Il Trofeo Fagioli ha un nuovo direttivo

In Automobilismo, News

Il Trofeo Fagioli ha un nuovo direttivo e si disputa il 23 luglio

Il Comitato Eugubino Corse Automobilistiche, organizzatore della cronoscalata umbra quest’anno ottavo round del Campionato Italiano Velocità Montagna, ha eletto presidente Alessandro Fiorucci ed è già al lavoro in vista di una nuova edizione di prestigio di scena fra cinque mesi

Gubbio (PG). Il Comitato Eugubino Corse Automobilistiche ha “riacceso i motori” ed è già al lavoro in vista della 58esima edizione consecutiva del Trofeo Luigi Fagioli , che quest’anno si disputa nel weekend del 23 luglio sul tradizionale percorso che unisce Gubbio al Valico di Madonna della Cima. La classica e gettonatissima cronoscalata umbra è stata confermata da ACI Sport come prova del Campionato Italiano Velocità Montagna (CIVM), la massima serie tricolore della quale sarà l’ottavo round 2023.

Oltre ai consueti impegni che anticipano l’evento, il comitato organizzatore è stato impegnato nel rinnovo delle cariche sociali. Dalla riunione è scaturito il nominativo del nuovo presidente del CECA, Alessandro Fiorucci. Classe 1979, già commissario tecnico ACI Sport con varie esperienze sul campo, F1 compresa, e ormai da tempo coinvolto attivamente nell’organizzazione della corsa nota come “Montecarlo delle Salite”, Fiorucci succede a Luca Uccellani. Quest’ultimo è stato presidente del CECA per otto edizioni del Trofeo Fagioli di successo (alcune anche riuscendo a superare brillantemente tutte le complessità relative agli anni della pandemia), oltre alla straordinaria chicca internazionale di aver ospitato nel 2018 il FIA Hill Climb Masters, le “Olimpiadi delle Salite” con ben 23 nazioni rappresentate.

Lo stesso Uccellani saluta la carica rimanendo coinvolto nelle attività del Trofeo Fagioli e nei primi mesi sarà di supporto a Fiorucci, che come nuovo presidente insieme a tutto il CECA si lancia con entusiasmo verso i nuovi traguardi che la gara di Gubbio vorrà raggiungere confermando in toto gli elevatissimi standard di sicurezza, logistica e organizzazione che il circus delle cronoscalate le riconosce. Riguardo alle altre cariche, il direttore di gara internazionale Fabrizio Fondacci assume il ruolo di vicepresidente, mentre Claudia Marchi quello di segretaria. Inoltre, sono impegnati come consiglieri del direttivo Marco Berettini, Vincenzo La Rosa, Daniele Palazzari e Andrea Sborzacchi.

Oltre che come ottavo round del CIVM 2023, il 58° Trofeo Fagioli presenta anche la titolazione per la serie cadetta Trofeo Italiano Velocità Montagna (TIVM) zona Centro Nord e come ogni anno ospiterà una competizione riservata alle sempre affascinanti auto storiche. Lo scorso anno l’appuntamento eugubino fu vinto dal pluricampione fiorentino Simone Faggioli, che al volante del prototipo Norma M20 Fc coprì la distanza delle due salite di gara previste in 3’08”61, precedendo sul podio il giovane siciliano Luigi Fazzino (Osella Pa2000 T) e il trentino Diego Degasperi (Osella Fa30).

You may also read!

ERREFFE RALLY TEAM PRONTA AL RITORNO SULLA TERRA

ERREFFE RALLY TEAM PRONTA AL RITORNO SULLA TERRA Castelnuovo Scrivia (Al) – Dopo un weekend “stellare” con due vittorie assolute riposte

Read More...

A Biella sono in 15 nel Trofeo A112 Abarth Yokohama

A Biella sono in 15 nel Trofeo A112 Abarth Yokohama Foto di ACI Sport  Al Rally Lana Storico in programma sabato

Read More...

Rally Coppa Valtellina: 96 equipaggi al via della 67° edizione

Rally Coppa Valtellina: 96 equipaggi al via della 67° edizione Per festeggiare i sette decenni dalla prima edizione della manifestazione

Read More...

Mobile Sliding Menu