I CAMPIONI N5 PREMIATI A RALLY RACING MEETING

In Automobilismo, News, Rally

I CAMPIONI N5 PREMIATI A RALLY RACING MEETING

Foto di N5

La kermesse organizzata da Miki Biasion, lo scorso weekend alla Fiera di Vicenza, ha celebrato i vincitori dei vari trofei griffati N5 Italia, guardando già al futuro.

Roma, 13 Febbraio 2024 – Quale occasione migliore per festeggiare i vincitori delle varie serie promosse da N5 Italia se non quella ideata dal due volte iridato Miki Biasion ed ecco che Rally Racing Meeting, evento andato in scena nel recente fine settimana alla Fiera di Vicenza, ha fatto da palcoscenico ai campioni della stagione da poco conclusa.

Nel tardo pomeriggio di Sabato, con Alfredo De Dominicis a fare gli onori di casa, si è così dato il via alla cerimonia ufficiale, ad iniziare da quel Trofeo N5 Terra che ha visto salire sul gradino più alto del podio Davide Negri, in coppia con Marco Zegna, autentico mattatore della sfida dedicata agli amanti della guida di traverso e bravo a mettere in riga David Bizzozero e Riccardo Rigo, rispettivamente affiancati nell’annata da Denis Tosetto e da Daiana Darderi.

Il pilota di Borgo Valsugana, campione uscente, ha centrato un prestigioso traguardo, quello di porre la propria firma sul Campionato Italiano Rally Terra, nella neonata categoria 4WD.

Si è poi passati al Trofeo N5 Asfalto con l’esordiente Devis Ravanelli che, assieme a Fabrizio Handel, ha centrato il bersaglio grosso, portandosi a casa anche il successo nell’ormai ex Campionato Italiano Rally Asfalto, divenuto ora Trofeo Italiano Rally, nell’inedita coppa 4WD.

A seguirlo Alessandro Rossetto, secondo con Maurizio e Manuel Lazzer che si sono alternati alla sua destra, e Pietro Porro, terzo con Alberto Contini e Paolo Garavaglia.

Archiviati i due gironi l’attenzione si è poi spostata al Trofeo N5 Italia che, in quel del Rally di Monza, ha decretato il campione assoluto, in una sfida che ha messo a dura prova equipaggi e mezzi, incoronando Devis Ravanelli, alla sua destra Fabrizio Handel, il numero uno.

Seconda piazza per Davide Negri, con Marco Zegna, mentre sul terzo gradino del podio si è piazzato Alessandro Rossetto, affiancato dalla famiglia Lazzer.

Una classifica molto corta ha reso incerta, fino all’ultimo metro, la lotta per le posizioni a ridosso del podio con David Bizzozero che, quarto con Denis Tosetto, ha preceduto di una sola lunghezza un Riccardo Rigo, alle note Daiana Darderi, bravo a tenere testa a Pietro Porro, con Alberto Contini e Paolo Garavaglia, ed al figlio d’arte Aronne Travaglia, con Lorenzo Lamanda.

A chiudere la top ten Mirko Pontalti, alla destra del quale si sono alternati numerosi navigatori, lo statunitense Mark Piatkowski, con Alessio Angeli, e Mirko Cairoli, alle note Alice Cairoli.

Il premio speciale per la migliore vettura è andato alla Citroen DS3 N5 curata da Power Brothers, dominatrice su ogni tipo di fondo, su terra con Rigo e su asfalto con Ravanelli.

Grazie a Rally Racing Meeting ed al suo ideatore, Miki Biasion, per averci ospitato” – gli fa eco Alfredo De Dominicis – “e siamo felici di aver festeggiato, assieme ai nostri campioni, una stagione 2023 che ci ha regalato importanti soddisfazioni. Stiamo lavorando sodo per definire i calendari degli appuntamenti del 2024, rimanendo fedeli ad una doppia formula, quella del Trofeo N5 Terra e del Trofeo N5 Asfalto, che si è rivelata vincente.”

You may also read!

GIANDOMENICO BASSO E LORENZO GRANAI VINCONO IL 18° RALLY REGIONE PIEMONTE

GIANDOMENICO BASSO E LORENZO GRANAI VINCONO IL 18° RALLY REGIONE PIEMONTE Il piota veneto porta al successo la Toyota Yaris

Read More...

24MX: Giuliano Mancuso (Beta) conquista il prologo del sabato

CAMPIONATO ITALIANO UNDER 23 & SENIOR 24MX SERIES ROUND 2 – NOCCIANO – 14 APRILE Giuliano Mancuso (Beta) conquista il prologo del

Read More...

Prove concluse alla 31^ Salita del Costo

Prove concluse alla 31^ Salita del Costo Al termine di una seconda manche conclusa nel tardo pomeriggio è Cristian Merli

Read More...

Mobile Sliding Menu