Sui chilometri del Rally Internazionale del Taro: le prove speciali descritte da Marcello Razzini

In Automobilismo, News, Rally

Sui chilometri del Rally Internazionale del Taro:

le prove speciali descritte da Marcello Razzini 

Il pilota parmigiano, tra gli attesi protagonisti del secondo appuntamento di International Rally Cup, chiamato all’analisi dei tre tratti cronometrati in programma ovvero Montevacà, Folta e Tornolo. 

Iscrizioni alla gara aperte fino a mercoledì 15 maggio

Foto: IRC SPORT

BEDONIA (PR) – Cresce il fermento intorno al Rally Internazionale del Taro. La gara, organizzata da Scuderia San Michele e valida come secondo atto di International Rally Cup nelle giornate di sabato 25 e domenica 26 maggio, è pronta a coinvolgere la provincia di Parma con novantotto chilometri competitivi, distribuiti su tre prove speciali ripetute fino alla disputa di sette passaggi cronometrati. Un format vincente, quello proposto per la trentesima edizione dell’evento, con Bedonia cuore pulsante della manifestazione e Borgo Val di Taro chiamata ad ospitare il parco assistenza.

Montevacà, Folta e Tornolo, le prove speciali che decideranno la sfida. Ad approfondire le loro caratteristiche è Marcello Razzini, pilota parmigiano tra gli attesi protagonisti del campionato promosso da IRC Sport e Pirelli.

 

Montevacà

Km 14.85

sabato ore 18:55;

domenica ore 10:47 – 15:17

“Una prova molto bella, con un ottanta per cento misto-veloce fino alla fine. La partenza è da Bedonia con una strada larga dove è possibile fare al meglio le traiettorie, con tanto grip. Si sale in falsopiano fino a circa metà prova poi inizia a scendere un po’ per due o tre chilometri, prima di arrivare ad un altro falsopiano con strada larga. Da lì si entra un po’ nel sottobosco per giungere quasi a fine prova dove troviamo un’inversione che porta in uno stretto che sale, molto impegnativo perché spesso molto sporco, che porta al fine della prova speciale”.

 

Folta

Km 22.30

domenica ore 09:31 – 14:01

“La prova speciale più lunga ed iconica del Rally Internazionale del Taro. Dal punto paesaggistico è bellissima, con l’arrivo in una zona dove a sovrastare tutto sono le pale eoliche. I primi due, tre chilometri sono veloci con strada larga, con tanto grip anche in questo caso. Poi, dopo un bivio, per circa sette chilometri troviamo lo stretto in discesa fino ad una bella inversione dove sarà presente molto pubblico, rinomata per la sua spettacolarità. Dopo, la prova propone quattro, cinque chilometri di strada larga, molto veloce, per poi tornare stretta e guidata negli ultimi sei chilometri”. 

 

Tornolo

Km 04.33

domenica ore 10:25 – 14:55

“Un segno distintivo della gara, una prova che quest’anno torna in discesa, completamente. È corta ma molto tecnica, parte con una strada che potremmo, come ampiezza, classificare come una corsia e mezzo. Ci sono circa tre chilometri molto veloci in discesa fino ad un’inversione che porta ad una strada molto stretta. Anche questo tratto presenta molto grip, la prova presenta tre chilometri circa con strada a media larghezza, velocissimi ed il resto con strada stretta a media velocità. Credo sia molto importante, anche se è concentrata condiziona molto la gara, la storia dice così”. 

La fase riservata alle iscrizioni al 30° Rally Internazionale del Taro è aperta e si protrarrà fino a mercoledì 15 maggio.

Tutte le informazioni sono disponibili all’interno del sito www.scuderiasanmichele.it

You may also read!

L’EDIZIONE DEI 110 ANNI DI EICMA LASCERA’ IL SEGNO?

di maurizio ferrero. Il salone internazionale della moto, EICMA, compie 110 anni e si appresta a celebrare in grande stile

Read More...

59^ Coppa Città di Lucca:  sulla “Monte Serra”, una doppia sfida con il cronometro

59^ Coppa Città di Lucca:  sulla “Monte Serra”, una doppia sfida con il cronometro Automobile Club Lucca, in concerto con Organization

Read More...

Il Trofeo Fagioli marca 59 edizioni: a Gubbio il prestigio della SuperSalita

Il Trofeo Fagioli marca 59 edizioni: a Gubbio il prestigio della SuperSalita *** Download video trailer Trofeo Luigi Fagioli 2024 disponibile qui: https://we.tl/t-EGbP3kRhe1 *** Motori, turismo, natura e cultura

Read More...

Mobile Sliding Menu