WEEKEND IMPEGNATIVI PER LA SCUDERIA BIELLA CORSE

In Automobilismo, News, Rally

WEEKEND IMPEGNATIVI PER LA SCUDERIA BIELLA CORSE

Ha gareggiato al Rally Regione Piemonte e al Costa Smeralda Storico

e ora sarà al via del Prealpi Orobiche e presente al Revival Rallye Lana

 

Altro fine settimana impegnativo per Biella Corse che, dopo aver gareggiato quest’ultimo weekend al Rally Regione Piemonte e al Costa Smeralda Storico, parteciperà questo fine settimana al Rally Prealpi Orobiche di Bergamo e, a Biella, al Revival Rallye Lana.

 

Rally del Piemonte

Al Rally Regione Piemonte di Alba, prova del Campionato Italiano Assoluto Rally (CIAR) e della Coppa Rally di Zona 1 (CRZ) il miglior risultato fra gli equipaggi della Scuderia è stato ottenuto da Pierangelo Tasinato e Luca Ferraris che, con la loro Skoda Fabia (gruppo RC2N, classe R5/Rally 2), hanno chiuso al 16° posto assoluto, noni di gruppo e di classe e secondi (per quanto riguarda il pilota) nella classifica della Categoria over 55.

All’inizio, fra gomme fredde e qualche problema ai freni, siamo stati un po’ nelle retrovie” ha commentato il pilota “Nelle prove del pomeriggio, invece, siamo riusciti a risalire un po’ nell’assoluta. Peccato che, quasi al termine dell’ultima prova, ci siamo girati e abbiamo perso un sacco di tempo. Ora ci prepariamo per il Grappolo, sempre determinati e convinti!”.

I valdostani Patrich Chironi e Joly Yannick, in gara con una Renault Clio RS (gruppo RC4N, classe R3) hanno invece chiuso al 39° posto assoluto, diciannovesimi di gruppo e secondi di classe.

E’ stata una bella gara” ha raccontato il pilota al termine “anche se all’inizio abbiamo fatto un testa coda in prova, perdendo un bel po’ di tempo. Ci siamo divertiti ed è stata proprio una bella esperienza!”.

Niente da fare, invece, per da Fabrizio Margaroli e Leone Natoli, costretti al ritiro per un problema meccanico alla loro Skoda Fabia (gruppo RC2N, classe R5 / Rally 2). “Abbiamo iniziato un po’ in sordina ma siamo comunque sempre rimasti in “zona podio”. Purtroppo, nella penultima prova, la ventola del raffreddamento ha smesso di funzionare e così, per non “far fuori” il motore, ci siamo fermati. Peccato perché, anche se erano anni che non correvo più” ha commentato il pilota, “ci stavamo difendendo. Ci riproveremo al Grappolo!”.

Fra i navigatori Tiziano Pieri, che ha gareggiato con il pilota Tiziano Berger con una Hyundai I20 N (gruppo RC2N, classe R5/Rally 2) ha chiuso al 18° posto assoluto, undicesimo di gruppo e di classe; mentre il papà Luca Pieri, che ha corso nella gara valida per CIAR con il pilota Massimo Marasso su di una Skoda Fabia Evo (gruppo RC2N, classe R5 / Rally 2), ha chiuso al 20° posto assoluto, di gruppo e di classe.

La nostra è stata una gara un po’ opaca” ha commentato al termine Luca Pieri; “però abbiamo visto il traguardo. La gara di Tiziano è stata impegnativa, perché ha corso a fianco di un ragazzo che sta imparando … anche loro però sono arrivati al termine. Due su due … va bene così!”.

 

Costa Smeralda Storico

Niente da fare invece per il navigatore Biella Corse Ilvo Rosso che al Rally Costa Smeralda Storico ha corso con il pilota Stefano Colombo su di una Peugeot 205 (4° raggruppamento, divisione J2, gruppo A, classe 1300).

Sono stati costretti al ritiro nella quinta speciale per un problema di natura elettronica. “Peccato perché eravamo secondi di classe e anche ben messi nell’assoluta … E’ stata comunque una gara spettacolare e un’esperienza indimenticabile!”.

 

Prealpi Orobiche di Bergamo

Ci saranno anche un equipaggio e due navigatori Biella Corse al via del 37° Rally Prealpi Orobiche, che si correrà questo fine settimana, (sabato 22 e domenica 23 aprile) ad Albino, in provincia di Bergamo.

L’equipaggio è composto dai fratelli valdostani (esordienti come Biella Corse) Roberto Chapellu ed Eliana Chapellu, che gareggeranno con la Citroen DS3 (gruppo RC4N, classe R3) numero 38.

I navigatori sono Luca Pieri ed Enrico Gatto. L’instancabile Pieri “senior” sarà in questa occasione a fianco del pilota Simone Fumagalli sulla Renault Clio (gruppo RC3N, classe S1600) numero 27 della Top Rally.

Enrico Gatto, invece, navigherà il pilota Mauro Scolari sulla Peugeot 208 GT Line (gruppo RC4N, classe Rally4) numero 57, curata da Autotecnica 2.

Organizzato dall’Automobile Club di Bergamo e valido per la Coppa Aci Sport di zona (Liguria-Lombardia), il Prealpi Orobiche 2023 partirà sabato pomeriggio dalla Piazza della Libertà di Albino, dove si concluderà il pomeriggio del giorno dopo.

In programma ci sono sei prove cronometrate: le prime due, Altino (di 2,80 chilometri) e Selvino (di 10,55 chilometri) si correranno sabato, le successive quattro, ricavate da due passaggi sui tracciati Valserina (di 10,30 chilometri nella versione corta, di 12,90 nella versione lunga) e Valtaleggio (di 15,00 chilometri) si correranno domenica.

In totale i concorrenti percorreranno 320,85 chilometri, di cui 66,55 in prova speciale.

You may also read!

 8° Rally “Il Grappolo”: SARA’ ANCORA UN “GRAPPOLO DA RECORD”

 SARA’ ANCORA UN “GRAPPOLO DA RECORD” 160 GLI ISCRITTI AL SECONDO APPUNTAMENTO DELLA  COPPA DI ZONA 2 SI CORRE IL 25

Read More...

Formula 1: LA CARICA DEI 200 MILA A IMOLA

LA CARICA DEI 200 MILA A IMOLA NUOVA FESTA PER VERSTAPPEN LECLERC PORTA LA FERRARI A PODIO STICCHI DAMIANI:

Read More...

IL 41° RALLY DEGLI ABETI E DELL’ABETONE AL REGGIANO ANTONIO RUSCE

IL 41° RALLY DEGLI ABETI E DELL’ABETONE AL REGGIANO ANTONIO RUSCE Foto di Amicorally Una gara a senso unico, per il driver

Read More...

Mobile Sliding Menu