrelli. La Prealpina e Radio Village Network sono i media partner.

Per tutte le informazioni legate al Rally dei Laghi è attivo il sito www.varesecorse.it

You may also read!

IL TEAM DUQUEINE COSTRETTO AL RITIRO PER UN GUASTO AL MOTORE.

IL TEAM DUQUEINE COSTRETTO AL RITIRO PER UN GUASTO AL MOTORE. LA NUMERO 30 LASCIA LA PISTA DI LE

Read More...

IL TEAM ISOTTA FRASCHINI DUQUEINE TAGLIA L’ICONICO TRAGUARDO DELLA 24 ORE DI LE MANS

IL TEAM ISOTTA FRASCHINI DUQUEINE TAGLIA L’ICONICO TRAGUARDO DELLA 24 ORE DI LE MANS E DEBUTTA NEL PRESTIGIOSO CIRCUITO

Read More...

SFIDE DI QUALITA’ AL 52° SAN MARINO RALLY, IN SCENA IL 21/22 GIUGNO

SFIDE DI QUALITA’ AL 52° SAN MARINO RALLY, IN SCENA IL 21/22 GIUGNO Foto M.Bettiol Settantaquattro iscritti da sette Nazioni

Read More...

Mobile Sliding Menu