MOVISPORT DI NUOVO ALL’ATTACCO IRIDATO

In Automobilismo, News, Rally

MOVISPORT DI NUOVO ALL’ATTACCO IRIDATO:

GRYAZIN IN CERCA DI RISCATTO IN SVEZIA

La seconda prova del Campionato del Mondo Rally, sulle nevi scandinave, sarà l’occasione giusta per il pilota russo di rilanciarsi dopo la disavventura di Monte Carlo, gara chiusa dominando, ma poi vanificata da una penalità.

In programma, questo fine settimana, anche l’impegno del “Valle del Tevere”, dove parte la stagione su terra italiana.

 

Reggio Emilia, 07 febbraio 2023 – A poco meno di un mese dall’esordio mondiale, Movisport torna sulla scena iridata con la partecipazione al Rally di Svezia, secondo atto della stagione, questo fine settimana.

Al via Nikolay Gryazin, sulla nuova Skoda Fabia Rally2 di TokSport, certamente in cerca di una rivalsa dalla delusione del primo appuntamento di Monte Carlo.

Alla vittoria conquistata sul campo, nella categoria WRC-2 e con il nono posto assoluto messo in cassaforte, il pilota russo di Mosca, assecondato da Konstantin Aleksandrov, al termine della competizione monegasca è stato penalizzato di 5 secondi a seguito di un reclamo interposto da un concorrente avversario per un taglio di una curva al km 13.2 sulla Prova Speciale n. 14, quando Gryazin era incappato in una foratura, con la vettura ingovernabile. Avendo perso così la vittoria di categoria per soli 5 decimi in favore del francese Rossel, Gryazin guarda ora con fiducia alla gara nordica per rimettersi sotto, cercando di nuovo il successo per ribadire la propria forza alla sua terza partecipazione in Svezia.

Sarà invece al debutto, in Svezia il gentleman trentino Luciano Cobbe, al via con una Skoda Fabia Rally2 Evo, affiancato per l’occasione dall’esperto Roberto Mometti. Il 69enne driver trentino, uno dei grandi specialisti delle gare sterrate italiane, sarà alla sua terza esperienza iridata, dopo aver partecipato per due volte al Rally d’Italia-Sardegna.

Poi, non solo “mondiale”, questo fine settimana. I riflettori saranno puntati anche sulla terza edizione del Rally Rally Valle del Tevere e Arezzo, secondo atto dei quattro della serie  Raceday, con base a Sansepolcro.

Si correrà su percorsi che nel passato hanno conosciuto gesta iridate, nel mondiale rally anni ottanta e, per la gara “moderna” saranno della partita il veronese Luca Hoelbling, affiancato per la seconda volta da Justin Bardini su una Skoda Fabia Rally2. Il driver della Valpolicella andrà in cerca del risultato d’effetto dopo aver chiuso la stagione passata con il Rally del Brunello firmando il settimo posto assoluto.

Una Citroen DS3, poi, sarà a disposizione di Davide Incerti e Cristian Baroni.

Alla gara nella Valle del Tevere vi sarà poi una consistente presenza nello “storico”, prova di avvio del tricolore su terra, dove si presenteranno da Campioni in carica delle due ruote motrici Andrea Tonelli e Roberto Debbi con la fida Ford Escort RS, oltre ad Alessandro Bolzani e Alessio Spezzani a bordo di una Peugeot 309 GTI.

Lo scorso fine settimana, alla ronde Val Merula, prima competizione rallistica dell’anno, in Liguria, l’accoppiata Zigliani-Cervi, su una Peugeot 208 rally4, hanno firmato la 10^ posizione di classe.

You may also read!

LUCA ROSSETTI E DEBORA FANCOLI VINCONO IL 67° RALLY COPPA VALTELLINA

LUCA ROSSETTI E DEBORA FANCOLI VINCONO IL 67° RALLY COPPA VALTELLINA Foto di Studio Alquati Quinta vittoria al Coppa Valtellina

Read More...

I Canavesani Riva e Zappia pensano al 8° Rally di Castiglione T.se

Corio C.se 23/06/20024 Per i Canavesani Riva e Zappia è ora di pensare al 2°round del CRZ con il Rally

Read More...

Rally Lana Storico Regularity: due Porsche 911 svettano in entrambe le categorie “60” e “50”

Rally Lana Storico Regularity: due Porsche 911 svettano in entrambe le categorie “60” e “50” Nella gara a media più alta s’impongono

Read More...

Mobile Sliding Menu