LE PROVE SPECIALI DEL 52° SAN MARINO RALLY

In Automobilismo, News, Rally

LE PROVE SPECIALI DEL 52° SAN MARINO RALLY (21/22 GIUGNO)

Foto M.Bettiol

Con la grande novità del ritorno all’interno della Repubblica di San Marino della speciale più lunga del rally, proposto un percorso tecnico e impegnativo per una delle gare iconiche, quando si parla di fondi sterrati. Tra San Marino e Montefeltro le grandi sfide del Campionato Italiano Rally Terra, che comprende anche la gara della Coppa Rally di Zona 6, del Campionato Italiano Rally Terra Storico e degli “Junior” del Campionato Italiano Assoluto Rally Sparco.

Repubblica di San Marino. Oltre cinquanta San Marino Rally in archivio e dalla cabina di regia della FAMS – Federazione Auto Motoristica Sammarinese – esce, ancora una volta, una edizione originale e con interessanti novità nella struttura di una delle gare iconiche su fondo sterrato.

La più intrigante è quella di essere riusciti a disegnare la prova speciale più lunga di tutto il rally all’interno dei confini della Repubblica di San Marino: impresa suggestiva e sicuramente affascinante, che sottolinea il legame tra il territorio sammarinese e il suo rally.

Il 52° San Marino Rally si svolgerà, per la parte prettamente agonistica, nella giornata di sabato 22 giugno, con una Cerimonia di Presentazione, venerdì sera, nel Centro Storico di San Marino.

LE PROVE SPECIALI DEL SAN MARINO RALLY 2024

PS 1/4/7   TERRA DI SAN MARINO   KM 8,67

Dopo molti anni, il San Marino Rally torna ad avere la sua prova più lunga all’interno del territorio della Repubblica di San Marino. Lo start è situato in località Piandavello, nei pressi del Parco Tematico Oasi Verde. Parte proprio al termine dell’asfalto e per i primi 400 metri la strada è in discesa abbastanza larga, fino allo spettacolare guado (un punto reso famoso, negli anni, dai passaggi del rally). Poi la sede stradale si stringe per circa 200 metri, fino ad un bivio a destra, dove inizia un tratto veloce di circa un chilometro e mezzo, che immette in un “salitone”. Ci si immette quindi in un tratto di speciale inedito, che alterna una parte in asfalto, poi su sterrato e successivamente di nuovo asfalto che porta ad un innesto spettacolare, raggiungibile con una certa comodità, in località Carigo. Da qui, tramite un canalone, inizia una frenetica discesa molto spettacolare e veloce, consigliata per il pubblico. Si può raggiungere la collina a fianco della speciale da dove si può vedere un lungo tratto del percorso. La parte seguente è caratterizzata da inversioni su fondo asfaltato all’interno della zona industriale di Faetano, mentre la parte finale è pianeggiante con l’attraversamento di un ponte senza sponde.

PS 2/5/8   LUNANO   KM 5,28

È una delle “classiche” del San Marino Rally, che quest’anno viene percorsa solo in parte.

Parte all’interno del paese di Lunano. Il primo tratto di circa 1 km è in leggera salita, su fondo asfaltato, per arrivare all’innesto con la strada sterrata con un dosso spettacolare. Ancora leggera salite e dopo un altro km altro dosso con salto. Si giunge ad una biforcazione, dove si tiene la sinistra, sulla strada principale, dove inizia una discesa larga, con quattro spettacolari tornantoni. Siamo in Comune di Piandimeleto e, poco dopo l’ultimo di questi tornantoni, si conclude la prova speciale, caratterizzata da un fondo molto compatto.

PS 3/6/9   MACERATA FELTRIA   KM 7,44

A suo modo è una prova inedita, con particolare riferimento al verso di percorrenza che è in senso opposto a quello “tradizionale”.

La prova speciale parte dalla località Pietrarubbia, nei pressi del Ristorante Il Torrione. Il primo tratto di circa 500 metri è veloce e pianeggiante, con sede stradale di media larghezza, che diventa poi discesa veloce per circa due chilometri e mezzo. Al bivio Petrelle la prova diventa più guidata e tecnica, con dossi impegnativi, da valutare con attenzione, e anche una sequenza di due particolari curve che si affrontano a forte velocità.  Si attraversa quindi la frazione Serra di Piastra per lanciarsi in un tratto di discesa molto guidata e veloce, fino a raggiungere la zona industriale Prato, dove è situato il fine prova.

Questa prova attraversa il territorio di ben quattro Comuni: Pietrarubbia, Piandimeleto, Lunano e Macerata Feltria.

LE VALIDITA’ DEL SAN MARINO RALLY

Campionato Italiano Rally TerraCampionato Italiano Rally Terra StoricoCampionato Italiano Assoluto Rally Sparco Junior, Coppa Rally di Zona 6 sono le principali e prestigiose validità del 52° San Marino Rally.

Ma anche altre vivaci e combattute serie si articolano all’interno della gara.

Come il Trofeo N5 Terra, di cui il San Marino è la seconda prova stagionale, con il massimo coefficiente 2.

Sfida nella sfida quella nelle serie dei “gommisti”, con MRF Rally Trophy Italia e Trofeo Pirelli Star Terra 4 RM, insieme al Pirelli Star Rally4.

Nella Coppa Rally di Zona, sfide e premi nel Trofeo Pirelli Accademia CRZ, nel Michelin Trofeo Italia e   nell’

R Italian Trophy.

You may also read!

L’EDIZIONE DEI 110 ANNI DI EICMA LASCERA’ IL SEGNO?

di maurizio ferrero. Il salone internazionale della moto, EICMA, compie 110 anni e si appresta a celebrare in grande stile

Read More...

59^ Coppa Città di Lucca:  sulla “Monte Serra”, una doppia sfida con il cronometro

59^ Coppa Città di Lucca:  sulla “Monte Serra”, una doppia sfida con il cronometro Automobile Club Lucca, in concerto con Organization

Read More...

Il Trofeo Fagioli marca 59 edizioni: a Gubbio il prestigio della SuperSalita

Il Trofeo Fagioli marca 59 edizioni: a Gubbio il prestigio della SuperSalita *** Download video trailer Trofeo Luigi Fagioli 2024 disponibile qui: https://we.tl/t-EGbP3kRhe1 *** Motori, turismo, natura e cultura

Read More...

Mobile Sliding Menu