Classifiche dopo Rally Terra Valle del Tevere e Arezzo

In Automobilismo, Classifiche, classifiche automobilismo, News, Rally

Concluso il 3° Rally Terra Valle del Tevere e Arezzo, secondo appuntamento del Challenge Raceday Rally Terra 2022-2023.

Uno sguardo alle classifiche Raceday

Milano, 15 febbraio 2023

Il Rally Terra Valle del Tevere e Arezzo si è concluso dopo una due giorni di gara tiratissima sui 9 tratti cronometrati di Alpe di Poti, San Salvatore, Cerbaiolo e Battaglia di Anghiari, pre parate con grande attenzione da Valtiberina Motorsport.

Una gara che si è giocata sul filo dei decimi di secondo, in due giornate gelide ma soleggiate.

A detta dei concorrenti le prove erano tutte molto tecniche anche se a tratti coperte di ghiaia.

I 40 piloti Raceday iscritti a questa gara, sono subito partiti molto agguerriti ieri pomeriggio entrando nel riordino notturno con distacchi già molto ridotti. Dopo le prime due prove del sabato in testa c’era  Francesco Fanari, navigato da Cristina Caldart su Skoda Fabia R5. La domenica si sono aperte le sfide su altre 6 prove speciali e qui è passato in testa Alessandro Bettega, navigato da Paolo Cargnelutti su Skoda Fabia R5. Ma nella PS successiva e tornato in testa Fanari, superato nella successiva prova dallo sloveno Bostjan Avbelj. Navigato da Damijan Andrejka su Skoda Fabia R5.  A questo punto il campione italiano in carica Andrea Crugnola, navigato da Andrea Sassi su Citroen C3 R5, è passato all’attacco, ma sempre tallonato da vicino da Avbelj, che ha vinto lee da uno scatenato Alessandro Bettega. Insomma una gara piena di colpi di scena e giocata sul filo dei secondi fino alla fine.  Crugnola ha raggiunto il primo gradino del podio con soli 3 decimi di secondo da Avbelj (che ha vinto le due ultime PS) e 7 secondi e 3 davanti a Bettega, che la scorsa stagione aveva vinto Raceday.

Purtroppo Fanari è uscito dai giochi nell’ultima PS a causa di un’uscita di strada.

Hanno fatto bene anche gli altri piloti Raceday, come Edoardo Bresolin – Pietro Elia Ometto su Skoda Fabia R5 che hanno concluso quinti subito dietro a Umberto Scandola, poi subito dietro i corsi Jean-Philippe Quilichini, navigato da Françoise Xavier Buresi su Skoda Fabia R5 che con questa prestazione è a pari punti in classifica con Jader Vagnini. Entrambi hanno staccato dei buoni tempi e Bresolin ha vinto una prova. Jader Vagnini, navigato da Martina Musiari su Skoda Fabia R5, ha avuto qualche difficoltà nella prima parte di gara, ma con la sua ottava posizione è riuscito a mantenere la sua seconda posizione (a pari punti con Quilichini) nella classifica Assoluta nel Challenge Raceday. Noni in gara e quinti nella classifica assoluta Raceday, Andrea Dalmazzini e Andrea Albertini su Hyundai I20 NG R5, che hanno disputato una gara in crescendo.

Lotta anche tra le due Ruote Motrici tra Nicolò Marchioro navigato da Marco Marchetti (Peugeot 208) che nonostante in questa gara abbia avuto qualche problema di adattamento è riuscito a mantenere la leadeship della classifica Assoluta del Challenge Raceday Due ruote Motrici, precedendo Fabrizio Martinis-Valentina Boi con medesima vettura. In questa gara tra le due ruote motrici ha primeggiato Davide Pesavento.

 

Ecco le principali classifiche Raceday

Classifica Assoluta:

Avbelj Bostjan                       32

Vagnini Jader                         25

Quilichini Jean Philippe        25

Bresolin Edoardo                   24

Dalmazzini Andrea                22

Bettega Alessandro                14

Ceccoli Daniele                     14

Peljhan Darko                        11

Cesaro Leonardo                    10

Marchioro Christian              9

Versace Tullio Luigi              8

Vintaloro Matteo                   7

 

Raggruppamento C (N4+Prod S4+N5+Rally 3)

Peljhan Darko                        43,7

Milani Michele                      26,6

Baroncelli Riccardo               23

Ortombina Luca                     16

Travaglia Aronne                   16

Il raggruppamento è stato vinto da Pelijhan, ma il giovane figlio d’arte Aronne Travaglia gli è stato subito dietro. Trvisiol, Gabarrini e Rossetto hanno concluso immediatamente dietro aggiungendo punti alla loro classifica.

 

Raggruppamento D ((A7 + Prod E7 + K11 + R2C +R3C + R3D + R3T + S1600 +Rally4 + RSD 2.0 PLUS + RS 2.0 Plus + RSTB 1.65 Plus)

Marchioro Nicolò                  40,7

Martinis Fabrizio                   28

Ancillotti Lorenzo                 27

Diserò Luca                           23

Pesavento Davide                  19

Caldart Claudio                      11

In questa gara il raggruppamento è stato vinto da Davide Pesavento con un’ottima prestazione, che però non ha impensierito Nicolò Marchioro in ottica campionato. Da segnalare anche la buona prestazione di Simone Angi (sesto in gara e Fabrizio Martinis ( quarto in gara, ma che ha avuto qualche problema).

Raggruppamento F (A6 + Prod E6 + K10 + R2B + Rally5 + RA5N – RSTB 1.0 PLUS + RS 1.4/1.6 PLUS + RSTB 1.4)

Zanin Marco                          43,7

Spagnol Jason                        34,8

Nannetti Filippo                     26

Bardin Gianni                        23

Zorzi Alessandro                   15

De Luca Mattia                      14

Marco Zanin è anche in testa alla classifica Under 23 e Under 25. Buona la prestazione di  Alessandro Zorzi che ha concluso secondo di raggruppamento e di Jason Spagnol che si è portato in seconda posizione in classifica (quarto in gara) ed è attualmente primo nella classifica Under 28.

Raggruppamento G (N2 + Prod S2 + R1B + RS1.6 + RSD 1.5)

Martinelli Samuele                16

La Ferla Alessandro               14

Castagna Andrea                    12

Nessuno di questi piloti aveva partecipato al Prealpi Master Show, di conseguenza questi sono i loro primi punti in campionato.

You may also read!

Quinto posto per Bastianini ed il Ducati Lenovo Team

Quinto posto per Bastianini ed il Ducati Lenovo Team nella sprint race del #CatalanGP. Vittoria sfumata per Bagnaia all’ultimo

Read More...

Di Simone Faggioli il miglior tempo nelle prove della Verzegnis-Sella Chianzutan

Di Simone Faggioli il miglior tempo nelle prove della Verzegnis-Sella Chianzutan Con il crono di 2’43’’46 il tredici volte campione europeo

Read More...

Presentato il 12° Valsugana Historic Rally

Presentato il 12° Valsugana Historic Rally Foto di Gianni Abolis Alla presenza di autorità e media Manghen Team e Team Bassano

Read More...

Mobile Sliding Menu