Trofeo A112 Abarth Yokohama: premiati a Vicenza i vincitori 2023

In Automobilismo, News, Rally

Trofeo A112 Abarth Yokohamapremiati a Vicenza i vincitori 2023

Foto di anna Bressan

Sul palco di ACI Vicenza si sono ritrovati i conduttori vincitori delle varie categorie dell’edizione scorsa della Serie promossa dal Team Bassano della quale sono

state anche svelate gare e novità per il 2024

Romano d’Ezzelino (VI), 12 febbraio 2024 – Come avvenuto negli scorsi due anni è stato nuovamente il palco dell’Automobile Club Vicenza ad ospitare le premiazioni di alcuni trofei svoltisi nella recente stagione sportiva; ad aprire la sequenza è stato proprio il Trofeo A112 Abarth Yokohama che, con inizio alle 11.30 di sabato scorso, ha premiato i protagonisti di quella che è stata la quattordicesima edizione della fortunata serie dedicata alle piccole Autobianchi.

Prima della consegna dei riconoscimenti, il presidente del Team Bassano, Mauro Valerio, coadiuvato dal presidente di ACI Vicenza Luigi Battistolli e da Federico Ormezzano, ha omaggiato gli organizzatori delle otto gare del calendario 2023 di un riconoscimento e successivamente ha svelato le sette che, da inizio marzo a fine novembre, vedranno i contendenti sfidarsi per la quindicesima edizione.

Il Rally delle Vallate Aretine farà nuovamente da gara di apertura e sarà seguito dal Campagnolo nella nuova data di fine marzo; a completare il primo girone saranno il Costa Smeralda e il Valsugana. Lana Storico per dare il via al secondo girone dove spicca l’Elba Storico che torna con la formula di “gara 1 e 2” e, a decidere definitivamente le sorti finali, saranno gli sterrati del Brunello. La Grande Corsa esce dal calendario ma ammetterà comunque al via gli iscritti al Trofeo che si sfideranno in una gara “secca” per la quale si annuncia un montepremi interessante.

A livello regolamentare è stato confermato l’utilizzo degli pneumatici Yokohama Advan A032 che saranno forniti direttamente dal Team Bassano, ed invariate sono anche le regole tecniche e quelle che riguardano le vetture ammesse ed i premi in palio; per quanto concerne le classifiche finali sarà necessario aver preso parte ad almeno tre rallies dei due diversi gironi.

La seconda parte dell’evento ha visto salire sul palco i conduttori premiati iniziando dalle classifiche di categoria: la classifica riservata alle vetture di Gruppo A ha visto primeggiare Fabio Basso e Livio Mazza; la “over 60” Marcogino Dall’Avo e la “under 28” Andrea Fichera. Gran finale, poi, col podio assoluto iniziando da Michele Sandrin che ha fatto anche le veci del suo pilota Marco Melino, assente per motivi di lavoro, e col quale si è classificato al terzo posto, seguito dai campioni uscenti Ivo Droandi e Carlo Fornasiero e, sull’ideale gradino più alto del podio, ci sono saliti Andrea Fichera e Lorenzo Pagliaro. Oltre alle targhe e trofei, sono stati consegnati i buoni per gli pneumatici come previsto dal regolamento, a cui si sono sommati i capi di abbigliamento messi in palio da Sparco: due tute ignifughe per i vincitori, sottotuta, guanti, calze e sottocasco per gli altri premiati.

Il calendario del Trofeo: 1/2 marzo, Rally Vallate Aretine; 22/23 marzo, 19° Rally Campagnolo; 19/20 aprile, Rally Costa Smeralda Storico; 31 mag/1giu, Rally Valsugana Historic Rally; 21/22 giugno, Rally Lana Storico; 26/28 settembre, Rallye Elba Storico; 29/30 novembre, Rally del Brunello.

Regolamento approvato e scheda iscrizione disponibili al sito web www.trofeoa112abarth.com

You may also read!

GIANDOMENICO BASSO E LORENZO GRANAI VINCONO IL 18° RALLY REGIONE PIEMONTE

GIANDOMENICO BASSO E LORENZO GRANAI VINCONO IL 18° RALLY REGIONE PIEMONTE Il piota veneto porta al successo la Toyota Yaris

Read More...

24MX: Giuliano Mancuso (Beta) conquista il prologo del sabato

CAMPIONATO ITALIANO UNDER 23 & SENIOR 24MX SERIES ROUND 2 – NOCCIANO – 14 APRILE Giuliano Mancuso (Beta) conquista il prologo del

Read More...

Prove concluse alla 31^ Salita del Costo

Prove concluse alla 31^ Salita del Costo Al termine di una seconda manche conclusa nel tardo pomeriggio è Cristian Merli

Read More...

Mobile Sliding Menu